Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
it.dexeus.com/dexeus-strada-sogno-awe fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.itwww.iakentro.com
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 09:13

Care fatine,
Sono reduce dal mio terzo fallimento di ovodonazione. Avevo 9 blastocisti: il primo transfer da fresco mi ha dato una biochimica con beta bassissime ; il secondo transfer con vitrificati ancora un'altra biochimica e ora l'ultimo transfer ho avuto beta negative. Stavolta però ho avuto notizie sui miei embrioni, sugli ultimi due trasferitomi: erano early blastocyst di grado B e, lasciati a coltura per qualche ora, sono diventati una blasto espansa e l'altra in hatching, entrambe di categoria tra A e B, dunque la situazione era decisamente migliorata. Inoltre stavolta la terapia mi era stata cucita addosso, fortunatamente nessun effetto collaterale, perché al posto del progynova mi hanno dato cerotti e gel. Ho fatto pipelle, intralipid, ho preso eparina e cortisone.... Il mio endometrio però è arrivato solo a 7,4mm, anche se perfettamente trilaminare prima di assumere progesterone. Ho capito che, per allenare l'endometrio, almeno tre mesi prima del transfer devo fare una cura con trental e vitamina E, oltre che fare la TOS, visto che la pillola addormenta i recettori del mio endometrio. Io ho fatto moltissimi esami...
Ora vorrei ripetere isteroscopia diagnostica a pagamento perché spero che siano più scrupolosi, spero di poter fare anche biopsia endometriale con esame istologico ; vorrei ripetere alcuni esami importanti della coagulazione. Voi cosa altro mi consigliate di fare?
Mi restano ancora 3 early blastocyst di grado B, vitrificate. Al prossimo ket vorrei trasferirle tutte, ma la clinica si rifiuta, perché sostiene che sia rischioso.... Rischioso de che? Visti i disastrosi precedenti? Non nutro speranze su questi embrioni, anche perché solitamente dalle statistiche, ho notato che va bene al primo o al secondo tentativo della stessa partita, altrimenti i tentativi successivi sono un terno a lotto e raramente si hanno dei positivi. Voi cosa fareste al mio posto? Avrei preferito non avere congelati e ricominciare un ciclo da fresco, anziché collezionare tanti fallimenti dallo stesso ciclo fallato Sad Tra l'altro i soldi non ci sono e l'età avanza inesorabilmente....
Scusate se sono negativa e prolissa, ma davvero non so cos'altro fare, persino lo specialista che mi segue non si spiega il perché! scratch
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lastina
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 29.12.14
Età : 28
Località : Provincia di Reggio Emilia

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 11:51

Ciao Artemysia! Mi dispiace tantissimo x questa disavventura. Ogni negativo è una bella botta... da eterologa poi ancor di più. Il tuo marito/compagno ha fatto accertamenti sul seme?
Da quello che ho capito tu hai fatto molti esami. Anticorpi e tiroide come sei messa?
Per quanto riguarda la coagulazione del sangue dovresti essere coperta... visto che hai preso eparina.
Hai avuto i negativi sempre nella stessa clinica? Hai provato a sentire il parere di un altro gine?

Scusa le mille domande... vorrei poter fare di più. Ovviamente nel mio limite, visto che non sono un medico.

Ti auguro di portare a casa un bel positivo il prima possibile.

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 12:12

Dolcissima Lastina
Grazie grazie infinite per il tuo supporto morale, in questo momento la tua risposta mi ha riempito il cuore di gioia
Provo a rispondere alle tue domande :
- Il mio compagno ha fatto spermiocoltura e spermiogrammi, ma qualora rifacessimo ciclo da fresco sicuramente faremo test di frammentazione del DNA spermatico ; tra l'altro lo specialista che mi segue è anche andrologo
- Anticorpi e tiroide sono messa benissimo (corna facendo!) ho sempre dosato tsh prima durante e dopo i tentativi, sempre sotto a 1,5!
- Ho avuto negativi dalla stessa nidiata, dunque stessa donatrice, ma l'ultimo negativo l'ho avuto in un'altra clinica dove ho traslocato con le mie blasto
- Ho chiesto parere ad un altro luminare, prima di questo tentativo e mi ha detto "io indagherei sul seme". Il dubbio che siano gli ovociti fallati però un po' mi viene, nonostante si siano fecondati 13 ovociti su 13, tutti e 13 arrivati a blasto, di grado A e B
Conosco altre ragazze che hanno collezionato negativi dalla medesima covata. Una ragazza che fece transfer con me, stessa clinica: uovo cieco, biochimica, beta negative e biochimica; per motivi unicamente economici (che tristezza dover rinunciare al seme del proprio partner solo perché non bastano i soldi) ha cambiato clinica, fatto embriodonazione da congelati e ora ha un bambino
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12881
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 12:34

13 blasto da 13 ovociti Suspect mi sembra un record, scusa ma a questo punto forse non è che la clinica ha congelato tutto, buono e brutto , veramente, io non ho mai e dico mai sentito che tutti gli ovociti diventassero blasto!che clinica è?quanto ti costa ogni singolo transfer da congelato?perchè io che vedo male ovunque mi vien da pensare che ci lucrino su, avendo congelato anche ciò che cmq ritenevano non andasse bene, scusa se mi sono permessa ma come ti ho detto prima, io sono sospettosa in genere di mio

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lelo70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1264
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 46
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 12:52

A parte che pure io come rochina son perplessa...13 ovociti = 13 blasto...boh? Mi puzza proprio. Ma poi che clinica è che fa incontrare le pazienti che hanno la stessa donatrice? E se era la medesima donatrice e a te hanno destinato 13 ovociti quanti ne ha prodotti per averne destinati in parte anche ad un'altra paziente? O non ho capito bene o qualcosa non mi torna Question
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 12:57

Eccomi qui Rochina, felice di risponderti Smile
Allora la clinica è la Europe ivf international di Praga. Delle 13 blasto, DICONO di averne selezionate 9, le migliori
Loro erano letteralmente entusiasti dei risultati, infatti in via eccezionale 7 di queste 9, sono state monitorate con embryoscope, gratuitamente. Ogni transfer da congelato costa 700€! Siccome non hanno mai voluto dire nulla sulla qualità, inoltre mi avevano detto che la donatrice aveva 26 anni, ho traslocato in un'altra clinica (e sapessi quante storie per dissuadermi ad andarmene, pur di farmi restare)... Da questa clinica accreditata e storica di Brno, ho saputo che si tratta di early blastocyst e non di blastocisti e che la donatrice aveva 32 anni, in realtà!!
I tuoi sospetti sono anche i miei, ma questa clinica dove mi sono trasferita, pur non essendo roba loro, mi hanno detto che, almeno le 2 ultime trasferite, erano diventate in poche ore blasto espansa e l'altra in hatching, migliorando anche la qualità da B ad A/B
Che interesse avrebbero anche loro a dirmi cavolate?
Sino rimasta basita anch'io, perché mi aspettavo che mi dicessero che facevano schifo, tant'è che volevo scongelarle tutte e 5, pur di recuperarne almeno UNA.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 13:03

@lelo70: scusami, mi sono espressa male, temo Sad
La mia amica e io abbiamo avuto due donatrici diverse. Lì c'è donatrice esclusiva. Volevo solo dire che è successo pressappoco una cosa simile anche a lei: 7 blasto tutte finite in biochimiche e negativi.
Un'altra ragazza ha ottenuto 8 blasto: ha avuto una bambina al primo colpo e al secondo tentativo un altro bambino. Era solo per dire che in quella clinica o ti va bene al primo o al secondo tentativo, altrimenti dopo son solo delusioni Sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Linda
Nel turbine azzurro di un sogno
Nel turbine azzurro di un sogno


Messaggi : 1896
Data d'iscrizione : 26.05.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 13:17

Ciao Artemysia ....mi dispiace tantissimo per questo negativo...capisco il tuo stato d'animo.
Anche io a febbraio ho fatto tentativo di ovo in un altro centro sempre in Spagna ed è andato male...in realtà mi avevano proposto la diagnosi preimpianto visti i fallimenti ma dopo tanti tentativi e soldi spesi non abbiamo potuto farlo e così abbiamo optato per un tentativo normale senza diagnosi ma non è andata.
Mi hannod etto che nonostante il seme ottimo, esami tutti ok compresa la frammntazione e fish test, ci potrebbe essere qualche alterazione genetica e quindi i miei tentativi finiscono in negativi, biochimiche aborti, io non ne sono tanto sicura ma visto che ho fatto tutti gli esami possibili probabile che se riproverò un ultima volta farò embrio..mi dispiace tanto non poter utilizzare il seme di mio marito, forse dispiace più a me che a lui o almeno credo...lui dice che è prontissimo per embrio ...più di questo non posso fare...cambio registro e niente questo è quello che hanno consigliato a me....un abbraccio grande
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 13:32

Alla fine, Linda, mi sa che sarebbe l'unica soluzione Sad
Ho anche pensato al fatto che la donatrice potesse essere stata stimolata male (conosco tante che hanno la pcos, producono tanto ma embrioni di scarsa qualità), lo dico perché a me hanno sbagliato il protocollo anticipandomi l'ingresso alla menopausa precoce Twisted Evil ; so che se il seme ha qualcosina che non va, ma l'ovocita è davvero buono, è quest'ultimo che sistema il tiro.
Certo, se avessi soldi riproverei da fresco con tutti i dovuti controlli stavolta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lelo70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1264
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 46
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 15:06

Veramente non so che consigliarti... è vero però che ovociti di buona qualità sono fondamentali. Io ne avevo solo 6 (o 7?) e ben 4 sono arrivati a blasto. I due trasferiti oggi hanno 21 mesi...
Sinceramente, io rifarei un tentativo ex novo. Che sia embrio o ovo, ma tutto dall'inizio e da fresco.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 15:07

@Rochina: il mio compagno mi ha ricordato che gli ovociti ottenuti erano 15, se ne sono fecondati 13 con icsi e tutti sono arrivati a blasto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12881
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 15:43

artemysia ha scritto:
@Rochina: il mio compagno mi ha ricordato che gli ovociti ottenuti erano 15, se ne sono fecondati 13 con icsi e tutti sono arrivati a blasto
prima la clinica ti ha detto che la donatrice aveva un'età e dopo nell'altra clinica hai scoperto che l'età era un'altra e nn quella che ti era stata detta??????????? affraid ho capito bene o faccio confusione io?13 blasto da 15 ovociti sono cmq tante e da donatrice di 32 anni, magari hai beccato, con l'altra clinica, proprio le uniche blasto migliori che c'erano?ipotizzo ovviamente
se realmente ho capito giusto e cioè la clinica ti ha mentito sull'età della donatrice, posso chiederti com'è che poi è saltata fuori la verità?come ha fatto l'altra clinica a scoprirlo?e tu non ti sei leggermente incazzata per la bugia?scusami, non voglio fomentare rabbia ma insomma................................
Io credo che le blasto non erano buone e che quelle analizzate dall'altra clinica fossero magari le due migliori che c'erano nella "nidiata".
quindi un caso che nn vuol dire che anche le altre fossero buone

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Linda
Nel turbine azzurro di un sogno
Nel turbine azzurro di un sogno


Messaggi : 1896
Data d'iscrizione : 26.05.10

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 16:14

artemysia ha scritto:
Alla fine, Linda, mi sa che sarebbe l'unica soluzione Sad
Ho anche pensato al fatto che la donatrice potesse essere stata stimolata male (conosco tante che hanno la pcos, producono tanto ma embrioni di scarsa qualità), lo dico perché a me hanno sbagliato il protocollo anticipandomi l'ingresso alla menopausa precoce Twisted Evil ; so che se il seme ha qualcosina che non va, ma l'ovocita è davvero buono, è quest'ultimo che sistema il tiro.
Certo, se avessi soldi riproverei da fresco con tutti i dovuti controlli stavolta.

Mannagia a questi soldini che mancano sempre soprattutto dopo tanti tentativi e sacrifici.
Ad esempio a me il centro dove mi sono rivolta mi dissero che in terza giornata di solito fanno diagnosi preimpianto pertanto prelevano delle cellule per la diagnosi e intanto gli embrioni arrivano in quinta giornata. Arrivano ad essere blasto bellissime che loro sicuramente sceglierebbero di trasferire, poi arriva la diagnosi preimpianto e il risultato è che sono malate e quindi non idonee al transfer...
Insomma queste sono le spiegazioni che i centri cercano di dare ...ci vuole un po' di tutto anche la fortuna....se puoi magari anche se non subito fai un altro tentativo da fresco...tanta positività per te
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 17:46

@Rochina: chiesi una donatrice che avesse meno di 25 anni e che avesse donato con successo e/o che avesse già avuto figli. Ebbene mi dissero che aveva 26 anni e che era madre di un bimbo sano di 2 anni. Ho sempre chiesto informazioni scritte e documentate sulle blasto, ma mi hanno sempre e solo detto che erano buone, lasciandomi semplicemente un foglio con le foto di 7 dei 9 embrioni, quelli monitorati con embryoscope. Dunque l'unica documentazione era questo foglio. Primo tentativo da fresco: Beta 12,3 il 12 pt; secondo tentativo coi congelati: Beta 33 l'11 pt. Nel frattempo la coordinatrice con cui avevo legato litiga con loro e se ne va in un'altra clinica sempre a Praga, mi convince a traslocare da loro che sono più seri. Mi trasferisco, faccio vedere le foto degli embrioni all'embriologo della clinica (ma mio marito sostiene che la coordinatrice non gliele abbia mai mostrate!) e lei ci dice che l'embrilogo, semplicemente guardando le foto, dice che le blasto fanno schifo, sono early blastocyst, che in quella clinica non le avrebbero mai congelate..... Scopriamo che alcune coordinatrici hanno interesse ad attirare pazienti perché intascano le percentuali, sicché alla tipa conveniva farci ricominciare il ciclo da fresco, infatti mi risponde piccata, che avrò beta positive solo ripetendo l'intero ciclo. Magari è davvero così, ma come fa l'embriologo a dare una simile valutazione solo guardando delle foto??? Perdiamo altro tempo e danaro e traslochiamo lontano da Praga, lontano da tutta questa tresca e andiamo in una storica clinica di Brno. Lì ci inviano direttamente il documento originale delle misteriose informazioni "dettagliate" relative ai nostri embrioni, e scopriamo che la donatrice aveva 32 anni, (un anno più giovane del mio compagno).
Le due ottime blasto trasferite di recente hanno dato beta negative, mentre le altre 4 di cui non sapevo assolutamente nulla, mi hanno dato due biochimiche!!!
Se mi sono incazzata??? Altroché!!! Soprattutto con quella furbina della coordinatrice che voleva lucrarci ancora un pochino. Non è l'unico caso, ahimè: in sede di miomectomia laparotomica in anestesia locale, il chirurgo, mio ginecologo, mi dice che non ho più uova. Gli chiedo se posso avere bambini e lui mi dice con cipiglio "sì, se ti rivolgi al mio amico Paolo N. Hai capito bene???" Paolo N. è titolare di una clinica a Pielsen dove per un tentativo chiedono 9000€ affraid, da ciò ho dedotto che anche il caro chirurgo avesse da guadagnarci!!! Immagina la sua faccia compiaciuta, quando gli ho detto dei fallimenti.... "eh, lei voleva risparmiare" affraid scusate l'OT e lo sfogo, ma sono idrofoba e se avessi la possibilità, farei una sfilza di denunce con cui potrei pagarmi altri 3 tentativi Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 17:53

@linda: che dolce che sei tanta positività anche per te Ho paura di toppare ancora con un altro tentativo da fresco... Sicuramente dovrò analizza benissimo il seme, la cavità uterina e scegliere la clinica con un eccellente laboratorio di embriologia (e questa è la parte più difficile perché le cliniche che mi piacevano, quelle che fino a poco tempo fa davano tanti positivi, ultimamente sono scese di punti)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lastina
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 29.12.14
Età : 28
Località : Provincia di Reggio Emilia

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 18:04

Non sono un medico... ma... dopo vari negativi da blasto ovo della stessa clinica... mi viene da consigliarti di approfondire sul seme e di rifare tutto da fresco in un'altra clinica. Forza!!! Ce la farete!!

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 18:09

[quote="lelo70"]Veramente non so che consigliarti... è  vero però che ovociti di buona qualità sono fondamentali. Io ne avevo solo 6 (o 7?) e ben 4 sono arrivati a blasto. I due trasferiti oggi hanno 21 mesi...
Sinceramente, io rifarei un tentativo ex novo. Che sia embrio o ovo, ma tutto dall'inizio e da fresco. [/quote]

Son d'accordo con te, Lelo! Smile tagliamo la testa al toro. Abbiamo però altre 3 early blastocyst vitrificate tutte nello stesso contenitore, ma la clinica non fa transfer di 3, non vuole rischi (anche se a questo punto non rischio nulla) e so per certo che non lo fa per lucrarci, perché so per certo che rifiutano il transfer di 3; se una non è molto buona allora possono anche trasferire... Comunque avrei preferito di gran lunga non avere niente di congelato. A quest'ora avrei fatto altri due cicli da fresco con gli stessi soldi che ho speso (e che sono finiti)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 18:12

@Lastina: grazie tesoro è la stessa cosa che ho sempre sostenuto io, dal secondo fallimento!! Fosse stato per me avrei risparmiato i soldi per ricominciare altrove. Il mio compagno però non se l'è sentita di lasciare questi 5 embrioni Sad
Speriamo di farcela. La vedo molto molto molto dura Sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lastina
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 29.12.14
Età : 28
Località : Provincia di Reggio Emilia

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 18:37

artemysia ha scritto:
@Lastina: grazie tesoro è la stessa cosa che ho sempre sostenuto io, dal secondo fallimento!! Fosse stato per me avrei risparmiato i soldi per ricominciare altrove. Il mio compagno però non se l'è sentita di lasciare questi 5 embrioni Sad
Speriamo di farcela. La vedo molto molto molto dura Sad

è un po' un rompicapo... non è davvero semplice consigliare di lasciare o meno i congelatini. Ma quindi voi dovreste pagare tutti e 5 i transfer? Giusto x capire se vi conviene o meno andarli a prendere...
Non saprei davvero cosa consigliarti... Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 19:06

@Lastina: abbiamo 3 congelati e dovremmo pagare uno o due transfer. Il criotransfer costa circa la metà, rispetto l'altra clinica
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Mafalda71
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 17.03.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 19:16

ciao!mi dispiace un sacco e non so cosa consigliare...forse cambierei proprio...il seme va bene no? quindi niente embrio...mumble mumble....
In che clinica sei? mi ricordo che avevi trasportato gli embrioni da un'altra parte...

baci Razz
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 19:44

Cara Mafalda, il seme sembrerebbe ok, ma non abbiamo fatto il test di frammentazione del DNA spermatico, quindi chi può averne assoluta certezza? Anch'io cambierei centro, peccato però che nel frattempo tra pagamento del deposito annuale nella cryobank, uno o due ket, viaggi e soggiorni, scenderemo altro denaro a vuoto.
Ero alla Europe ivf international di Praga, ho traslocato alla Pronatal di Praga e alla fine sono approdata a Brno, in una clinica che, almeno fino a un anno fa, era tra le migliori in assoluto (o almeno io ho sempre saputo così), sicuramente sono stati onesti e seri finora con noi, anche dal punto di vista economico. Le blasto non sono nate nel loro laboratorio, avrebbero potuto anche dirmi "fanno schifo, ricomincia da capo qui da noi" invece mi hanno detto che sono buone e loro solitamente sono spietati e selettivissimi riguardo gli embrioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 20:00

Fatine, volevo ringraziarvi una per una per il vostro interesse e per l'affetto che mi state dimostrando. Per me siete davvero importanti. Vi auguro ogni bene
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12881
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 20:11

Che giro di soldi dietro tt sti centri, è vergognoso vengano date info false a pazienti che pagano ed han il sacrosanto diritto di esigere traparenza!

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
artemysia
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 868
Data d'iscrizione : 18.07.14
Età : 41

MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Mar 14 Giu 2016, 20:21

Santissime parole, cara!! I love you Appena sentono la parola eterologa a certa gente viene il simbolo del dollaro al posto degli occhi Evil or Very Mad Com'è piccola la gente, mon dieu
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!   Oggi a 23:14

Tornare in alto Andare in basso
 
Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa fare dopo ovodonazioni fallite!
» Cosa non fare dopo transfer
» dopo due ovodonazioni fallite cosa fare..
» cosa fare e non fare durante il pt?
» dopo tanti negativi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Mamme (o aspiranti) grazie all'eterologa: il sogno grazie a un dono-
Andare verso: