Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 01 Mag 2011, 20:12

Bibbi ha scritto:
PS: sto per cucinarmi wurstel con senape....lo consideri un atto di cannibalismo?

Oggi li abbiamo mangiati pure noi..
gnam gnam..
Torna in alto Andare in basso
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1474
Data d'iscrizione : 23.03.11

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 01 Mag 2011, 20:23

In effetti Mary ci stavo pensando e alla fine uno non puo' mentire soprattutto sulle cose piu' importanti, per esempio noi eravamo partiti con l' idea di continuare la pma senza dirlo, in realta' piu' andavamo avanti piu' non ce la sentivamo e cosi abbiamo proseguito solo con l' adozione, e i nostri due embrioni sono ancora li'. La verita' e' che qs gente ci gode pure un po', e parte dai suoi pregiudizi, quel libro che ho letto te lo fa proprio capire, in piu' e' scritto da un avvocato che si occupa dei minori, quindi conosce tutti i meccanismi. I prezzi sono eleavatissimi pure qui per certi paesi tipo russia e cina, e secondo me pure l' adozione nazionale qui ha canali diciamo privilegiati. Ripeto noi siamo miracolati, in condizioni analoghe ci hanno attribuito un bimbo piccolo. Tutto qs lascia un po' d' amaro in bocca, come quando eravamo in amrocco e facevano di tutto per ritardare la consegna di tutti i documenti, cosi tutte le famiglie erano costrette a rimanere una o due settimane di piu. quindi hotel, ristoranti, affitti etc, alla fine si specula sul dolore, come la storia dei 250 euri dati al 'tutore' di mio figlio che ha detto solo si sono d' accordo...
Torna in alto Andare in basso
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi

Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 51
Località : Roma

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 01 Mag 2011, 20:28

MarinaJad ha scritto:
La verita' e' che qs gente ci gode pure un po', e parte dai suoi pregiudizi, quel libro che ho letto te lo fa proprio capire, in piu' e' scritto da un avvocato che si occupa dei minori, quindi conosce tutti i meccanismi. ..

sono sempre stata convinta che i piccoli poteri, come quello di poterti dire "vai bene, non vai bene" rendono la gente arrogante...

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Raggio10
Torna in alto Andare in basso
https://www.stradaperunsogno.com
melinda477
Sulle ali del sogno...
Sulle ali del sogno...
melinda477

Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 13.03.10

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: quello che non capisco   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 01 Mag 2011, 20:31

mary72 ha scritto:
Bibbi ha scritto:
PS: sto per cucinarmi wurstel con senape....lo consideri un atto di cannibalismo?

Oggi li abbiamo mangiati pure noi..
gnam gnam..

io mary perchè un dolore passato che ovviamente ci ha segnato la vita, ma che abbiamo avuto la forza di reagire e continuare nella nostra vita non possa essere visto come una cosa positiva? il fatto di essere riusciti a superare dei dolori della vita, delle cose brutte dovrebbe essere visto come una prova di forza!
io credo che invece chi ha provato dei dolori sia poi piu portato magari a capire gli altri, a riuscire ad affrontare ed aiutare un altra persona (anche un bambino)..

_________________
Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Globof10
Torna in alto Andare in basso
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
ioete

Messaggi : 10919
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 45

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: come dire   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 01 Mag 2011, 20:41

Bibbi ha scritto:
MarinaJad ha scritto:
La verita' e' che qs gente ci gode pure un po', e parte dai suoi pregiudizi, quel libro che ho letto te lo fa proprio capire, in piu' e' scritto da un avvocato che si occupa dei minori, quindi conosce tutti i meccanismi. ..

sono sempre stata convinta che i piccoli poteri, come quello di poterti dire "vai bene, non vai bene" rendono la gente arrogante...


che son loro che hanno il coltello dalla parte del manico.......

che pacco però.....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 09:15

Ragazze, non so proprio da dove iniziare perchè avete detto tante cose e messo tanta "carne sul fuoco"....
La prima cosa che mi viene da dirvi e' di non farvi deviare da quello che sentite dire nel mondo dell'adozione, di avvicinarsi a questo mondo con una grande umilità perchè è veramente complesso e fin troppo facile fare della retorica e delle generalizzazioni...
Parto con due affermazioni che ho letto nei vs post e mi hanno dato da pensare...
Il sistema delle adozioni in Italia non è peggiore di quello di altri paesi, vogliamo parlare dell'America? Dove è solo il dio denaro a comandare? Oppure dei paesi in cui anche i single, gay possono adottare?
Ancora, avete definito i bambini grandi bambini di serie b...
Scusatemi ma questa cosa proprio non si puo' leggere!!! Non esistono bambini di serie b ma solo bambini che hanno bisogno di avere una famiglia...
Si è portati a pensare che l'adozione di un bambino piu' piccolo sia piu' semplice perchè ha meno ricordi perchè ha sofferto di meno, addiritura c'è chi ritiene che i bambini piccoli non possono ricordare ... Ebbene non è vero questa visione è estremamente semplicistica e pericolosa!
Ho sentito mamme di bambini adottati da neonati raccontare che una volta cresciuti i loro figli lamentavano proprio il fatto di non riuscire a ricordare niente, di avere un buco nero ancora piu' grande di chi almeno aveva qlc ricordo bello o brutto che fosse.
Un bambino piccolo vive di odori, suoni, pensate cosa puo' rappresentare per un neonato il distacco della madre di pancia per essere inserito in un nuovo ambiente come un istituto : nuovi odori, nuovi suoni , un nuovo mondo! E poi di nuovo tutto si ripropone quando il bambino viene inserito nella nuova famiglia che magari è anche di un'altra nazionalità : altro cambio di odori , di suoni e tutti i suoi punti di riferimento vengono persi!
Infine lasciando da parte tutta la sfera emozionale c'è da dire che adottare un bambino piccolo, diciamo fascia d'età 0-3 rappresenta un rischio sanitario elevatissimo!!! Vi faccio un esempio per farvi capire, mettiamo caso che andate in istituto per incontrare per la prima volta il vs bambino di 6 anni ... Vi accorgete che questo bambino non parla e/o non cammina o cmq cammina male, vista l'età del bambino è ovvio che c'è qlc problema... Ora mettiamo caso che si ripropone la medesima casistica per un bambino di 2-3 anni , non avete modo di sapere/capire se il fatto è dovuta ad una qlc patologia oppure se piu' facilmente il bambino non parla e/o non cammina perchè in istituto come spesso accade non è stato stimolato.
In un bambino piccolo determinate patologie potrebbero non essersi ancora manifestate e quindi sono non diagnosticabili come ad esempio l'autismo infine fino ai 3 anni c'è tutto l'universo delle malattie materno-fetali ossia quelle malattie per le quali il bambino dagli esami del sangue potrebbe risultare positivo ma solo perchè ha ancora in circolo il sangue della mamma di pancia e non c'è modo di sapere fino appunto ai tre anni se si negativizzerà...

Infine mi viene da dirvi che il mondo dell'adozione è fatto di persone : servizi sociali, operatori del settore, coppie adottive sono persone ed in quanto tali fallibili , puo' capitare la sfortuna di avere a che fare con persone poco intelligenti seppur del settore ma questo non deve farci esprimere dei giudizi su tutto il mondo dell'adozione!


Lisa
Torna in alto Andare in basso
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1474
Data d'iscrizione : 23.03.11

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 09:56

Il sistema delle adozioni in Italia non è peggiore di quello di altri paesi, vogliamo parlare dell'America? Dove è solo il dio denaro a comandare? Oppure dei paesi in cui anche i single, gay possono adottare?

Questa frase si commenta da sola come si possono accostare due cose tanto dissimili come termini che rendono il sistema delle adozioni peggiori, la questione dei soldi che domina le adozioni e la possibilita' che esseri umani al di la' della 'coppia, possano godere del diritto civile di presentare domanda, una cosa e' dire di non essere d'accordo, l'altra dire che questo diritto rende le adozioni peggiori, ma dove siamo? Ma come si fa a dire una cosa del genere discriminatoria, come dire li possono adottare quelli di colore quindi la situazione e' peggiore, mi dispiace ma la tua affermazione e' terribile....
Torna in alto Andare in basso
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1474
Data d'iscrizione : 23.03.11

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 10:12

poi scusa visto che sei salita subito in cattedra, ti e' venuto in mente che magari il desiderio, e la disponibilita dei genitori possa essere quello di avere bambini piu' piccoli? Era di questo che si parlava, poi se uno decide di dare disponibilita' piu' ampia tanto meglio, ma non e' sempre cosi, anzi, al di la' di questa retorica che ci hai enunciato, sai benissimo che in Italia, come in altri paesi, a volte si rivedono le proprie disponibilita' perche' e' piu' difficile e piu' lungo adottare un bambino piccolo, e che nella maggior parte dei casi questo e' il desiderio iniziale, che gli enti cercano anche di forzare...io capisco che alcuni genitori adottivi lo fanno oramai di professione, e sanno tutto di tutto, cosa e' meglio, cosa non lo e', chi puo' adottare e chi non puo' farlo, ma questo e' un forum di persone che si avvicinano alla maternita' con delicatezza e anche curiosita', e al di la' di come si arriva alla maternita', poi non si danno lezioni...
Torna in alto Andare in basso
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
ioete

Messaggi : 10919
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 45

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: io ti rispondo solo per la frase   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 13:36

"bimbi di serie b" perchè l'ho detto io...anzi l'ho ripetuta io visto che l'ha detta la psicologa che teneva i corsi pre adottivi a cui ho partecipato...quindi se l'ha detto lei qulacosa di vero ci sarà.......ti ricordo che l'italia è uno dei paesi che stanzia meno soldi per i bambini bisognosi e due anni fa i soldi che dovevano essere stanziati per loro sono stati usati per pulire napoli dai rifiuti, questo però i telegiornali o i politici non l'hanno detto......

seconda cosa trovo discriminatorio che solo le famiglie cosidette classiche possano adottare, anche gay single e le famiglie di fatto sono persone piene di amore e sensabili che sicuramente potrebbero crescere un bimbo meglio di tante altre famiglie ritenute classiche.......


_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Torna in alto Andare in basso
barbamamma
Sogno di bimba
Sogno di bimba
barbamamma

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 47
Località : Roma

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 14:31

cincin77 ha scritto:
Ragazze, non so proprio da dove iniziare perchè avete detto tante cose e messo tanta "carne sul fuoco"....
La prima cosa che mi viene da dirvi e' di non farvi deviare da quello che sentite dire nel mondo dell'adozione, di avvicinarsi a questo mondo con una grande umilità perchè è veramente complesso e fin troppo facile fare della retorica e delle generalizzazioni...
Parto con due affermazioni che ho letto nei vs post e mi hanno dato da pensare...
Il sistema delle adozioni in Italia non è peggiore di quello di altri paesi, vogliamo parlare dell'America? Dove è solo il dio denaro a comandare? Oppure dei paesi in cui anche i single, gay possono adottare?
Ancora, avete definito i bambini grandi bambini di serie b...
Scusatemi ma questa cosa proprio non si puo' leggere!!! Non esistono bambini di serie b ma solo bambini che hanno bisogno di avere una famiglia...
Si è portati a pensare che l'adozione di un bambino piu' piccolo sia piu' semplice perchè ha meno ricordi perchè ha sofferto di meno, addiritura c'è chi ritiene che i bambini piccoli non possono ricordare ... Ebbene non è vero questa visione è estremamente semplicistica e pericolosa!
Ho sentito mamme di bambini adottati da neonati raccontare che una volta cresciuti i loro figli lamentavano proprio il fatto di non riuscire a ricordare niente, di avere un buco nero ancora piu' grande di chi almeno aveva qlc ricordo bello o brutto che fosse.
Un bambino piccolo vive di odori, suoni, pensate cosa puo' rappresentare per un neonato il distacco della madre di pancia per essere inserito in un nuovo ambiente come un istituto : nuovi odori, nuovi suoni , un nuovo mondo! E poi di nuovo tutto si ripropone quando il bambino viene inserito nella nuova famiglia che magari è anche di un'altra nazionalità : altro cambio di odori , di suoni e tutti i suoi punti di riferimento vengono persi!
Infine lasciando da parte tutta la sfera emozionale c'è da dire che adottare un bambino piccolo, diciamo fascia d'età 0-3 rappresenta un rischio sanitario elevatissimo!!! Vi faccio un esempio per farvi capire, mettiamo caso che andate in istituto per incontrare per la prima volta il vs bambino di 6 anni ... Vi accorgete che questo bambino non parla e/o non cammina o cmq cammina male, vista l'età del bambino è ovvio che c'è qlc problema... Ora mettiamo caso che si ripropone la medesima casistica per un bambino di 2-3 anni , non avete modo di sapere/capire se il fatto è dovuta ad una qlc patologia oppure se piu' facilmente il bambino non parla e/o non cammina perchè in istituto come spesso accade non è stato stimolato.
In un bambino piccolo determinate patologie potrebbero non essersi ancora manifestate e quindi sono non diagnosticabili come ad esempio l'autismo infine fino ai 3 anni c'è tutto l'universo delle malattie materno-fetali ossia quelle malattie per le quali il bambino dagli esami del sangue potrebbe risultare positivo ma solo perchè ha ancora in circolo il sangue della mamma di pancia e non c'è modo di sapere fino appunto ai tre anni se si negativizzerà...

Infine mi viene da dirvi che il mondo dell'adozione è fatto di persone : servizi sociali, operatori del settore, coppie adottive sono persone ed in quanto tali fallibili , puo' capitare la sfortuna di avere a che fare con persone poco intelligenti seppur del settore ma questo non deve farci esprimere dei giudizi su tutto il mondo dell'adozione!


Lisa

io credo che il tuo sia un intervento un tantino a gamba tesa, su un argomento di cui potrai avere anche nozione ma forse ti manca, consentimi di dirtelo da quello che leggo, quella sensibilità che va ben oltre ... e lo si evince facilmente vista la tua infelice frase in merito alle adozioni dei single e dei gay, personalmente guardo a quei paesi in cui ciò è possibile, come una meta a cui il nostro cattopaese dovrebbe ambire.



_________________
Ex KittyHello ... Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 806920 

Forse io non credo in te..ma forse tu sei cosi prodigo da credere in me..dammi la possibilità di leggere un segno migliore in questo destino..solo questo ti chiedo..
Non rinunciare, anche se sembra che tutto sia fermo, potresti vincere al prossimo colpo.

Amore mio, credo in te .. ti amo Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 769866


Ciao amore mio, di ai tuoi fratelli che la mamma li porta nel cuore, baciali e abbracciali per me ...
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 15:18

Accidenti! Mi dispiace tantissimo di aver dato l'impressione di salire in cattedra e vi chiedo scusa anche se vi sono sembrata poco sensibile la mia intenzione era tutt'altra...

Provo a chiarire il mio pensiero...
Non mi piace che si parli male del sistema adottivo italiano sempre ed a prescindere perchè se da una parte è molto faraginoso, lungo permette alle coppie di fare un cammino ed avere una preparazione che non credo negli altri paesi si abbia.
In America l'adozione funziona tramite agenzie (che forse potrebbero essere per certi versi paragonati ai ns enti) ma non esistono tabelle di costi comuni, massimi previsti dalla legge e non è previsto un percorso per le coppie che io invece ritengo sia importante e vitale.

La mia posizione rispetto alle famiglie non classiche è combattuta perchè da una parte penso che sia già difficile crescere un figlio in due figurarsi da soli! Dall'altra credo che ci siano single in grado di dare molto di piu' ad un figlio di quello che danno certe famiglie classiche che magari se ne disinteressano. Tuttavia riconosco che è anche necessario avere una sola regola e non si possa andare a ragionare su ogni caso singolo...

L'età dei bambini è un altro tema lungo e difficile... Mea culpa ho voluto sintetizzarlo troppo...
Sapete, per la prima adozione ho messo vincolo 0-3 perchè non mi vedevo mamma di un bambino piu' grande, perchè avevo paura che vedendolo così grande ogni giorno mi si presentava davanti con violenza il fatto che per tanto tempo non ero stata con lui e temevo di non sentirlo "mio" e che il bambino non mi sentisse la sua mamma.
Avevo paura che avesse sofferto troppo e di non essere capace a far fronte al suo dolore ed alla sua rabbia.... Ora a mano mano che mia figlia cresce, sto allargando i miei orrizonti e mi dico che anche un bambino di questa età (riferito a quella di mia figlia) andrebbe bene perchè constato quanto abbiano ancora bisogno di sentirsi e di essere figli...
Sono lontanissima dal giudicare chi desidera un figlio piccolo! Come potrei? Lo ho fatto io per prima!!! Però mi accorgo che spesso non si ha la visione d'insieme , non si considerano tutti gli aspetti...

Scusatemi veramente tanto ancora per il mio intervento a gamba tesa.. Sono la prima in genere a litigare con quei genitori adottivi che si sentono piu' bravi, o che pensano di avere la verità in tasca Sad


Lisa
Torna in alto Andare in basso
Silk
Discrezione di un sogno
Discrezione di un sogno


Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.05.10
Età : 45
Località : cittadina del mondo

Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 EmptyDom 12 Feb 2012, 22:47

Ok ora ho capito meglio l'intenzione del tuo discorso,
in alcuni punti lo condivido in altri meno
per esempio, a differenza di te, sono d'accordo per l'adozione ai single,
ok magari che non sia solo al mondo pure lui
o se lo è che sia disposto ad abitare in una struttura tipo social housing
in cui si possano intrecciare rapporti interpersonali di tipo parentale
sarebbe sempre meglio che l'istituto, tutto solo in mezzo ad altri bimbi,
senza un adulto di riferimento esclusivamente personale no? Crying or Very sad

e sono anche d'accordo per l'adozione per le coppie omosessuali
perchè quelli che sfilano seminudi durante le manifestazioni
sono solo la parte più esibizionista di quel mondo
ma ritengo che la maggioranza di loro siano persone dall'apparenza assolutamente normale che passano inosservate
si tratta solo di un pregiudizio culturale
ed eventualmente, i danni al bambino, li farebbe proprio la società con questi pregiudizi
non certo la coppia in quanto inabile ad educare
per esempio presso gli Igbo della Nigeria viene praticato il cosiddetto "matrimonio fra donne"
nel loro caso non è per ufficializzare un'unione omosessuale
ma per rispondere alla necessità, avvertita da tutte le donne, di avere figli e di raggiungere la piena identità sociale
non sto a raccontare nel dettaglio
(ma se vuoi puoi vedere su "Elementi di antropologia culturale" di Ugo Fabietti)
era solo per dire che "giusto e sbagliato" non sono assoluti
ma dipendono dalla società in cui nasci
società che evolvono, e secondo me, una evoluzione in tal senso sarebbe un miglioramento
(sempre solo dal mio punto di vista)
Comunque benvenuta,
sono sicura che sei una persona molto in gamba
per la scelta che hai fatto,
Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 6142

Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.   Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire. - Pagina 2 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
Ho una domanda per voi... aiutatemi a capire.
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Un amore così grande...adozione e affido :: Adozione e affido. Riflettiamo insieme..-
Vai verso: