Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 sensi di colpa... aiuto..

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: sensi di colpa... aiuto..   Mer 05 Gen 2011, 11:27

Buongiorno D.ssa,
mi scusi se mi dilungherò un pò, ma vorrei spiegarle la mia storia per capire perchè soffro così tanto....
Tra un mese prima ICSI dopo una IUI negativa a dicembre..
Non avrei mai creduto nella mia vita di dover arrivare a tanto
Mamma 5 figli, nonna 11 figli ed io ......
Beh sicuramente l'eta' non aiuta, io ne ho 41 il 13 del mese... ma di problemi ne ho sempre avuti.
3 anni per rimanere incinta a soli 23 anni e poi due aborti a distanza di 6 mesi e poi il nulla per anni. Il tutto mi ha portato ad un divorzio con una persona che mi amava alla follia ed io altrettanto.. Ora lui ha un figlio... e la cosa mi uccide... anche se sono felice per lui.. Era il suo sogno!!!
Ho sempre pensato che il problema fosse la mia testa in realtà..
Ogni mese, nonostante anni e anni, anora oggi durante l'ovulazione mi agito e mi faccio venire i crampi alle ovaie ed alla pancia (forse contrazioni).. come se volessi lottare inconsciamente per non farlo attaccare.. Non so se riesco a spiegarmi bene.. Molti medici infatti mi hanno detto che la causa potrebbe proprio essere la mia forte agitazione..
E' una cosa che desidero talmente tanto da evitare che accada, come se volessi punirmi...
E piu' mi dicono in questo modo e piu' mi sento in colpa..
Per fortuna ci sono anche persone che la pensano diversamente ovvero che ci sia sempre una causa che magari ancora non ho scoperto ed allora penso che la colpa potrebbe anche non essere mia.
Certo se dovesse essere la mia testa neanche la ICSI o altro potrebbe aiutarmi ed io finirei per impazzire...
Lei pensa che possa essere io la causa della mia sventura?
Provo a non pensarci, ma piu' tento di pensare ad altro e piu' non riesco a distogliere la mente dal mio problema.. E poi tutti, compreso il mio nuovo marito, mi dicono di non pensarci e non riescono a capire che peggiorano le cose..
Ormai non vivo più che per un solo scopo: avere un figlio
Questo mi crea dei seri problemi nel lavoro, con gli amici (che evito, soprattutto se hanno figli) con mio marito, con i familiari.. Insomma tutto
Mi scusi ancora per la lunghezza del messaggio ma spero possa rispondermi.
Grazie
Torna in alto Andare in basso
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   Ven 14 Gen 2011, 18:37

Buongiorno,
premetto che le manifestazioni psicosomatiche possono essere le più disparate quindi non si può escludere che costituiscano una causa o una concausa della sua difficoltà ad avere un figlio. Allo stesso tempo è possibile che ci siano cause di tipo fisico che creano dei problemi di fertilità e che non sono state ancora messe in luce.
Ciò che mi sembra di cogliere però è che per lei sarebbe molto più tollerabile una causa organica che una psicologica, perchè quest'ultima ipotesi la farebbe sentire responsabile e quasi "colpevole" per tutto quello che le sta capitando, peggiorando la sua sofferenza di questo momento. Ovviamente anche il malessere psicologico, così come quello fisico, non è una cosa che si può scegliere di avere o non avere, ma è possibile lavorare sulla prevenzione e, in caso di malessere in corso, affrontare una terapia.
Nel suo caso a mio avviso una psicoterapia le potrebbe essere di grande aiuto, perchè mi sembra che ci sia una sofferenza importante in questo momento, ed è un vero peccato che una persona giovane che avrebbe risorse per essere sufficientemente felice stia così male da tempo. E' possibile che questo lavoro possa anche rivelarsi utile ai fini della fertilità qualora la causa fosse del tutto o in parte psicosomatica, ma anche se così non fosse, credo ne trarrebbe comunque un grosso giovamento in termini di qualità della vita.
In bocca al lupo Dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: causa psicosomatica   Dom 16 Gen 2011, 22:10

chiara.celi ha scritto:
Buongiorno,
premetto che le manifestazioni psicosomatiche possono essere le più disparate quindi non si può escludere che costituiscano una causa o una concausa della sua difficoltà ad avere un figlio. Allo stesso tempo è possibile che ci siano cause di tipo fisico che creano dei problemi di fertilità e che non sono state ancora messe in luce.
Ciò che mi sembra di cogliere però è che per lei sarebbe molto più tollerabile una causa organica che una psicologica, perchè quest'ultima ipotesi la farebbe sentire responsabile e quasi "colpevole" per tutto quello che le sta capitando, peggiorando la sua sofferenza di questo momento. Ovviamente anche il malessere psicologico, così come quello fisico, non è una cosa che si può scegliere di avere o non avere, ma è possibile lavorare sulla prevenzione e, in caso di malessere in corso, affrontare una terapia.
Nel suo caso a mio avviso una psicoterapia le potrebbe essere di grande aiuto, perchè mi sembra che ci sia una sofferenza importante in questo momento, ed è un vero peccato che una persona giovane che avrebbe risorse per essere sufficientemente felice stia così male da tempo. E' possibile che questo lavoro possa anche rivelarsi utile ai fini della fertilità qualora la causa fosse del tutto o in parte psicosomatica, ma anche se così non fosse, credo ne trarrebbe comunque un grosso giovamento in termini di qualità della vita.
In bocca al lupo Dott.ssa Celi
Gent.ssima D.ssa,
dimenticavo di chiederle, quindi secondo lei ci possono essere dei casi di infertilita' causati da problemi psicosomatici?
Grazie per la cordiale risposta che mi ha dato e che spero vorra' nuovamente concedermi
Buona serata
Torna in alto Andare in basso
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   Lun 24 Gen 2011, 19:10

Come le scrvevo i sintomi psicosomatici possono prendere anche questa forma: non sono sintomi "immaginari", ma alcune condizioni psicologiche producono una serie di modificazioni anche fisiche che nella maggior parte dei casi sono transitorie e non lasciano alcuna traccia (pensiamo ad esempio a quando abbiamo paura: ci sono una serie di reazioni anche fisiche come ad es.la tachicardia, che appena siamo più tranquilli passa). Quando una condizione emotiva alterata è invece persistente e continua, è possibile che le modificazioni corporee ad essa relative possano alterare la funzionalità di alcuni tessuti o organi portando a dei problemi di salute veri e propri. In questi casi è sicuramente importante sia un lavoro più di fondo di tipo psicoterapico che agisce sulle cause, sia eventualmente, soprattutto se il problema di tipo psicosomatico è presente da molto tempo, anche appropriate terapie sul piano medico, perchè anche se la causa è psicologica ci possono essere ricadute fisiche effettive.
dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   Mar 25 Gen 2011, 11:47

chiara.celi ha scritto:
Come le scrvevo i sintomi psicosomatici possono prendere anche questa forma: non sono sintomi "immaginari", ma alcune condizioni psicologiche producono una serie di modificazioni anche fisiche che nella maggior parte dei casi sono transitorie e non lasciano alcuna traccia (pensiamo ad esempio a quando abbiamo paura: ci sono una serie di reazioni anche fisiche come ad es.la tachicardia, che appena siamo più tranquilli passa). Quando una condizione emotiva alterata è invece persistente e continua, è possibile che le modificazioni corporee ad essa relative possano alterare la funzionalità di alcuni tessuti o organi portando a dei problemi di salute veri e propri. In questi casi è sicuramente importante sia un lavoro più di fondo di tipo psicoterapico che agisce sulle cause, sia eventualmente, soprattutto se il problema di tipo psicosomatico è presente da molto tempo, anche appropriate terapie sul piano medico, perchè anche se la causa è psicologica ci possono essere ricadute fisiche effettive.
dott.ssa Celi

Gent.ssima D.ssa Celi,
innanzitutto la ringrazio per la sua risposta.
In effetti ho provato qualche mese fa ad iniziare un terapia con una psicologa ma, dopo un mese, ho notato un peggioramento. L'ho fatto presente alla dott.ssa e lei mi ha risposto che era una cosa positiva e che dovevo cercare di superarla per stare meglio, ma in quel momento non ce la facevo proprio.. ero distrutta.. Non riuscivo neanche piu' a guidare da sola e piangevo in continuazione.
Inoltre la psicologa che mi aveva in cura non aveva avuto figli e questo mi bloccava nell'esporre tranquillamente cio' che pensavo. Pensavo sempre che in fondo anche lei soffriva per questo e non me la sentivo di inveire esprimendo cio' che pensavo, cioe' che una donna non e' tale se non ha almeno un figlio e che vivere senza procreare non ha senso.....
Vorrei provare a ricominciare, ma non saprei proprio da che parte iniziare.
Io sono di Roma, non mi sa lei indicare qualcuno a cui potermi rivolgere? Sento di averne bisogno ma ho anche molta paura ad affrontare questo percorso. Il fatto di stare cosi' male pero' mi fa capire che ne ho estremamente bisogno e lo stesso pensa anche mio marito. Vorrebbe che mi facessi aiutare da qualcuno e vorrei poterlo fare anche io..
La ringrazio per la sua attenzione e spero tanto possa darmi qualche indicazione utile.
Buona giornata
Torna in alto Andare in basso
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   Gio 10 Feb 2011, 16:40

Buongiorno, mi dispiace ma non saprei indicarle un nominativo su Roma, forse può ottenere qualche nome da qualche altra "sognatrice" del forum. Per inciso le consiglierei di non "tentare di proteggere" il terapeuta in questione dalle sue idee e dal suo dolore: almeno in quello spazio cerchi di esprimersi il più possibile per la persona che è e di pensare a sè ed al suo bisogno di trovare un contenimento emotivo per tutto quello che sta passando.
dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
haidy34
Inseguire un sogno...sempre...
Inseguire un sogno...sempre...


Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 04.03.11

MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   Lun 02 Mag 2011, 16:11

Scusami Trylly, ...mi sembrava di leggere parte di me stesse .... anch'io ho un blocco psicologico che ho preso sotto gamba perchè quando ho chiesto aiuto mi hanno deriso ....tu hai risolto adesso vero ???? faccio un po di confusione con i nick ....SE NON FOSSE COSI NON FARE COME ME vai alla ricerca del problema anche se psicologicamente ti fa male ..... Io mi sono sposata a 23 anni e solo a 39 ho preso la forza di fare qualcosa .... ORMAI TROPPO TARDI ... forse anche per un ovodonazione !!! Bacio ....P.S. Scusami se mi sono intrufolata nell'argomento
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: sensi di colpa... aiuto..   

Torna in alto Andare in basso
 
sensi di colpa... aiuto..
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: