Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi
 

 problemi con la sorella

Andare in basso 
AutoreMessaggio
anna76
Coraggio...verso un sogno
Coraggio...verso un sogno
anna76

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.09.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyMar 07 Set 2010, 10:39

Gentile Dottoressa,
le scrivo perchè la situazione con mia sorella maggiore è diventata pesante e insostenibile.
Premetto che siamo tre sorelle e io sono quella di mezzo.
Io e mio marito cerchiamo una gravidanza da sei anni. In questi anni solo tante delusioni di negativi con ICSI.
Il mio ciclo ormai è cortissimo e sono in riserva ovarica. Stiamo risparmiando per l'ovodonazione, abbiamo fatto le ultime due fecondazioni omologhe in Belgio che ci hanno prosciugato economicamente.
La sorella minore è in menopausa precoce dall'età di 26 anni.
Purtroppo il nostro è un problema genetico.
La sorella maggiore invece è fertile. Mia nipote è arrivata subito e adesso mia sorella è incinta di cinque mesi del secondo figlio.
Lei non mostra alcun tipo di sensibilità nei miei confronti.
Non lavora, il marito ha un'azienda, vivono in un appartamento di proprietà dei suoceri senza spese quindi, hanno la casa di villeggiatura.
Insomma nel suo mondo dorato non rientrano i problemi dei "comuni mortali" come me e mio marito. Con lavori e stipendi normali, il mutuo, la rata della macchina nuova e soldi da risparmiare per la fecondazione.
Ieri ci siamo riviste per la prima volta da dopo le vacanza. Ora la sua pancia è evidente e per me è come un pugno nello stomaco. Ma è mia sorella.
Mi mostra l'ecografia, mi parla del bambino che cresce e che è difficile ora che è incinta occuparsi della prima figlia.
Non mi chiede come sto, cosa faccio. Le dico io di mia iniziativa che adesso siamo fermi per mettere da parte i soldi.
Mi chiede quanti soldi servono per l'ovodonazione e le dico circa 10.000 euro. Mi risponde NON E' UNA CIFRA PROIBITIVA.
Non sono riuscita a dire niente.
Mi domando come possa pensare di potermi dire certe cose. Perchè mostrarmi l'ecografia?Perchè non mi chiede mai come sto?Per noi 10.000 euro sono tanti, perchè mortificarmi in quel modo?
Dottoressa sono io sbagliata?Dovrei parlarle?Ma tanto è inutile, in passato ci ho provato senza ricavarci mai nulla. Lei non va oltre il suo naso.
Grazie.
Anna.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyMer 08 Set 2010, 17:54

Buongiorno, a mio avviso, soprattutto nei rapporti significativi come ad esempio quello con una sorella, è importante esplicitare ciò che si desidera e ciò di cui si ha bisogno. Se alcuni comportamenti di sua sorella la feriscono, credo che sia importante parlarle, facendo attenzione a non accusarla, ma parlando solo di sè e di come si sente in alcuni contesti. E' solo parlando delle proprie emozioni con sua sorella che avrà qualche possibilità di essere compresa almeno in parte da lei. E' possibile che questo sforzo non porti al risultato sperato, ma siccome mi sembra che l'atteggiamento di sua sorella sia comunque una fonte di sofferenza per lei, penso che possa comunque valere la pena di provarci.
Dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
anna76
Coraggio...verso un sogno
Coraggio...verso un sogno
anna76

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.09.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyMer 08 Set 2010, 20:57

Proprio ieri sera ho sentito al telefono mia sorella.
Dopo dieci minuti di telefonata in cui si lamentava della bambina e delle nausee (al quinto mese? mah!) io non ce l'ho fatta più.
Ho iniziato a piangere.
Lei mi ha detto che sono depressa.
Le ho spiegato che sentire parlare delle nausee, dell'ecografia e della carrozzina da prendere per me è un dolore. Che potrebbe tranquillamente evitare.
Lei mi risponde che sono io ad averla cercata. Certo se non mi faccio viva lei nemmeno mi chiama.
Alchè con calma ho fatto un bel respiro e le ho detto che per me le fecondazioni non sono state una passeggiata, io non ho avuto la fortuna di concepire un figlio facendo l'amore in un letto con mio marito.
Lei mi ha accusato di essere gelosa.
Il risultato è che ci siamo lasciate malissimo.
Così ho chiamato un'amica che abbiamo in comune.
Questa cosa mi dice?Che io sono fissata. Che per me questa è diventata una malattia e che sono solo gelosa di mia sorella.
Premetto che questa ragazza nasce mia amica, rimane incinta nello stesso periodo di mia sorella e insieme vanno a fare la ginnastica pre-parto (parlo della prima gravidanza). L'amicizia con questa ragazza è diminuita perchè lei e mia sorella andavano a fare compere insieme, poi nati i bambini al parchetto insieme e poi a nuoto con loro. Io mi sono sentita escludere sempre più. Sono stata una cretina io a cercare comprensione e un appoggio in lei.
Il risultato è che oggi sono stata male tutto il giorno.
Io non sono gelosa di mia sorella.Vorrei solo un po' di sostegno e di appoggio anche io. Mi sento tanto sola.
Una amica o una sorella può metterti in un angolino perchè non puoi avere figli?Perchè sono tagliata fuori?
Scusi dottoressa ma stasera mi viene proprio da piangere.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyGio 23 Set 2010, 15:02

Mi dispiace molto che il tentativo di comunicare con sua sorella come sta abbia avuto una risposta di questo tipo. Lei però è riuscita a spiegare ciò che sente e ha fatto quanto era in suo potere per ristabilire una comunicazione.
Spezzo una lancia nei confronti di sua sorella: la disparità tra quello che vi sta accadendo è oggettivamente ingiusta e, anche se ovviamente sua sorella sa razionalmente che non è colpa sua, è possibile che ad un livello più inconsapevole si senta comunque in difficoltà davanti a lei per la fortuna che ha avuto e tenda a distanziarsi da questo vissuto evitando di mettersi nei suoi panni. Inoltre, nel momento in cui lei chiama sua sorella e le chiede come sta, è facile che le risposte abbiano a che fare con la maternità visto che con ogni probabilità è il tema che sta assorbendo maggiormente le energie di sue energie e, per il discorso che facevo prima, è possibile che nel parlargliene, sua sorella non riesca a immedesimarsi in lei.
Mi sembra che, quantomeno in questo momento, sua sorella non riesca proprio a darle quel sostegno del quale lei ha bisogno, nonostante lei abbia espresso con la massima chiarezza le sue esigenze, quindi per starci un po' meno peggio, le auguro di riuscire a modificare le sue aspettative nei confronti di sua sorella e di trovare in altre persone quella vicinanza e comprensione che desidera.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
anna76
Coraggio...verso un sogno
Coraggio...verso un sogno
anna76

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.09.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyVen 24 Set 2010, 09:29

Dottoressa sono veramente delusa dalla sua risposta.
Il consiglio qual è?Quello che io, che sono malata e sfigata, devo rinunciare a mia sorella.
Ma mi dica un donna incinta non è più in grado di parlare d'altro?Incinta non vuol dire scema!
Ne ho parlato anche con le ragazze del forum.
Ma noi possiamo vivere in questo modo?Dobbiamo isolarci e parlare solo con chi ha il nostro problema?Una sorella o un'amica non può contenersi?
Cavolo non mi sembra difficile da capire è questione di tatto e intelligenza non di immedesimazione.
Se una cara amica è stata cornificata dal marito certo non le vado a raccontare che il mio mi regala fiori e cioccolatini tutti i giorni.
Mi spiace ma non credo di poter capire ciò che mi ha detto.
La realtà è che il mondo è egoista e se uno non passa quello che passiamo noi non si sforza a capirci.
Grazie.
Anna
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi

Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 50
Località : Roma

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyVen 24 Set 2010, 10:44

Annina...purtroppo non se ne esce.
E' un fatto che tua sorella non riesca (per incapacità, per egoismo o semplicemente perchè non arriva al problema) ad immedesimarsi in quello che passi tu. E' un fatto che tu abbia provato con frasi shock, con lacrime, con pazienza, con discussioni, in ogni modo possibile a far sì che lei arrivasse a sentire quello che tu senti...e soprattutto quello che tu vorresti che lei sentisse verso te e verso l'altra tua sorella...ovvero comprensione, immedesimazione, vicinanza.
Ma lei non ci riesce...non sappiamo se proprio perchè non vuol farlo oppure perchè le viene difficile...a volte di fronte al dolore altrui vorremmo dire una cosa intelligente e ce ne esce una storta, proprio la meno adatta...capita.
Io credo che non si possa obbligare gli altri a capirci, se non ci riescono e se questa cosa ci provoca il dolore che leggo in te anna...allora forse è meglio rinunciare. Non puoi caricarti sulle spalle l'educazione al dolore di tua sorella, oltre a quello che già passi quotidianamente. Non è detto che l'unica compagnia debbano essere altre donne infertili..io ho amiche fertilissime che mi capiscono e mi supportano...ma mi rendo conto che quando una persona dalla quale cerco comprensione non riesce a darmela sono io che devo allontanarmi, per non soffrirne ancor di più. Faccio dei tentativi, perchè credo che anche noi dobbiamo aprirci per farci capire, ma ove non vedo risultato...cambio strada.Tu hai provato...senza risultati...ora basta. Non penso sia praticabile aprire la testa di chi non vuol capire..ed è chiaro che manca in questo momento un linguaggio comune.
E penso che anche la nostra dottoressa chiara volesse dire proprio questo.

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 problemi con la sorella Raggio10
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.stradaperunsogno.com
anna76
Coraggio...verso un sogno
Coraggio...verso un sogno
anna76

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.09.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyVen 24 Set 2010, 12:53

sì ma trovare sostegno dove?
io non voglio che mia sorella non mi parli della gravidanza. vorrei che si interessasse ancora a me e evitasse di parlare sempre e solo di lei.
è egoista e insensibile, come lo sono state anche le mie amiche in passato.
un anno fà il giorno del mio negativo una mia amica, incinta, mi ha mostrato la sua ecografia.
ma si fanno queste cose?
mi viene rabbia. è difficile da capire?
sarò io quella sbagliata.
comunque non vedo soluzioni. la scelta delle persone da frequentare ricade su quelle senza figli, difficile alla mia età, o su coppie che hanno il nostro problema.
che schifo di società e che schifo che mi fanno queste donne.
Sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi

Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 50
Località : Roma

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyVen 24 Set 2010, 19:38

anna...non sempre quando gli altri non ci seguono...siamo noi quelli sbagliati.
Non sempre quando vorremmo qualcosa che non ci viene dato è perchè questo qualcosa è sbagliato o eccessivo.
Ammesso che a sbagliare fosse lei che facciamo? non possiamo far nulla...quella è la sua posizione al momento.
Per cui tu hai tre possibilità:
1. ti disperi senza sosta (e quindi non hai di fatto appoggi)
2. continui a provare con lei (ma mi sembra che ad ogni telefonata su stia peggio quindi non te lo consiglio almeno per ora)
3. cerchi confronto con altre persone.

Bada bene...altre persone non significa affatto persone sterili...perchè come ti ho detto io ho tante amiche che mi capiscono e mi appoggiano...e sono fertilissime...altre persone significa NON tua sorella.

Amore chissà quante volte siamo stati non volendo non comprensivi con qualcuno...capita a tutti prima o poi. Ovvio...se la incomprensione perdura è meglio percorrere altre strade, almeno in questo momento in cui tu hai bisogno di altro.


Chiedo scusa a chiara per l'invasione di campo.

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 problemi con la sorella Raggio10
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.stradaperunsogno.com
anna76
Coraggio...verso un sogno
Coraggio...verso un sogno
anna76

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.09.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyDom 26 Set 2010, 09:41

Mi scuso con la dottoressa celi se sono stata offensiva o indisponente.Ma è più forte di me, sto male per il comportamento di mia sorella.
Quello che dite lo comprendo.
Però è difficile da accettare.Già si perdono amicizie nella nostra situazione.Nel mio caso mia sorella fertile è la boccata di ossigeno.
Un conto è un'amica che parla ininterrottamente della gravidanza senza tatto o ti mostra l'ecografia e un contro tua sorella.
Proverò, per il mio bene, a disperarmi meno e ridurre al minimo i contatti con lei.
Ripeto che probabilmente sono sfortunata.Tutte le mie amche o hanno figli o sono incinta. Queste parlano solo ed esclusivamente di bambini, pannolini, pappe, pance, allattamento e parti.A me non rimane nulla.Stare sole è difficile.Ti senti sempre più una donna a metà.
Grazie e mi scuso ancora.
Anna
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella EmptyGio 30 Set 2010, 17:40

Buongiorno,
innanzitutto grazie a Bibbi che è riuscita a tradurre e ad arricchire il mio pensiero con la sua esperienza e sensibilità.
Ciò che intendevo dire è che possiamo darci come obbiettivo nelle relazioni con le altre persone solo ciò che rientra sotto la nostra responsabilità, cioè come ha fatto lei cercare di comunicare il più chiaramente possibile ciò di cui abbiamo bisogno. Purtroppo la risposta potrebbe non solo non rispondere alle nostre speranze, ma anche farci sentire ancora più soli e tristi. Non bisogna però pensare che se la risposta è frustrante sia necesariamente perchè abbiamo chiesto troppo o lo abbiamo chiesto male: è una responsabilità di chi la fornisce, che può riuscire a capirci oppure no. Posso immaginare il suo dolore dvanti all'atteggiamento di sua sorella: è una insensibilità che le provoca evidentemente molta sofferenza e rabbia e non è semplice da accettare proprio per l'affetto che vi lega. Penso però altrettanto che, almeno per il momento, non ci sia molto altro che lei possa dire o fare per farsi comprendere da sua sorella e che purtroppo questa sia una realtà che tocca accettare. Mi rendo conto che questa è un'ulteriore fonte di frustrazione, che si va ad aggiungere alle tante realtà difficili che ha affrontato e continua ad affrontare in questo percorso, quindi posso capire la sua rabbia.
Dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




problemi con la sorella Empty
MessaggioTitolo: Re: problemi con la sorella   problemi con la sorella Empty

Torna in alto Andare in basso
 
problemi con la sorella
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: