Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.ithttps://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 la scelta della clinica

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fraeda
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.01.16
Età : 34

MessaggioTitolo: la scelta della clinica    Lun 04 Gen 2016, 17:50

ciao a tutte ragazze.....sono nuova....spero di scrivere nella sezione giusta.....sono disperata....vorrei un consiglio sulla clinica a cui affidarci per DOPPIA DONAZIONE A FRESCO .... ne abbiamo contattato perecchie in spagna ma abbiamo mille dubbi.....qualcuno ci puo aiutare?? magari riportarci qualche esperienza sia positiva che negativa....vi ringrazio infinitamente Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
lastina
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 3056
Data d'iscrizione : 29.12.14
Età : 30
Località : Provincia di Reggio Emilia

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 04 Gen 2016, 18:08

fraeda ha scritto:
ciao a tutte ragazze.....sono nuova....spero di scrivere nella sezione giusta.....sono disperata....vorrei un consiglio sulla clinica a cui affidarci per DOPPIA DONAZIONE A FRESCO  .... ne abbiamo contattato perecchie in spagna ma abbiamo mille dubbi.....qualcuno ci puo aiutare?? magari riportarci qualche esperienza sia positiva che negativa....vi ringrazio infinitamente Mad Mad Mad Mad Mad Mad Mad

Ciao! Per quanto riguarda la Spagna... non saprei darti informazioni. Per quanto riguarda la Repubblica Ceca chiedi pure.
Se ti va passa a raccontarci la tua storia nella sezione per le presentazioni! Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10919
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 43

MessaggioTitolo: Nello spazio    Lun 04 Gen 2016, 20:51

Centri esteri e nello spazio un sogni grazie ad un dono l'eterologa trovi varie informazioni sui centri e sulle esperienZe delle varie ragazze....

Sono spudorata, ti dico gennet praga poi valuta tu informandoti e chiedendo info....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Eshy13
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 10.01.15
Età : 45

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 04 Gen 2016, 20:55

Benvenuta cara:angioletto:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Be positive ever
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 30.12.15

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 04 Gen 2016, 22:20

Ciao cara..benvenuta..
Io posso dirti in breve la mia esperienza. ..doppia donazione al Crea Valencia e ora ho due gemelli..noi ci siamo trovati super bene. .clinica all'avanguardia e molto disponibili tutti ..dalla coordinatrice alla ginecologa all embriologa ... ovviamente i costi sono un po' più alti rispetto alla rep.Ceca ..noi abbiamo scelto la Spagna x una questione di fenotipo...mi pareva che gli spagnoli fossero più simili a noi..E infatti i miei bambini ci assomjano moltissimo. ..
In bocca al lupo e se hai domande non esitare
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
alessia75
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.11.13
Età : 43
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mer 06 Gen 2016, 20:08

Ciao, anch io fino a poco fa ero in tilt....non sapevo come scegliere la clinica. Ne ho contattate un po' in Spagna, ho fatto, con l aiuto di un amica, un file con tutte le info che mi ha mandato ciascuna clinica. Ho avuto modo di incontrarne due a Milano e con altre due ho parlato con i medici grazie a Skype. Alla fine mi piacevano soprattutto 2 cliniche ma 1 voleva che andassi in Spagna a fare una visita così x risparmiare tempo abbiamo scelto la seconda che c era in "ballottaggio". Ho letto molte recensioni delle fatine è scelto tra le cliniche con meno pareri negativi, perché ovviamente ci sono sempre pareri discordanti. Ho scelto anche guardando i costi, considerando che se andasse male il primo tentativo avrei voluto avere altri soldi i per un secondo tentativo.
Se hai bisogno io ci sono.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Barbapapà
Bis-papà
Bis-papà


Messaggi : 1327
Data d'iscrizione : 06.04.15
Località : Lombardia

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mer 06 Gen 2016, 23:13

Ciao...benvenuta !
Premetto che non so niente di doppia donazione...in termini di affidabilità dei vari centri. Noi abbiamo fatto ovodonazione inquanto la nostra era una sterilità femminile , però anche nel ns centro di Valencia fanno la doppia donazione !
Diciamo che a me è piaciuto la puntigliosità sulla crescita endometriale...cosa importantissima per qualsiasi donna che vuole un bimbo !
Noi siamo stati al Fivv di Valencia.
Ciao
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
74-gladiatore
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 20.03.16
Località : Bari

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Gio 19 Apr 2018, 12:38

Spezzo anche io una lancia a favore del FIVV di Valencia … grazie a loro abbiamo tra le braccia il nostro angioletto.

Confermo i costi più alti rispetto alla Repubblica Ceca, ma anche una maggior somiglianza fenotipica e una miglior comunicazione con i centri spagnoli piuttosto che con i centri dell'Est (per quelle che sono state le nostre esperienze negli anni).
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
veronica suoni
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.05.18

MessaggioTitolo: Fecondazione in Slovenia o in Italia?   Dom 13 Mag 2018, 09:28

Ciao a tutte,
Sono nuova in questo forum che ho scoperto leggendo il libro ‘Naturalmente infertile’. Sono in procinto di iniziare un percorso di PMA ma non ho idea di quale struttura scegliere, o quale esperto consultare. La mia storia in brevissimo: ho 42 anni e sto cercando una gravidanza da settembre scorso. È vero, è molto molto tardi, ma i tempi della vita e delle cose sono stati questi. Il ginecologo, evidentemente per non perdere tempo prezioso, mi ha subito consigliato un trattamento di stimolazione ovarica con clomid e rapporti mirati per sei cicli per poi, qualora non fosse andata bene, passare ad un percorso di fecondazione assistita. La risposta ovarica è stata buona, ma non è andata bene, nessuna gravidanza, Proprio due giorni fa l’ultima visita nella quale ci ha suggerito di recarci in un centro a Lubjana per una ICSI, bypassando senza se e senza ma qualsiasi centro italiano perché a suo dire dietro queste pratiche c’è un giro di affari impressionante e più tentativi si fanno più i centri sono contenti.
Siamo rimpasti spaesati. Davvero in Italia la situazione è questa? Qualcuna sa dirmi di esperienze positive in Slovenia? Ma soprattutto vorrei chiedervi il nome di un ginecologo specializzato in PMA italiano, che mi possa dare un secondo parere prima di fare tentativi a vuoto, data soprattutto la mia età.
Grazie per ciò che potrete indicarmi,
Veronica
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
74-gladiatore
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 20.03.16
Località : Bari

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 14:49

Ciao “Veronica”…

Purtroppo uno dei grandi problemi qui da noi è l'estrema ignoranza dei trattamenti PMA dei ginecologi che non la praticano / esercitano. Sembra come se tu gli chieda qualcosa che è del tutto al di fuori del loro ramo professionale.

I tempi della vita sono quelli che sono, e non devi certo giustificarti con nessuno… l'importante è che quando arrivi alla decisione, alla maturazione della volontà di aumentare l'amore nel rapporto di coppia, voi due – assieme – siate pronti ad affrontare tutto.

Se non ci sono cause ostative potrespe provare con una fecondazione omologa qui in Italia, sul forum (e su altri) c'è un'ampia letteratura sui vari centri regione per regione tra cui scelgiere. Ricorda sempre che non tutte le "recensioni" saranno recenti e che sul web è sempre più facile trovare commenti negativi che positivi.

Se la coppia ha problematiche importanti, invece, forse il percorso dell'eterologa (con donazione di gameti, singola o doppia) è senz'altro un procedimento più agevole all'estero, per mille ragioni burocratiche e per maggior esperienza dei centri ed (infine) maggior disponiblità di donatori.
Io e la mia Gladiatrice abbiamo letto e contattati centri nell'est europa, ma è stato in Spagna che abbiamo fatto sempre i nostri tentativi, sino ad arrivare al raggiungimento del sogno a Valencia (presso il FIVV) come avrai letto qui sopra.

In bocca al lupo per tutto!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
musetto70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2215
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 48
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 15:40

cara Veronica

posso chiederti di dove sei? purtroppo io non ho esperienze sulla Slovenia.
Stai tranquilla sulla questione età. Io sono una di quelle che la Vita ha portato ad affrontare la ricerca di un bimbo intorno ai quaranta anni e seriamente a 42 anni proprio come te. Dopo un po' di indagine, però, a me è stato subito detto che non avevo alcuna speranza di fare omologa e se volevo avere l'opportunità di avere un bimbo dovevo fare direttamente ovodonazione. E così è stato. DI conseguenza non mi sono proprio rivolta all'Italia, in quanto non l'eterologa era illegale a quei tempi. Mi sono rivolta senza indugi alla Spagna, prima a Madrid, e poi con il percorso fortunato al FIV Marbella!


La scelta del centro è sempre il grande dilemma: non ci sono regole chiare. Sicuramente devi fare uan ricerca approfondita e non risparmiarti alcuna domanda. Devono avere un gran bel laboratorio e ovviamente la scelta non può solo essere prezzo-dipendente perché la qualità e la serietà comunque si pagano. Mentre la prima scelta l'ho fatta un po' a "naso" e di istinto restringendo il campo a due tre centri che la mia ginecologa mi aveva indicato, la seconda scelta l'ho fatta in modo consapevole: mi sono confrontata molto qui sul forum, tra le fatine conosciute ai vari incontri della onlus, approfittando dei vari incontri skype messi a disposizione dalla onlus (a proposito visita la sezione News dall'associazione: ce ne sono due in programma).


Magari presentati nella sezione Ci possiamo presentare? Piacere!. Avrai una platea di fatine ed elfi maggiore. Esplicita dove vivi, così magari le altre fatine possono darti dei consigli.

I tuoi esami ormonali come vanno?
A prescindere dallo scegliere un centro all'esterno avere un giinecologo di riferimento esperto in PMA è fondamentale. In Italia ce ne sono tanti, ma ovviamente dipende da dove vivi!


Il problema della tua età è che anche se produci bene, il come produci è un altro discorso, perché la qualità ovarica a questa età scende in modo drastico. Ti faccio un esempio : una mia cara amica non aveva alcun problema a produrre e a rimanere incinta, ma aveva 42 anni e abortiva sempre. Allora si è rivolta alla spagna solo per poter fare analisi preimpianto: su 11 embrioni formati (tantissimi!) solo tre sono risultati proVita all'analisi genetica preimpianto, quindi meno di un terzo.... ovviamente è diventata mamma, perché non aveva altri problemi se non quello degli embrioni.

quindi è molto importante un buono studio su di te e sul tuo compagno e per questo ginecologo per te e andrologo per il tuo uomo devono lavorare in sinergia per avere un quadro completo.

per qualche altra domanda/dubbio/perplessità chiedi pure.

flower

_________________
TESSERA ONLUS n. 231: Strada per un Sogno fa tanto per noi, facciamolo pure noi per tante altre fatine



Ci sono mille soli al di là delle nuvole


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
veronica suoni
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.05.18

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 16:10

Ciao e grazie mille per le risposte ‘tempestive’, sto cercando di capire come funziona il forum, scusate se non sono andata prima nella sezione delle presentazioni, lo farò. Grazie Musetto70 per il tuo racconto, sono contenta che altre possano avere avuto una gravidanza anche dopo i 40, omologa o eterologa poco importa, mi sento in effetti molto a disagio per la mia età, ora comincio a chiedermi se per caso non avessi dovuto iniziare a provarci prima, visto che la nostra è una relazione di lunga data. Sono a conoscenza dei problemi che possono avere i miei ovociti ‘anzianetti’, nonostante possano venire prodotti ugualmente (ma non sempre sempre, ho un ovaio multifollicolare e non tutti i miei cicli sono ovulatori, questo anche a 30 anni a dire il vero...). Al momento il ginecologo non mi ha ancora fatto fare alcun dosaggio ormonale, forse pensava potessi restare incinta già con il clomid ed ha evitato approfondimenti ulteriori, anche se forse, data l’età, magari poteva essere meglio averli già fatti...
Il mio ginecologo in realtà ha praticato la PMA. Poi ha detto di essersene sfilato perché appunto non gli piaceva questo atteggiamento da ‘giro’ d’affari che si era creato attorno al tema. Non è un novellino e nella mia regione è anche un professionista molto quotato. Fino ad oggi mi sono fidata apprezzando molto il modo ‘disteso’ con cui ha approcciato la nostra questione: senza creare ansie ha provato con le stimolazioni ovariche e ci siamo dati un tempo massimo di sei cicli. Dopodiché, siccome è convinto che io possa ancora avere delle possibilità con la PMA omologa, ha detto di non volere togliermele andando ancora a tentativi con il semplice clomid. Dunque è uno d’esperienza, che sa quello che dice e che fa. Ecco perché mi sono fidata senza troppo fasciarmi la testa anche quando ho visto che in effetti non mi richiedeva di fare analisi più approfondite. Riguardo alla PMA secondo lui in Italia pur di fare cicli (poi rimborsati dal SSN o comunque a pagamento) e arricchire le cliniche si fanno fecondazioni su fecondazioni senza analizzare approfonditamente i problemi di ciascuna coppia. Il medico sloveno da cui ci ha indirizzato invece, oltre ad essere uno che pratica PMA dal 1983 ed avere uno staff di biologi tra i migliori in Europa (questo sempre dice lui) non sarebbe propenso per le fecondazioni indiscriminate (anche a livello di stimolazione ormonale si tiene cauto e fa solo ciò che serve) ma potrebbe valutare la questione in modo obiettivo e procedere nel modo più adeguato alla mia situazione e alla mia età. Inoltre mi ha anche detto che, chiamandolo a suo nome, potrebbe darmi appuntamento anche l’indomani (questo sul fronte delle liste d’attesa che non ci sono, non solo perché sarebbe privato, ma perché chiamerei appunto a suo nome.
Insomma, non so se, data la mia età, mi convenga di più puntare sul fattore ‘velocità’ sia di approccio che di terapie che questo medico sloveno collegato al mio italiano può garantirmi, piuttosto che iniziare a cercare cliniche e andare per tentativi che, nel mio caso, mi toglierebbero ancora più tempo. Ed il tempo è l’unico vero problema che abbiamo come coppia, avendo scongiurato almeno fino ad ora altre problematiche.. Personalmente non credo che in Italia non ci siano cliniche e metodi professionali ed onesti, ma faccio fatica a capire dove orientarmi.
Comunque grazie per il riscontro, guarderò sicuramente quanto viene riportato sul forum in fatto di cliniche e cercherò di farmi un’idea...
Grazie ancora a tutte!
V.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
veronica suoni
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.05.18

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 16:12

Ps. Vivo nelle Marche
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
musetto70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2215
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 48
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 20:16

Ciao, scusa se mi permetto, ma visto che sono della tua classe di età non riesco a non dirtelo: come dici tu il tempo è fondamentale, ma questo non significa ovviamente iniziare a fare stimolazioni a gogo, ma visto che non hai tempo da perdere, avere una situazione chiara e trasparente di coppia è fondamentale. Onestamente (ma questo è il mio parere personale) non mi sembra molto serio non avervi fatto fare alcun esame ormonale e nessun approfondimento al tuo compagno.
Non devi certo colpevolizzarti perché hai iniziato a pensare ad un bimbo a questa età: ognuno ha la sua storia e i suoi mille motivi.

Ora però è arrivato il momento di non perderlo il tempo:

- sapere quali sono i tuoi valori ormonali
- conoscere la qualità del seme del tuo compagno (spermiogramma, test di frammentazione)
- una isteroscopia esplorativa per essere certi che il tuo utero non ha alcun problema


HO capito che ti fidi molto, ma io chiederei un secondo parere.

flower

_________________
TESSERA ONLUS n. 231: Strada per un Sogno fa tanto per noi, facciamolo pure noi per tante altre fatine



Ci sono mille soli al di là delle nuvole


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
LApissi
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 1656
Data d'iscrizione : 11.02.14

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Lun 14 Mag 2018, 21:33

A mio parere, Musetto ti ha veramente detto tutto.
Aggiungo due cose:
Un medico che non appoggia la pma mi lascia molto perplessa xke dovrebbe avere a cuore in primis la salute della sua paziente, e farle perdere tempo solo col clomid a più di 40 anni non facendo nemmeno le analisi basilari, lo trovo onestamente pazzesco.
Non conosco la Slovenia, ma se in Europa si va principalmente inSpagna forse qualche motivo c’è.
È ovvio che le cliniche stanno lì x fare utili (e d’altr Non penso che lui lavori x la gloria no???) ma come dice Musetto basta informarsi bene, partevipare ai colloqui via skype, leggere in giro, mandare mille mail alle cliniche, fare mille domande, e leggere nei forum le esperienze di chi in queste cliniche già ci è stato. Sono scelte chiaramente personali ma intanto ti fai un’idea.
Tutto sta nel modo in cui vuoi affrontare questo percorso: prendendo in mano la situazione ed essendo parte attiva, oppure facendoti “trascinare” dalla corrente perdendo tempo prezioso.
Noi siamo qui x tutte le info di cui hai bisogno.
Un abbraccio!

_________________
"Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita" (William Shakespeare)

  Tesserata n. 229!!!   



Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa, oppure effettuando una donazione!!
Trovi info su http://www.stradaperunsognonlus.it/tesseramento.php
oppure su http://www.stradaperunsognonlus.it/donazioni.php

 Contribuisci alla crescita di questa meravigliosa Associazione!  
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
veronica suoni
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.05.18

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mar 15 Mag 2018, 08:37

Grazie davvero per le vostre risposte. Spero proprio che la scelta del medico non abbia compromesso in modo determinante le mie ultime possibilità. Anche io in effetti ero un po’ perplessa di questa sua ‘tranquillità’ e il fatto di non aver chiesto né un’analisi ormonale né un spermiogramma fino ad oggi è sicuramente assurdo se una ti si presenta a 41 anni suonati. L’ho pensato anche io ma mi sono voluta fidare. Forse anche io sotto sotto ho sperato che magari in sei cicli di clomid qualcosa poteva succedere ancora in modo naturale. Ora però ho bisogno di un professionista che valuti il mio caso approfonditamente. Vorrei sicuramente un secondo parere ma la mia regione (le Marche) non brilla per essere all’avanguardia nelle tecniche di PMA. La sezione del forum con l’elenco delle cliniche è ricchissima, cercherò di studiarla a fondo e anche i consulti via Skype sono un servizio importantissimo. Grazie ancora per questo sostegno e per tutto ciò che stat3 facendo, è veramente molto bello!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13050
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mar 15 Mag 2018, 15:04

che la pma sia fonte di lucro, lo è sia in italia che all'estero!a me che si voglia discriminare l'italia perchè qui si vogliono arricchire ed all'estero no, mi pare non vero!la pma è fonte di lucro in qualsiasi paese si vada, punto!poi puoi trovare il medico onesto che ti dice in faccia che a tot anni non hai nessuna possibilità opp quello disonesto che a pagamento ti fa fare tot tentativi solo perchè paghi.io ho fatto pma sia in italia che all'estero, devo essere molto sincera, in italia ho fatto sia con ssn che a pagamento e quando non avevo più possibilità di riuscita, mi è stato detto, non mi sono stati fatti fare tentativi sapendo che sarebbero stati buchi nell'acqua nemmeno quando avrei potuto pagare la pma 4mila euro perchè a pagamento, e questo l'ho trovato molto serio e professionale!che poi dietro ai centri ci siano persone che si arricchiscono, bhe, non credere che in slovacchia lavorino per la madonna.Tutto sta nell'onestà di chi ci lavora nel centro.
allora mi viene da pensare che il gine a cui ti sei rivolta tu, possa avere il suo rendiconto dal fatto che dirotta pazienti in slovenia, io poi penso spesso male, ma sai come si dice, a pensare male spesso ci si azzecca

_________________
tesserata n. 41
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13050
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mar 15 Mag 2018, 15:08

inoltre i centri "guadagnano"sui positivi che ottengono, nel senso che più positivi si hanno e più la gente x sentito dire va da loro, basta vedere i social, i gruppi sui vari forum o fb o alf, se vedi tanti positivi in un centro ci vai, a me fu stato proprio detto da un medico, che se ottengono negativi abbassa la loro media

_________________
tesserata n. 41
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
veronica suoni
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.05.18

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Mar 15 Mag 2018, 19:07

Vero, è possibilissimo che abbia interessi a dirottare pazienti nella sua clinica di riferimento. Come dici tu, la cosa importante è trovare professionisti che abbiano l’onestà intellettuale di dirti le cose come stanno, senza farti fare tentativi a vuoto se le possibilità non ci sono. Poi è chiaro che i centri guadagnano, altrimenti non si sosterrebbero...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
musetto70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2215
Data d'iscrizione : 31.07.13
Età : 48
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    Gio 17 Mag 2018, 00:24

come ha detto bene Rochina, c'è qualcosa nel comportamento del tuo medico che mi puzza un po'.

Approfitta dei due consulti skype organizzati dalla onlus: parlare del tuo caso con professionisti diversi che possono spiegarti un po' di cose , professionisti che lavorano in due grandi centri in due paesi diversi, può cominciare ad aiutarti a dipanare la matassa.

Sono consulti gratuiti che non implicano nessun impegno. Secondo me possono esserti veramente utili.

flower

_________________
TESSERA ONLUS n. 231: Strada per un Sogno fa tanto per noi, facciamolo pure noi per tante altre fatine



Ci sono mille soli al di là delle nuvole


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: la scelta della clinica    

Torna in alto Andare in basso
 
la scelta della clinica
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Strutture che praticano parto in acqua
» io tu e eugin
» OPEN DAY SKYPE CON IL DOTTOR MATTEO BUCCHERI DELLA CLINICA EUGIN DI MODENA
» Medicinali in aereo
» Scelta della scuola per docenti con precedenza

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: FAQ, domande e risposte, dubbi e chiarimenti-
Vai verso: