Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Macry79
La luce del sogno
La luce del sogno
Macry79

Messaggi : 4984
Data d'iscrizione : 20.12.11
Età : 41
Località : Verona

PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE Empty
190612
MessaggioPUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE

Ciao Ragazze/i, pensavo di scrivere in questo blog alla fine della mia storia ma poi, dato che il futuro è incerto e non si sa cosa il nostro destino ci riservi, la scrivo oggi, riservandomi di aggiornarla se ci saranno novità.

Conobbi mio marito a dicembre del 2001, in un momento mio di forte confusione, mi ero arresa: l'amore per me non sarebbe mai arrivato... e me ne stavo facendo una ragione. Ma ... nel giro di due/tre mesi frequento questo ragazzo, del quale mi fidavo già a prima vista (sapete come si dice: quando incontri la persona giusta la riconosci subito ... e confermo che è vero) ed iniziamo a fare coppia fissa: io avevo 22 anni e lui 24 anni.

Pian piano gli anni passano e dicidiamo che era arrivato il momento di cercare casa: mio padre aveva un trilocale in affitto da sistemare e ho pensato che avremmo potuto farlo noi. Incominciamo ad affacciarci ai vari problemi della vita: decisioni da prendere, sacrifici economici, le banche che non aiutano ma nel giro di due anni, con molti sacrifici e a nostre spese, ristrutturamo il trilocale e ci sposiamo: era il 21 giugno 2008 (io 28 anni e lui 30).

Per quanto riguarda i figli mio marito ne avrebbe voluto uno subito, immediatamente dopo il matrimonio, io invece volevo aspettare uno o due anni per risaldare i debiti accumulati e volevo anche trovare un equilibrio tra gestione casa, marito e lavoro: volevo avere il controllo su almeno quello, prevedendo d'altra parte, che per me non sarebbe stato facile rimanere incinta subito, avendo un ciclo molto irregolare. Infatti, subito dopo sposata, smetto la pillola che prendevo da cinque anni e mezzo per verificare se il ciclo si era regolarizzato, ma purtroppo no. Dato che questo problema era noto nella mia famiglia: mia madre ci mise sei anni prima di rimanere incinta e mia sorella ha dovuto curarsi anche lei prima di avere i miei due nipotini, e allora penso di iniziare subito gli accertamenti: nel 2009 faccio varie visite e gli esami ormonali dai quali risulta una certa predisposizione a cicli irregolari (come già avevo capito) che si potevano più o meno stabilizzare con una dieta: perciò vado dal nutrizionista e perdo 12 chili nel giro di un anno e il mio ciclo comincia ad aggirarsi attorno ai 30 / 35 gg (invece dei 45 / 60 / 90 gg di prima!!!!).

Fra il 2009 e il 2010 la dura realtà ci viene sempre incontro: problemi con il lavoro per mio marito (comimciava ad essere pagato più in ritardo fino a saltare un mese così che stava diventando impossibile gestire le varie spese e il saldo dei vari debiti) perciò mio marito cerca un altro lavoro, con il mio completo sostegno e fortunatamente lo trova, e prima di passare fisso dobbiamo aspettare la fine del 2010. Fra il 2010 e il 2011 la crisi economica attenaglia anche la ditta dove lavoro e passo da impiegata stabile ad impiegata a tempo determinato: io decido di dare comunque il meglio di me: a fine 2011 ritorno stabile.

A metà 2011 cominciamo comunque a provare ad avere figli: subito pensiamo che il motivo della non riuscita fosse legato alle preoccupazioni per il lavoro ma vogliamo andare comunque a fondo e a luglio 2011 faccio la mia visita ginecologica: tutto ok e mio marito fa lo spermiogramma. Quando andiamo a ritirare l'esito dell'esame ci cade il mondo addosso: oligostenoteratospermia grave!!!!!!!!!!

Subito faccio ricerche via internet, sento una mia collega che dopo 18 anni (non ho tutto questo tempo!!!!!) è riuscita a diventare mamma per avere qualche consiglio sul da farsi, prenoto la PMA nella mia città (avrei dovuto andarci il 12 giugno di quest'anno per il primo colloquio), mio marito si fa consigliare un bravo andrologo/urologo sempre della mia città, fa la visita nella quale non viene riscontrato nulla di fisico e segue la cura di integratori prescritta (molto diligentemente devo dire). A dicembre 2011 viene eseguito il secondo spermiogramma, intanto fisso già il primo colloquio presso un'altra struttura a Mantova per fine gennaio e trovo il coraggio di iscrivermi in un forum pieno di fatine che parla delle PMA: La Strada per Un Sogno".

Il secondo spermiogramma migliora di molto: il numero degli spermini si triplica, la velocità aumenta e il problema dell'anomalia resta grave. Facciamo vedere i nostri esami al Dr. B. di Mantova, che riscontra la presenza di un problema maschile e ci prescrive i primi esami.

A maggio 2012 torniamo, facciamo vedere i nostri esami cromosomici (nessun problema rilevante da tutte e due le parti), ormonali (quelli di mio marito un po' sballati, i miei nella norma a parte il CA-125), e lui ci dà il terzo spermiogramma il cui esito è una via di mezzo fra il primo e il secondo. In questa sede faccio l'ecografia dove viene riscontrata una ciste di 3/4 cm: il dr. B mi dice di fare una cura di 3 mesi di pillola o di fare immediatamente la laperoscopia: io, avendo paura di "sprecare"troppo tempo decido per la laperoscopia. A fine maggio vado a Bolzano per fare l'ecografia pre intervento e fortunatamente la ciste non c'era piu' (il ciclo che avevo avuto la settimana prima aveva portato via tutto con se). Felice di questa cosa prenoto la prossima visita a metà luglio (perciò il prossimo mese) sperando di poter fare il primo intervento (presumo ICSI) per settembre /ottobre 2012.

Ecco questa è la mia storia fino a qui. Non so se ci riusciremo, prima o poi,a diventare genitori, ma so che ce la metteremo tutta, anche solo per non avere rimpinati poi. Infatti come dice un antico detto:non è importante se raggiungi o meno la meta ma la strada che si compie per raggiungerla. Grazie, amiche care del voltro sostegno in questo memento, e sono sicura che ci saranno momenti molto molto molto duri, e sarà necessaria la vostra presenza. Intanto continuerò a scrivere questa storia, che non è altro che la storia della mia vita, ma mano che i fatti accadranno ed in tanto concludo con tre punti di sospensione ...

20-01-2013

Volevo andare piu avanti ....dato che è passato un po' di tempo da quando ho scritto la prima parte della mia storia. Il mio primo tentativo alla fine l'ho fatto a novembre, ho risposto abbastanza bene alla stimolazione (che non era pesante - 150 iui puregon giornalieri) con 6 ovociti, di cui fecondati 4:  3 su questi 4 sono diventati 3 embrioni di classe A, e ho fatto il trasfer. Purtrotto il risultato è stato: 2 - negativo ... ma pensando che 2 è sempre meglio di 0 ho ripenotato subito la visita per fissare il prossimo tentativo per il 20 dicembre 2012. In questa visita hanno dato il protocollo e il prossimo tentativo è a marzo 2013. Il Dott. B mi dice che non c'è bisogno di alcuna analisi, ma io, siccome stavolta voglio "dare" ancora di piu' decido di fare tutti gli accertamenti "in piu'" che posso fare: tamponi, rinnovo esami infettivologici e isteroscopia diagnostica e faccio fare a mio marito una bella visita andrologica per fargli prescrivere qualcosa che possa migliarare i suoi spermatozoi. Stavolta cercheremo di dare il meglio!!!!

La cosa bella è che io e mio marito siamo uniti, uniti piu' che mai in questo percorso, e so' per certo che questa è la nostra strada ... purtroppo non abbiamo la sfera di cristallo per sapere se andrà o non andrà .... ma tutto quello che ci resta di fare e provare cercando di dare il meglio di noi .... perchè l'amore che abbiamo per nostro figlio (per me è come se già ci fosse... è solo che non trova la strada) è già IMMENSO.

Un'altra cosa è che penso di essere molto cambiata ... e in meglio ... perchè ho scoperto i valori piu' importanti della vita che sono gli affetti, l'amicizia, la condivisione, il rispetto, la capacità di non giudicare senza conoscere bene le situazioni delle quali si parla, la capacità di ascoltare, il non vergognarsi di se' e dei propri pensieri, e che si ha voglia di fare una cosa bisogna provare e che alla fine ... sempre e comunque ... bisogna rialzarsi... e se anche è difficile camminare camminare e camminare.

Per il momento la mia storia finisce qui con apparentemente nulla di fatto .... ma quel che è certo che il mio percorso non è finito .... e che ho ancora molta molta molta strada da fare....

24-11-2013

Come è strano come in un attimo la vita ti può cambiare ... anche in maniera imprevedibile...

Il mio secondo tentativo fatto a marzo mi ha regalto un bel positivo: 265 di beta ma inizio subito ad agitarmi perchè non raddoppiavano ogni due giorni... all'eco della settima settimana invece l'embrioncino c'era: uno delle tre balstocisti in quinta giornata si era atteccata proprio bene e stava crescendo. Da qui ho imparato che ogni donna è a se ...

La gravidanza ha proceduto tranquillamente senza nausee, neanche mi accorgevo di essere incinta, alla 12ma settimana faccio il test combinato che per i valori non conformi (troppo bassi) risulta un alto rischio di trisonomia 13 e 18 ambedue incompatibili per la vita... non ci penso due volte: faccio la villocentesi perchè non sarei riuscita a vivere serenamente la gravidanza con questo dubbio atroce... questa è stata la settimana piu' brutta di tutta la mia vita... fortunatamente il risultato è stato positivo: aspettavo una bimba con nessuna anomalia genetica...

Alla 15ma settimana vado dal gine per piccola perdita ematica: lì mi riscontra placenta previa bassa e sospetta che difficilmente si possa rialzare data la posizione perciò mi ordina riposo. La placenta rimane bassa alla 28ma settimna e perciò si può parlare di placenta previa centrale che è il tipo di placenta previa piu' delicata: con la placenta che ricopre tutto l'orifizio molto facilmente avvengono forte emorraggie. Il gine mi prescrive di prendere Bentolan per preparare i polmoni fosse succedere un taglio cesario d'urgenza (con la placenta previa centrale si fa sempre il taglio cesario perchè la madre rischia l'emoraggia e il bimbo di soffocarsi perchè per uscire deve attraversare tutta la placenta). Una puntura di bentolan me la fa il mio gine e il giorno dopo vengo ricoverata d'urgenza in ospedale per emoraggia... fortunatamente nessuna contrazione e nessun distacco, resto in ospedale cinque giorni poi torno a casa a riposo. Alla 32 ma settimana vado a pronotare il Taglio Cesario che devo fare entro la 36ma settimana: data fissata il 18 novembre. La mattina di domenica 3 novembre mi sveglio con un'altra bella emoraggia e io e mio marito andiamo all'ospedale anche se stavolta ci sentiamo piu' tranquilli. Diversamente dall'altra volta però sento lo stimolo di andare in bagno e l'infermiera di turno mi dice che stanno partendo le contrazione: taglio cesario d'urgenza e alle 8,59 nasce Nadia.

Nadia è nata un 1,940 kg. quando l'hanno estratta non ha pianto subito e i medici hanno provveduto a liberarle le vie rispiratorie: il bentolan comunque ha fatto i suoi effetti... la bimba respirava da sola... l'unico problema è rimasta la circolazione che si è ripristinato dopo una piccola trasfusione di plasma si è ripresa bene.

Nadia è rimasta in ospedale una ventina di giorni, intanto io ho imparato a fare le varie cose che una mamma deve imparare a fare: cambio pannolino, bagnetto, allattamento al seno... e soprattutto mi sono abituata a lei e mi sono resa conto che di aver raggiunto il mio sogno.

Che dire... questa è la mia storia a lieto fine, ma non mi sento di chiudere con un punto ... adesso la storia va avanti con la vita di Nadia ... e magari... fra qualche anno si potrà provare ad avere un fratellino ... non ho fatto a tempo stavolta a godermi a pieno la gravidanza ... e poi Nadia non merita di rimanere da sola e almeno un tentativo glielo devo ... poi se non si riesce o non si potrà sarà comunque già un grosso regalo della vita per me avere ora fra le braccia mia figlia.

Maria Cristina


Ultima modifica di Macry79 il Dom 24 Nov 2013, 17:48, modificato 4 volte
Torna in alto Andare in basso

 Argomenti simili

-
» 028556457 Pronto, parlo con l'esorcista?
Condividi questo articolo su: redditgoogle

PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE :: Commenti

il lieto fine arrivera' cara vedrai!!!baci
Macry la tua bella storia d'amore avrà un lieto fine, anzi un bellissimo inizio con la realizzazione del vostro sogno PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
Ve lo auguro di cuore Very Happy
Roberta
miao71 ha scritto:
Macry la tua bella storia d'amore avrà un lieto fine, anzi un bellissimo inizio con la realizzazione del vostro sogno PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
Ve lo auguro di cuore Very Happy
Roberta

Grazie Miao e Jolaluca
Ti sostengo Macry!
Vedrai che il tuo sogno si concretizzerà presto!
Emma2 ha scritto:
Ti sostengo Macry!
Vedrai che il tuo sogno si concretizzerà presto!

Cara Emma PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
Brava cara cry, guarda sempre avanti e sarai premiata!!!!!! PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
marycliath98
Re: PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE
Messaggio il Mer 20 Giu 2012, 23:18  marycliath98
Un abbraccio!
PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142

anzi due!
marycliath98 ha scritto:
Un abbraccio!
PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142

anzi due!
cheers cheers cheers cheers
In bocca al lupo. Un bacio.
Maria Cristina, ogni volta che leggo le tue parole sento tanta dolcezza e pace...ti auguro di cuore che questo percorso ti porti alla realizzazione del tuo sogno nel più breve tempo possibile!Un abbraccio PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 806920
macry non conoscevo la tua storia ma e' stato bello leggere la forza che metti in tutto quello che fai! volevo anche ringraziarti, in tutti i post che scrivi c' e' se,pre molto amore e forza, e tutte noi ne traiamo sempre uno stimolo a continuare, grazie ed in becco alla cixogna vedrai che girera anche per te la ruota
Grazie Momy e grazie Iolanda ... io la forza la trovo in voi ...
mammaungiorno
Re: PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE
Messaggio il Mer 15 Ago 2012, 22:48  mammaungiorno
sono sicura che dopo quei punti sospensivi potrai scrivere 'e vissero felici e contenti'... tutti meritiamo il nostro angolo di felicità, e tutti prima o poi lo troveremo!!!
PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 406823 un angioletto tutto per te fatina di buon augurio.
è una storia bellissima!!!un giorno potrai stringere a te vostro miracolo!!!arriverà e non smettere di lottare!! PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142
il tuo sogno si avvererà.
Forse per noi la strada l'abbiamo dovuta trovare e spianare, mentre altre se la sono trovata bella e pronta, ma non demordiamo
Ce la faremo cheers
in bocca a lupo tesoro mio.

PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
hai visto non hai mollato, ci hai creduto e il tuo sogno è venuto da te.

mille auguri.

ti voglio un bene infinito.

PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 6142 PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE 769866
 

PUOI CERCARE DI PREVENIRE ... MA POI E' LA VITA CHE DECIDE

Torna in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio emozionale :: Sezione blog: storie-
Vai verso: