Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Come siamo fatti: apparato riproduttivo femminile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
avatar

Messaggi : 18850
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 48
Località : Roma

MessaggioTitolo: Come siamo fatti: apparato riproduttivo femminile   Sab 06 Nov 2010, 14:21

Le TUBE DI FALLOPPIO, anche dette SALPINGI, sono dei condotti a forma di tromba posti tra utero e ovaie. Sono posizionate nella parte inferiore della cavità addominale e mettono in comunicazione ciascun ovaio con l’utero. In esse avviene il passaggio degli spermatozoi e degli ovociti rilasciati dalle ovaie e ha luogo la fecondazione. Nella terminazione più vicina all’ovaio la tuba ha il suo estremo più largo, che viene detto padiglione. Qui ci sono delle formazioni che somigliano a delle dita dette fimbrie, che vengono messe in movimento grazie a delle contrazioni muscolari che ha la parete della tuba. Con questo movimento le fimbrie spingono l’ovulo e lo fanno cadere nel padiglione, in modo che inizi a risalire la tuba. Qui si incontrerà con gli spermatozoi. Il tessuto che riveste internamente la tuba ha un’importanza fondamentale in questa fase: dovrà favorire con le sue secrezioni la progressione di ovocita e spermatozoi e nutrire lo zigote (ovocita fecondato) fino a che potrà tornare in utero e attecchire. L’interno della tuba è rivestito di ciglia, che aiutano queste progressioni.

L’UTERO è un organo cavo ed ha la funzione di ospitare il bambino e nutrirlo e proteggerlo fino alla nascita. E’ posizionato nella cavità pelvica, posteriormente alla vescica e anteriormente al retto. Solitamente è inclinato in avanti, ma in alcune donne è rivolto all’indietro (utero retroverso). Internamente l’utero è rivestito di una mucosa detta endometrio, che subisce modificazioni nelle varie fasi del ciclo (vedi scheda sul ciclo mestruale). Man mano che la gravidanza procede l’utero aumenta di dimensioni , mentre le pareti si ispessiscono. Al momento della nascita le pareti con le loro contrazioni spingono il bambino verso il canale del parto. Dopo la gravidanza l’utero torna alle sue dimensioni normali in tempi abbastanza rapidi.

La parte terminale dell’utero è detta CERVICE UTERINA o COLLO DELL’UTERO. Essa circonda un’apertura detta ORIFIZIO UTERINO, che mette in comunicazione utero e vagina.

Le OVAIE sono due ghiandole a forma di mandorla, che si trovano ai due lati dell’utero, vicino all’apertura delle tube. Esse contengono gli ovociti e producono gli ormoni essenziali per la regolazione del ciclo mestruale (vedi scheda). Le neonate femmine nascono già con il loro corredo di ovociti, la maggior parte dei quali va incontro a processi di degenerazione già prima dell’inizio della pubertà. Solo una piccola parte giungerà a maturazione durante la vita fertile della donna.

Le ovaie sono tenute in sede grazie a dei LEGAMENTI. Il più importante è fissato anche alle tube e all’utero e viene detto LEGAMENTO LARGO. Abbiamo poi il LEGAMENTO SOSPENSORE, che contiene anche vasi e terminazioni nervose. Nella parte inferiore l’ovaio è attaccato all’utero tramite un ispessimento del legamento largo, detto LEGAMENTO OVARICO.

La VAGINA è un condotto muscolare che unisce la cervice agli organi esterni. Le sue pareti sono fortemente vascolarizzate. Quando la donna è eccitata il maggior afflusso sanguigno provoca un inturgidimento simile all’erezione dell’uomo. La vagina accoglie il pene nel rapporto sessuale, permette il deflusso del sangue mestruale e il passaggio del bambino nel parto.

La VULVA è l’insieme degli organi esterni femminili. E’ formata da diverse parti, prima tra tutte un accumulo rotondo di grasso che protegge l’osso pubico ed è detto MONTE DI VENERE. Abbiamo poi le GRANDI LABBRA, che proteggono le parti più interne e le PICCOLE LABBRA, poste all’ingresso dell’uretra e della vagina. Nella parte superiore le piccole labbra ricoprono tramite il PREPUZIO una piccola formazione detta CLITORIDE, ricca di terminazioni nervose, analoga del pene maschile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
 
Come siamo fatti: apparato riproduttivo femminile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Come siamo fatti: apparato riproduttivo femminile
» Come siamo fatti: il ciclo mestruale (ovarico, uterino, endocervicale)
» vabbe visto che siamo in vena di anneddoti ... e manie .. vi racconto quelle di Mau
» Non siamo tutti uguali
» E' più grave un problema maschile o femminile?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: Piccola "enciclopedia" :: Come siamo fatti-
Andare verso: