Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 La mia storia.....

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi

Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 51
Località : Roma

La mia storia..... Empty
210512
MessaggioLa mia storia.....

Tutti dicevano che sarebbe stato facile: vedrai appena ci provate rimarrai incinta.
Nella famiglia di mio marito fanno figli con la facilità con cui si prende una tazza di caffè, quelle che non sono incinte hanno appena partorito e allattano stirpi di maschi a loro volta fertilissimi, io avevo cicli perfetti e millimetrici e l’utero più bello del mondo secondo i ginecologi, quale poteva essere il problema?
Per questo quando mi sono resa conto che passavano i mesi mi sono allarmata, la mia dottoressa diceva che ero esagerata e che fino a un anno non c’era nemmeno da preoccuparsi di fare esami. Alla fine si è arresa alla mia insistenza: spermiogramma per lui ed eco per me. Il dottore che mi ha fatto l’eco cantava e diceva: finalmente un utero come si deve, anzi vede? Ha un follicolo pronto a scoppiare corra a casa e vedrà che tra qualche mese ci ritroveremo per ben altre eco…lo spermiogramma? Un disastro totale. Pochi, brutti e lenti, insomma un’ecatombe.
E’ iniziato il periodo degli accertamenti, andrologo, analisi, altri spermiogrammi, l’eco color doppler. Un intervento di varicocele, ma solo “per aumentare di qualche unità in modo da poter fare una ICSI, non illudetevi”. E poi il centro pma.
Alla prima visita mi dicono senza mezzi termini che ho poche uova “signora dovete affrettarvi, avete entrambi pochi gameti” e chi ci aveva mai pensato? In un turbine di pensieri affrontiamo analisi del sangue, accertamenti diagnostici, visite e facciamo tutto in un mese e mezzo, il dottore si complimenta con me. Gli dico che sono un tipo organizzato, lui ribatte: signora lei è un tipo DETERMINATO, questa sarà la sua arma migliore.
Quattro stimolazioni in pochi mesi per produrre sempre poco, che con gli spermatozoi messi così veniva per lo più sprecato, in due tentativi non abbiamo fatto nemmeno il transfer per mancata fecondazione.
Al secondo transfer il miracolo: beta positive!! Ma bassissime. La chiamano gravidanza biochimica. Tutto è finito in pochi giorni, ma per i medici il segno era ottimo e significava che potevo farcela. Peccato che alla stimolazione dopo gli ovociti non si sono fecondati.
A quel punto ho detto basta, ritenevo di aver fatto la mia parte e di aver tentato il “tentabile”…era il momento di passare oltre. Ho detto a mio marito che era il caso di partire per l’estero, ma quando gli ho fatto capire che ENTRAMBI necessitavamo di un aiuto apriti cielo!! È stata durissima…ma alla fine ha capito e accettato, a patto che non si dicesse in giro….a me francamente non importava affatto che gli amici pensassero che eravamo ricorsi solo a una donatrice…e siamo quindi partiti per Malaga.
Le possibilità erano altissime e anche le nostre aspettative, al primo transfer mi sentivo super incinta. Le beta purtroppo furono negative: 0,17, ancora mi ricordo il numero esatto. Di corsa programmo un nuovo transfer, avevo dei congelati e quindi la questione era più semplice. Stavolta sono premiata: rimango incinta, anche se all’inizio le beta crescono in modo strano.
Alla settima settimana, mentre ero tranquillamente seduta in poltrona sento un fiotto caldo…sangue rosso!! Di corsa al pronto soccorso, passo una notte di emorragia, ricoverata nel reparto con le partorienti felici e soddisfatte che telefonano continuamente ai parenti per raccontargli il loro parto, le infermiere che se ne fregano di me e del mio dolore, in sala operatoria mi perdono addirittura una scarpa e mi prendono in giro quando dico che mi serve per andare a far la visita per la dimissione. Scendo allora dal letto scalza e inizio ad attraversare il corridoio così. A quel punto si vergognano e hanno paura di quel che posso raccontare al dottore, così improvvisamente la mia scarpa ricompare. Taccio delle scortesie, delle umiliazioni, del dolore che ho provato. Taccio di quanto mi sono sentita maltrattata, non capita, di come non esista calore umano ed empatia, di come le ragazze che avevano il bagno in comune con me si siano lamentate perché a causa dell’emorragia avevo riempito il secchio di pannoloni, dell’infermiera della sala operatoria che ridendo mi ha detto: ma che ti piangi? Tra 40 giorni ci riprovi…ma che ne sai della mia vita? avrei voluto dirle…questo era il mio bambino, avuto dopo tanta fatica e tanto dolore, lo chiamavo Raggiodisole e quel giorno il mio cuore è morto un po’ con lui, che all’arrivo al pronto soccorso ho visto nello schermo col cuoricino che batteva forte.
Dopo qualche mese, sono di nuovo in pista, si torna a Malaga, non posso fermarmi, lo devo a Raggiodisole. Prima di partire una dolorosissima isteroscopia post aborto mi conferma che ho un utero fantastico, perfetto, pronto per una gravidanza. Stavolta incappo in un nuovo biochimico, ma le beta crescono ogni giorno, piano piano, inesorabili. Da 22 arrivano a 132 e nel mezzo faccio 8 prelievi di sangue. Niente da fare nemmeno stavolta, ma per azzerare le beta e poter ripartire ci metto due mesi.
A febbraio del 2011 vado a prendere i miei due congelati. Si risvegliano perfetti e vitali, appena fuori dal congelatore riprendono subito a svilupparsi. L’utero è stato preparato in modo perfetto, la mia dottoressa ha fatto un lavoro egregio, la terapia è quella giusta. Faccio le beta il 4 marzo: 276. Mi metto a piangere per la strada, davanti a tutti. Un vecchietto mi guarda con aria triste: probabilmente ha pensato a una cattiva notizia. Dopo tre giorni le beta salgono a 1074!! Ora dobbiamo solo aspettare l’eco di conferma.
Una mattina ho perdite rosso scuro, prendo un taxi e vado al pronto soccorso: si vedono due camere gestazionali, ben attaccate, tutto a posto, probabilmente l’utero si allarga e qualche capillare si è rotto, sentenzia la ginecologa. Gli embrioni ancora non si vedono ma era davvero troppo presto. Alla prima vera eco la sorpresa: in una delle due camere l’embrione si è sdoppiato, ora aspetto tre pupetti, due omozigoti identici e un eterozigote!! Tutti col loro cuoricino pulsante che sembrava dirmi: mamma siamo qui!!! Mia madre si sente male, io ho un riso isterico e felice, inizio a preparare tutto, ormai con le perdite ci ho fatto il callo, so che tutto va bene e quindi rinforzo la terapia di progesterone e continuo tranquilla…sono spietata e pronta, una mattina addirittura mi faccio un’intramuscolo da sola e mi rimetto a letto ad aspettare che passi. Per i miei figli sono una tigre pronta a qualsiasi attacco e sacrificio.
Mi fanno eco tutte le settimane, la cosa è delicata, specie per i due omozigoti. Che al secondo mese si fermano insieme, lasciando solo il terzo fratellino. Poveri cuccioli vederli lì col cuoricino fermo…si sono riassorbiti senza dar noia, dando chance al fratello di crescere e nascere, senza disturbarlo o metterlo in pericolo.
A novembre nasce Diego, un gigante di 56 cm e più di 4 chili, il più grande successo della mia vita, credo l’unica cosa veramente meravigliosa che ho fatto, l’eternità dell’amore, il risultato di tanti sacrifici. Ancora dopo 6 mesi lo guardo e non ci credo, lui è innamorato della sua mamma, quando siamo assieme non esiste nessun altro, i nostri giochi, le nostre scemenze, tutte per noi, senza quasi bisogno di mondo esterno. L’esperienza più bella della mia vita. Che sono pronta a ripetere appena possibile, perché non è giusto che Diego cresca senza un fratello e che un giorno debba sentirsi solo magari a dover prendere decisioni su di me o su suo padre. Ho visto mia mamma quando i suoi si sono invecchiati, non avere una spalla su cui contare….non lo trovo giusto. E’ chiaro che se poi non dovessi riuscirci non sarebbe come non avere nemmeno un bimbo, la vivrei con molta meno ansia e dolore…però se posso voglio che lui abbia un fratello.
Questa è la mia storia, prima del transfer di novembre ho scritto un post per la mia donatrice, ho pensato spesso a lei e al grande dono che mi ha fatto. Lo so che sicuramente il rimborso spese avrà pesato molto nella sua decisione, ma io le sono grata ugualmente e so che senza di lei mio figlio non sarebbe nato. Se non ci fossero Paesi che affrontano la cosa in modo civile mio figlio on sarebbe qui…e non è un pensiero indifferente questo. Fa la differenza tra vivere e non vivere. Una bella differenza.

Per questo ho deciso di creare “La strada per un sogno”, con la mia amica stefy: perché la differenza tra un bimbo in più al mondo e una in meno è proprio una BELLA differenza. Volevamo un luogo che fosse d’incontro, di informazione, di ispirazione per chi sbatte la testa tra disinformazione e indifferenza, tra leggi ingiuste e liste d’attesa che hanno del Terzo Mondo. Ma soprattutto una coperta calda per il cuore, un the con le amiche nel momento di sconforto, un angolo dove rifugiarsi quando le battute di chi non sa, il giudizio di chi sa e si permette di puntare il dito, la paura di non farcela sono più forti del coraggio che abbiamo. Ogni giorno accogliamo, consigliamo, aiutiamo, confortiamo e soprattutto festeggiamo o asciughiamo lacrime, insieme. Una rete di aiuto e calore che non ha pari. E che spesso, anche lei, fa la differenza. Perché sentirsi sole o capire di non esserlo non sono MAI la stessa cosa.


_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 La mia storia..... Raggio10
Torna in alto Andare in basso
https://www.stradaperunsogno.com
Condividi questo articolo su: redditgoogle

La mia storia..... :: Commenti

avatar
Re: La mia storia.....
Messaggio il Lun 21 Mag 2012, 13:22  Ospite
il tuo coraggio, Luisa, è un faro nella notte buia di tante di noi.
tu e Stefy avete creato davvero un luogo che di virtuale ha solo il mezzo di cui si avvale,
ma ha accolto i cuori confusi e infranti, le speranze da tenere vive, gli ostacoli da superare insieme.
avete dato a tutte noi UNA FAMIGLIA.
UN GRAZIE NON RENDE L'IDEA, ma so che le mie parole hanno un senso qui, più che altrove.
ora però ti sgrido............ riesci sempre a farmi piangere ..... :'-)
soralella
Re: La mia storia.....
Messaggio il Lun 21 Mag 2012, 21:12  soralella
Bibbi ti ho letta, e non ho nulla da commentare. era tempo che mi chiedevo cosa ti avesse spinto a creare un forum così bello, ed il tuo post mi ha lasciato senza parole.
Grazie di esistere, grazie per ciò che avete saputo creare.
Poi dicono che le brutte esperienze segnano, leggendo il tuo post direi che alcune sanno creare ciò che nemmeno il periodo più fantastico della nostra vita saprebbe immaginare...
anymanu
Re: La mia storia.....
Messaggio il Lun 21 Mag 2012, 21:38  anymanu
mi sono commossa a leggere la tua storia..sei una grande donna ti ammiro davvero.. La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866
Iuby
Re: La mia storia.....
Messaggio il Lun 21 Mag 2012, 22:05  Iuby
Bibbi, sei GRANDE!!!! La mia storia..... 6142
avatar
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 00:36  iolanda
Ho letto alcuni libri sulla maternità desiderata e sul difficile percorso della PMA.
Li ho letti avidamente, con curiosità ma anche con dolore:il dolore di chi si rilegge tra le righe di un'altra storia.
Ma all'ultima pagina, richiudendo il libro, ho pensato di non aver ancora letto storie così vere come quelle scritte in questo forum.
Questa pagina è reale, densa, terribilmente e meravigliosamente vera.
Bibbi, è anche grazie a te se la mia strada per un sogno ha trovato una direzione.
Non ho mai avuto un dubbio:qui troverò comprensione e affetto,qui potrò essere utile anch'io.
Ed è così.
Spero un giorno di poter scrivere la mia pagina anch'io, con la tua stessa intensità e i tuoi stessi colori..quelli di una mamma.
Ti voglio bene Bibbi, grazie.
Iolanda
avatar
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 14:05  danycol
La mia storia..... 769866
fabia 66
la mia storia
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 14:16  fabia 66
grazie La mia storia..... 769866
mare6
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 17:49  mare6
Bibbi, grazie, la tua è una storia forte e che denota molto coraggio, ma del resto questo l'avevo già chiaramente percepito....grazie per tutto quello che ho trovato in questo forum...grazie davvero!!! La mia storia..... 769866
miao71
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 22:14  miao71
Bibbi, non finirò mai di ringraziarti per le emozioni che mi trasmetti, per l'esempio di forza e determinazione che dai... Credimi, sei un punto di riferimento per tutte noi La mia storia..... 806920 Bellissima l'immagine di te e di Diego che "amoreggiate" La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866
Non vedo l'ora...
Grazie di cuore I love you
avatar
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 22:21  Cla
Grazie a te e Stefy per aver creato tutto questo!!!!!!!!
Antonella76
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 22:26  Antonella76
Bibbi che emozione il tuo racconto....Diego è un bambino molto fortunato perchè ha una grande Mamma.... La mia storia..... 769866
jolaluca
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 22:34  jolaluca
La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866 La mia storia..... 769866 grazie Luisa
avatar
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 22 Mag 2012, 23:04  Cinia
....non credo ci sia altro da aggiungere a quanto scritto dalle altre amiche e poi..... Le tue parole si commentano da sole! Ti dico solo che ne ho fatto un copia-incolla ed inviato per mail a mio marito ma come una esperienza di dolore, forza, coraggio, determinazione che tutti dovremmo condividere per nutrire i nostri animi in questo difficile percorso! GRAZIE!!!
Macry79
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mer 23 Mag 2012, 20:45  Macry79
GRAZIE DI ESISTERE!!!!
Vic
Re: La mia storia.....
Messaggio il Gio 31 Mag 2012, 23:30  Vic
bibbi non ci conosciamo di persona ma ti prometto che un giorno ci abbracceremo Wink

Diego sei meraviglioso I love you
zerlina09
Re: La mia storia.....
Messaggio il Dom 10 Giu 2012, 05:31  zerlina09
bibbi sono qui che ti leggo con michelangelo attaccato che ciuccia contento e come non sentirti vicina vicina e pensare come sempre ho fatto di te che sei un essere speciale, che diego è tanto fortunato perchè ti sei battuta per lui e lo farai ancora. ti abbraccio
Niella
Re: La mia storia.....
Messaggio il Dom 10 Giu 2012, 12:13  Niella
Cara, sei una leonesssa e una grande donna. Il tuo piccolo sarà fiero di te e ti amerà infinitamente. Grazie per la sensibilità, per l'empatia, per l'altruismo che dimostri. Un bacio al piccolino. La mia storia..... 769866
StellaMaris81
Re: La mia storia.....
Messaggio il Mar 19 Giu 2012, 23:36  StellaMaris81
e meno male che ci siete. Le storie a lieto fine, dopo tanta fatica, danno speranza a tutte le altre.
mammaungiorno
Re: La mia storia.....
Messaggio il Gio 16 Ago 2012, 00:39  mammaungiorno
non ho parole.... grazie per questo splendido racconto, e per questo meraviglioso forum!!!
lucy
Re: La mia storia.....
Messaggio il Gio 16 Ago 2012, 21:34  lucy
Grazie di tutto che fai per noi... La mia storia..... 6142
angyvitto
Re: La mia storia.....
Messaggio il Ven 17 Ago 2012, 11:34  angyvitto
ho letto la tua storia tutta d'un fiato...mi ci sono rivista e mi è sembrato strano...
bibbi chissà se un giorno avrò la tua forza e la tua determinazione...ora mi sembra impossibile,ma ci spero ancora...
tvb e rispondi al mio messaggino sul cell... Very Happy
La mia storia..... 769866
lucylla
Re: La mia storia.....
Messaggio il Ven 17 Ago 2012, 18:20  lucylla
Bibbi ha scritto:



Per questo ho deciso di creare “La strada per un sogno”, con la mia amica stefy: perché la differenza tra un bimbo in più al mondo e una in meno è proprio una BELLA differenza. Volevamo un luogo che fosse d’incontro, di informazione, di ispirazione per chi sbatte la testa tra disinformazione e indifferenza, tra leggi ingiuste e liste d’attesa che hanno del Terzo Mondo. Ma soprattutto una coperta calda per il cuore, un the con le amiche nel momento di sconforto, un angolo dove rifugiarsi quando le battute di chi non sa, il giudizio di chi sa e si permette di puntare il dito, la paura di non farcela sono più forti del coraggio che abbiamo. Ogni giorno accogliamo, consigliamo, aiutiamo, confortiamo e soprattutto festeggiamo o asciughiamo lacrime, insieme. Una rete di aiuto e calore che non ha pari. E che spesso, anche lei, fa la differenza. Perché sentirsi sole o capire di non esserlo non sono MAI la stessa cosa.



E ci siete riuscite.

Il mio percorso non sarebbe lo stesso senza di te, di voi tutte.

Grazie di tutto quello che fai

avatar
finale bellissimo
Messaggio il Mar 20 Nov 2012, 21:07  susu
bibbi ho appena letto la tua storia ho pianto come una matta ti 6 meritata questo meraviglioso finale !!!!!!
avatar
finale bellissimo
Messaggio il Mar 20 Nov 2012, 21:07  susu
bibbi ho appena letto la tua storia ho pianto come una matta ti 6 meritata questo meraviglioso finale !!!!!!
Re: La mia storia.....
Messaggio   Contenuto sponsorizzato
 

La mia storia.....

Torna in alto 

Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio emozionale :: Sezione blog: storie-
Vai verso: