Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 Ormone Antimulleriano: 0.0

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Atonement
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 01.02.21

Ormone Antimulleriano: 0.0 Empty
MessaggioTitolo: Ormone Antimulleriano: 0.0   Ormone Antimulleriano: 0.0 EmptyLun 01 Feb 2021, 03:13

"GENTILE SIGNORINA, HA MOLTE CHANCE DI ESSERE MADRE.  MA MOLTO MOLTO POCHE DI ESSERE MADRE UTILIZZANDO SUOI OVOCITI PERCHE' SIA L'AMH (INFERIORE A 0,5)  CHE FSH ( MAGGIORE DI 15 )   CONCORDANO NEL DIRE CHE SIAMO AGLI SGOCCIOLI DEL SUO PATRIMONIO OVOCITARIO .  TECNICAMENTE LEI E' NETTAMENTE CANDIDATA ALLE PROCEDURE DI ETEROLOGA FEMMINILE (OVODONAZIONE). BEN CONTENTO DI AIUTARLA SE VORRA'."

Credo che ci siano tanti modi per scoprire all'improvviso che non puoi procreare.
Non pensavo che io l'avrei scoperto per mail.
Non pensavo che sarebbe capitato a me.

Ma è andata così, senza abbellimenti ne coloriture, in un giorno di maggio del 2016.
Era da meno di un anno che stavo con L., e un giorno che non eravamo stati troppo attenti, io gli avevo detto. "E se per caso resto incinta?"
"Allora penseremo a una rosa di nomi" rispose lui, sorridendo dolcemente.
Risposte come questa non sono semplici risposte, sono "le risposte", quelle che ogni donna vorrebbe sentire, che si meriterebbe dall'uomo che ama.
Quella volta non successe nulla, ma era come se in L. si fosse accesa una lampadina. Perché lui è quel tipo d'uomo che quando si mette in testa un'idea poi ci vuole arrivare in fondo.

Una sera eravamo a cena da una coppia di miei amici con 2 bambini, e L. aveva raccontato loro che noi ad avere un bambino "ci stavamo seriamente pensando", e lo aveva fatto stringendomi la mano e dando gli occhi a me e non a loro.
Quelle scene da perfetta commedia romantica, in cui subito dopo la donna imbarazzata dissimula e dice "beh poi chissà se vengono".
"Basta controllare prima, alla fine noi ci siamo tanto affannati ad avere il primo, mesi di attese estenuanti quando bastava fare qualche curetta ormonale ed ecco qui il risultato." aveva affermato la mia amica, indicando con un gesto del capo i suoi due terremoti che si inseguivano per la casa, urlando.
Io ed L. ci siamo un attimo guardati in faccia con l'espressione tipica di chi pensa "Perché no?".
D'altra parte avevo già 38 anni, magari forse avevo trovato quello giusto che mi aveva detto al nostro primo incontro "Sono stanco delle relazione senza senso e senza scopo: vorrei sposarmi, e mettere su famiglia...in quest'ordine o nell'altro poco importa", e allora perché perdere magari mesi o anni provando ad occhi chiusi?

Il giorno dopo avevo già chiamato la segretaria del mago della procreazione, e avevo ottenuto appuntamento per l'8 di febbraio. Peccato che il calendario quel giorno segnasse il 3 agosto dell'anno precedente.
Sei mesi di attesa, tanto valeva provarci a occhi chiusi nel frattempo. Nessuna gravidanza ne ad agosto ne a settembre, ne a ottobre. A novembre L. riceve finalmente la notizia che la casa che aveva comprato 3 anni prima sulla carta, sarebbe stata pronta a febbraio. In quel momento mi chiede di andare a vivere con lui. Il mese di novembre lo passiamo per negozi di arredamento per rendere quella casa la nostra casa.
A inizio dicembre L. va a definire il mutuo in banca. A fine gennaio, con i cartoni già pronti per il trasloco, mi lascia dicendomi che non mi "visualizza" più in casa. Si signore e signori mi ha lasciata; per la consulente di banca a cui aveva chiesto il mutuo. Raccomando alle donne qui sintonizzate di non mandare mai il proprio marito, fidanzato, compagno a chiedere il mutuo in banca da solo; non si sa mai.

Tutto quello che vi ho raccontato fino ad ora non era per il disperato bisogno di narrare la storia di una relazione finita male, ma era perché desideravo che fosse al meglio comprensibile lo stato d'animo di una donna che dopo una settimana doveva andare con il proprio fidanzato ad un appuntamento, atteso per sei mesi, volto al desiderio di avere un figlio insieme.

Ovviamente in quel momento pensavo a tutto fuorché andare a quella visita, ma sei mesi non sono mica sei giorni o sei settimane, quindi alla fine ci sono andata. Da sola ma ci sono andata.
Ne sono uscita con un bell'elenco di esami da fare, per controlli di routine sulla fertilità.
il valore dell'ormone Anti mulleriano era 0.0. E che non potevo avere figli con la mia genetica lo sapete già come l'ho scoperto.

Sono passati quattro anni abbondanti da quel giorno e, oggi, sono in "viaggio" per il mio primo tentativo di transfert.
Si tratta di ovodonazione e la donatrice ha 22 anni e io 42.
Anche grazie a questa ragazza senza un nome ho 3 blastocisti in quinta giornata.
Il donatore? il donatore è il mio compagno. Inutile dire che NON si tratta di L.

Non sempre le cose vanno come le abbiamo disegnate nella nostra mente.
E tra le tante che ho immaginato riguardo all'essere madre, questa non era nemmeno possibile da concettualizzare. Eppure sono qui, con tutte le mie paure, domande, incertezze sono qui e ci sto provando.
Tra il giorno dell'ormone antimulleriano 0.0 e oggi ci sono innumerevoli cose accadute e un susseguirsi ostacoli che ho dovuto superare. Ma vi ho già tediato abbastanza per stasera, le parole sono scorse come un fiume e non sono riuscita a fermarle, come la forza dell'espiazione che mi schiaccia, seppure ancora io non abbia ancora capito quale sia la mia colpa.

Grazie a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggermi.
Scritta e non riletta.

A annina73 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
musetto70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
musetto70

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 50
Località : Milano

Ormone Antimulleriano: 0.0 Empty
MessaggioTitolo: Re: Ormone Antimulleriano: 0.0   Ormone Antimulleriano: 0.0 EmptyLun 01 Feb 2021, 13:29

Ciao Atonement,

ben venuta su questo forum!
La tua storia, insegna che non bisogna mai demordere (e neanche credere agli uomini che sono molto veloci a fare dichiarazioni importanti!)

Il sapere della propria infertilità è dura ... però un aspetto importante del tuo ex... la sua faciloneria ti ha portato a non buttarti giù, ma subito a metterti in moto perché per fortuna la scienza ci può aiutare.

Anche io cercavo un bimbo a 38 anni con il mio ex. Poi a 41 anni la doccia fredda... ma a 46 sono diventata mamma... a volte la vita ci riserva delle belle sorprese.

E' stato bello leggerti!

Quando farai il transfert?
In bocca al lupo!!
afro flower

_________________
TESSERA ONLUS n. 231: Strada per un Sogno fa tanto per noi, facciamolo pure noi per tante altre fatine



Ci sono mille soli al di là delle nuvole


A annina73 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
 
Ormone Antimulleriano: 0.0
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio emozionale :: Ci possiamo presentare? Piacere!-
Vai verso: