Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://www.institutmarques.ithttps://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bettywow80
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 11.01.18
Età : 37
Località : milano

MessaggioTitolo: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Mer 18 Lug 2018, 16:33

Ciao Fatine…
anche noi, come tante di Voi, stiamo per affacciarci al mondo dell'ovodonazione.
Mi sono già presentata nel gruppo presentazioni, mi chiamo Alessandra e ho 37 anni (38 ad ottobre), e insieme al mio compagno Nicola di 42 anni (43 a dicembre) abbiamo già affrontato 3 Icsi a Milano, andate tutte male (mai un transfer perché i 3 ovociti non si fecondavano). Io ho un AHM a 0.4 e il mio compagno oligoastenoteratozoospermia, ma almeno la frammentazione del dna spermatico è andato molto bene (15-16%).
3 ginecologhe ci hanno consigliato quindi ovodonazione, consigliandoci anche alcune cliniche sia in Spagna (Procreatec, Fiv Marbella, Tambre, Eugin, Fertilab, Ginemed, Ivf Barcellona) che in Grecia (Iakentro). Io oltre a mandare mail a queste, ne ho contattate altre 15 circa.
Per ora abbiamo fatto un colloquio gratuito con Procreatec (dott.ssa Lopez e assistente Angela) e il 31/07 faremo colloquio a pagamento con il Prof. Prapas della clinica Iakentro.
Ho letto un po' delle vostre storie e so che la scelta è assolutamente personale, e una delle cose più importanti è sicuramente essere seguiti da un/una bravo/a ginecologo/a qui in Italia che conosca e tenga i contatti con la clinica.
Ma sono comunque qui, pronta a leggere i Vostri consigli, messaggi, storie.
Un abbraccio virtuale.

Alessandra
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
M.M
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 30.01.18

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Mer 18 Lug 2018, 19:41

Ciao alessandra! Iniziando dicendoti che è molto personale la scelta della clinica, proseguo dicendoti che dell’elenco che hai fatto, sono stata in fiv marbella. Le altre conosco alcune x sentito dire o perché le avevo contattate nella mia scelta. Che dire di fiv....magnifica! E non lo dico perché mi ha regalato il mio unico positivo (parlo di ovodonazione, con 4 negativi in altra clinica). Direi cose positive anche se avessi avuto dei negativi. Allora, inizio del percorso in fiv milano, personale cordialissimo, disponibile, umano. Transfer a marbella, con contatti telefonici continui con le responsabili dei rapporti internazionali, donne super disponibili, risposte del centro date quasi sempre x telefono anche se tu inviavi mail. Questo ha permesso di instaurare un rapporto davvero umano e reale. Giorno del transfer, trattata come una principessa, ginecologa bravissima, assistente (persona che mi seguiva telefonicamente) dolcissima. Attenzione al paziente e al marito al top, e non smetterò mai di dire, tanta tanta umanità. Che dire, solo cose positive su fiv. Buona scelta!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Bettywow80
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 11.01.18
Età : 37
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Gio 19 Lug 2018, 10:15

Ciao M.M.
sono andata a leggere la tua storia, che emozione!!! Prima di approdare in Fiv Marbella, dove hai fatto le altre 4 ovodonazioni?
Tantissime fatine sono state in Fiv Marbella, quasi tutte con positivi e gravidanze portate a termine, e tutte ne parlano davvero bene.
Se Iakentro non dovesse convincerci, sicuramente Fiv marbella sarà la nostra seconda scelta, passando dalla d.ssa Vailati in Fiv Milano.
Si spera sempre di avere un positivo subito, al primo tentativo, ma sono molto realista e anche se la mia testa sogna sempre, i miei piedi sono sempre ben ancorati a terra, altrimenti non riuscirei a vivere tutto serenamente.
Sei riuscita a trovare poi un posto dove fare morfologica in zona Alghero/Sassari?
Anche noi, quest'estate Sardegna, partiamo il 5 agosto! Bisogna ricaricarsi come si deve, perché al ritorno avremo scelto la clinica e inizieremo questo nuovo percorso.
Purtroppo sembra che recentemente nessuno sia stato in Iakentro, peccato, avrei letto volentieri qualche opinione, ma da alcune ricerche ho trovato che un sacco di ginecologi in Italia, mandano i propri pazienti in Iakentro, e anche alcuni centri italiani, che stanno iniziando le ovodonazioni, usano ovociti crioconservati da Iakentro.
Continua ad aggiornarci con la tua storia, leggerò i tuoi post sempre con attenzione.
Un abbraccio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
M.M
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 30.01.18

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Gio 19 Lug 2018, 12:10

Allora prima sono stata in marques barcellona. Non posso dirti che otterrai la tua gravidanza al primo colpo, non voglio illuderti! Purtroppo a me avan detto che x età e tutto sarei stata fortunata subito, e invece al quinto tentativo! Però è giustissimo pensare positivo, ma sempre con i piedi x terra x non prendersi mazzate! X il gine, ho prenotato qui a milano x ora. Farò un volo andata/ritorno in giornata.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
musetto70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2187
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 48
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Gio 19 Lug 2018, 23:43

ciao Betty! Benvenuta!
Il percorso di ovodonazione è una grandissima risorsa per noi con problemi di scarsa riserva ovarica e con qualche annetto in più. Dobbiamo viverlo così: come una grande opportunità che però non è una passeggiata!
Anche io sono una delle fortunate (ce ne sono tante) che non hanno demorso e oggi sono mamme grazie alla ovodonazione.

La prima prima esperienza è stata proprio alla Procreatec:una ovodonazione con due transfer (beta a zero). Posso definire la mia esperienza senza infamia e senza lode. Ero alle prime armi, appena entrata nel forum. E' vero che i medici sono loro e dovremmo fidarci, ma la verità è che in questo percorso è fondamentale prendere consapevolezza del proprio percorso, della propria situazione. Fare quello che definisco "scelte consapevoli".
Io ho acquisito molta più consapevolezza attraverso questo forum e gli strumenti che mi ha dato la ONLUS: incontri (a proposito : ce ne sarà uno il 29 settembre), incontri skype, chiacchiere con le fatine incontrate durante la strada.

A questo proposito ti dico la mia su Papras. Prendi la mia opinione con le pinze, ovviamente. L'ho conosciuto ad uno degli incontri. Non mi è piaciuto per nulla. La sensazione a pelle è stata pessima, ma anche in tutto il suo discorso mi è sembrato solo uno che era lì per far soldi. Nonostante la brutta impressione alla fine dell'incontro gli ho parlato, spiegandogli brevemente la mia situazione. Mi ha subito risposto "non c'è nulla da fare. Puoi ricorrere solo alla maternità surrogata, ti lascio il mio biglietto". Sono rimasta allibita: non solo per la risposta professionale che non aveva nè capo nè coda, visto che non aveva visto nessun esame e dalle mie parole non poteva proprio dedurre la sua "diagnosi", ma anche per una questione di umanità: ma come puoi rispondere con così tanta superficialità, senza preoccuparti delle ripercussioni che può avere in chi ti sta di fronte?!?
Ovviamente come detto si tratta della mia esperienza e della mia impressione, però ritengo corretto anche condividere questo.


Alla fine (era prima che esistesse FIV Milano) ho deciso di affidarmi al Dott Criado e al FIV Marbella, perché le risposte dell'embriologo mi hanno soddisfatto, perché facendo ovodonazione volevo qualcuno che ponesse attenzione anche al seme, che partecipa al 50%, in particolar modo sulla selezione del seme (tripla selezione di default e in più ho fatto MACSI). Inoltre visto la mia età (non potevo perdere tempo) e i miei precedenti negativi, ho optato per l'analisi preimpianto. Ho voluto ridurre al massimo la variabilità. Mi è andata bene : dei sette fecondati, 5 sono arrivata a blasto ma solo tre erano provita ed uno si è fermato. Una delle due blasto rimaste è il mio cucciolo che ora dorme di là. La seconda aspetta lì a Marbella.

Tutto questo per dirti: prima di scegliere, valuta molto bene e alla fine: segui il cuore e l'istinto.

flower

_________________
TESSERA ONLUS n. 231: Strada per un Sogno fa tanto per noi, facciamolo pure noi per tante altre fatine



Ci sono mille soli al di là delle nuvole


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo Online
Bettywow80
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 11.01.18
Età : 37
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Ven 20 Lug 2018, 14:12

Ciao Musetto
per prima cosa, grazie per il tuo post e per i tuoi consigli.
Hai proprio ragione quando parli di scelte consapevoli, in un anno mi sono resa conto di conoscere tantissime cose del mondo PMA, soprattutto facendo ricerche, leggendo forum, articoli, storie, e anche facendo domande più approfondite ai vari medici che abbiamo trovato sul nostro percorso. Se ripenso a quante cose ignorassi un anno e mezzo fa, e invece ora, finisco le frasi dei ginecologi che ho davanti... Very Happy Very Happy Very Happy
Hai fatto bene a raccontarmi la tua esperienza su Prapas, noi lo incontreremo il 31/07 e vedremo che "effetto ci farà".
Non mi faccio nessun pregiudizio sulle persone, ma credo che le esperienze degli altri ci possano rendere più attenti quando poi tocca a noi!
Mi spieghi invece la tripla selezione di default che fanno per il seme, in FIV Marbella?
Ti abbraccio.

Ale
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Papaya2018
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 27.04.18

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Sab 21 Lug 2018, 00:16

Ciao Bettywow80, io e mio marito abbiamo la vostra stessa età...ad aprile di quest'anno siamo volati in Spagna al CERAM di Marbella per la nostra prima ovodonazione che però è andata male. Ho raccontato la mia storia qui sul forum...
In questo periodo abbiamo iniziato un percorso per cercare di approfondire le possibili cause dell'insuccesso. In particolare il centro ci ha consigliato di effettuare esami di II livello come: la frammentazione del DNA, la microdelezione del cromosoma Y e il FISH test. 

Ancora non ci capacitiamo di come nel preventivo dell'ovo ci avessero mostrato la tecnica MACS, quella che ricordava Musetto, senza presentarcela e senza poi farla... Mi spiego, ci saremmo aspettati che ci facessero un discorso del tipo: se volete essere più tranquilli c'è la possibilità, tramite appunto questa tecnica MACS, di selezionare i migliori soldatini. A quel punto avremmo valutato l'impatto di questa spesa sul preventivo globale e avremmo sicuramente avuto più consapevolezza per decidere cosa fare o non fare. Penso che avremmo optato per la casco lol!  Forse è un discorso un pò commerciale....comunque ho capito, leggendo sui forum, che questi tipi di esami come l'analisi preimpianto, vengono spesso richiesti da coppie che hanno già una certa esperienza alle spalle...


PS io a Marbella non ci andrei più, troppo scomoda, ma questo può essere solo un dettaglio visto che ormai conosco la strada...

In bocca al lupo a noi!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Bettywow80
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 11.01.18
Età : 37
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Dom 22 Lug 2018, 15:19

Ciao Papaya,
ho preso un po' di tempo, e sono andata a leggermi i tuoi messaggi per capire meglio la tua storia, e anche conoscendo già il finale del tuo racconto, ho letto tutti i tuoi post sperando e soffrendo con voi.
Per quanto riguarda gli esami che hanno dato da fare al tuo compagno, ti dico che il mio ha fatto spermiogramma e spermiocoltura, una visita andrologica con ecocolordoppler ai testicoli e poche settimane fa dopo i tre tentativi di Icsi omologa disastrosi, anche un test di frammentazione del dna del liquido seminale. La ginecologa che ci ha in cura ora, ci ha consigliato questo esame, prima di decidere se fare ovodonazione o passare direttamente a embriodonazione.
L'esame è andato bene (frammentazione del 15%), quindi per ora pensiamo di procedere con ovodonazione.
Aggiorniamoci di tanto in tanto.
Un abbraccio.

Ale
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Bettywow80
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 11.01.18
Età : 37
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Mar 31 Lug 2018, 16:38

Ciao Fatine
colloquio con Prapas fatto stamattina!!!
Un'ora di colloquio circa, e una nuova tecnica a cui pensare: la Diagnosi Genetica Preimpianto
Per ora non sappiamo davvero se farla o meno. Ci penseremo!
Un abbraccio.

Ale.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Federica76
Sognatrice Vip
Sognatrice Vip
avatar

Messaggi : 387
Data d'iscrizione : 09.09.15
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   Mer 01 Ago 2018, 12:50

Ciao Betty! Fate bene a prendervi del tempo per riflettere sul da farsi. Pensate nel frattempo di contattare altre cliniche?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”   

Torna in alto Andare in basso
 
“Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [GENOVA]Trattati tra Firenze e la Repubblica di Genova
» ho perso la lotta per la scelta del trio
» E' possibile perdere la titolarità di cattedra?
» [articolo] matrimoni e coppie miste «Molte accettano gli abusi pur di non perdere i figli»
» Mio marito ha bisogno d'aiuto!!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio emozionale :: Mamme (o aspiranti) grazie all'eterologa: il sogno grazie a un dono-
Vai verso: