Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/https://www.institutmarques.ithttps://it.phifertility.com/ IMER www.centrofertilitaprocrea.it fivmarbella.com/it/ # http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi
 

  Effetti dell’inquinamento sull’infertilità maschile

Andare in basso 
AutoreMessaggio
guapaloca
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
guapaloca

Messaggi : 965
Data d'iscrizione : 07.05.15

 Effetti dell’inquinamento sull’infertilità maschile Empty
MessaggioTitolo: Effetti dell’inquinamento sull’infertilità maschile    Effetti dell’inquinamento sull’infertilità maschile EmptyVen 25 Set 2015, 15:34

Gli “Ftalati”, prodotti chimici delle materie plastiche, agiscono peggiorando la motilità degli spermatozoi. In Europa esiste una legge che fissa un tetto massimo di utilizzo
Gli uomini che sono esposti ad alte dosi di ftalati hanno maggiori probabilità di andare incontro a problemi legati alla fertilità. Ad affermarlo sono gli scienziati dell’Università di Lund (Svezia) in uno studio pubblicato dalla rivista Environment International. Le conclusioni sono nette: gli ftalati danneggiano gli spermatozoi peggiorandone la motilità.



Che cosa sono gli ftalati?

Gli ftalati sono prodotti chimici che vengono aggiunti alle materie plastiche per migliorarne la flessibilità e la modellabilità. Sono sostanze tossiche soggette a restrizione europea: il loro utilizzo non è consentito a concentrazioni superiori allo 0,1%, né nei giocattoli, né negli articoli destinati all’infanzia; il motivo della restrizione è dovuto al pericolo di esposizione che può derivare dal masticare o succhiare per lunghi periodi di tempo oggetti che contengono ftalati. Poiché molti prodotti li contengono, attraverso un’analisi delle urine è facilmente verificabile la concentrazione alla quale si è esposti.



Più si è esposti e maggiore è il danno

Da diversi anni molti gruppi di ricerca hanno dimostrato che gli ftalati sono associati a problemi di infertilità. Obbiettivo dei ricercatori svedesi è stato quello di verificare le ragioni di tale comportamento attraverso l’analisi delle urine.



Per fare ciò gli scienziati hanno monitorato i livelli di un metabolita degli ftalati -DEHP- associando il dato alla qualità dello sperma. Lo studio ha coinvolto oltre 300 giovani tra i 18 e i 20 anni. Dalle analisi è emerso che più era alta la concentrazione del metabolita eliminato con le urine e maggiori erano i danni agli spermatozoi.



Esame utile a prevenire le cause dell’infertilità

Spesso tra le cause di infertilità maschile quello della scarsa motilità degli spermatozoi è una delle principali. A causarla però sono diversi fattori. Aver messo a punto un test di ricerca volto a valutare la concentrazione dei metaboliti degli ftalati potrà aiutare ad individuare con precisione le ragioni della potenziale infertilità.
Torna in alto Andare in basso
 
Effetti dell’inquinamento sull’infertilità maschile
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: Leggi, sentenze, articoli & similaria :: Novità dal mondo della scienza-
Vai verso: