Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
it.dexeus.com/dexeus-strada-sogno-awe fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.itwww.iakentro.com
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
miciamiao78
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 06.07.14
Età : 37
Località : galliate

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Mer 21 Gen 2015, 22:01

Per la scelta della donatrice hanno richiesto
-una foto mia e di mio marito vicini in primo piano... inoltre io ho fornito anche altre due foto distinte di entrambi.
- età di entrambi
- titolo di studio di entrambi
- professione di entrambi
- gruppo sanguigno di entrambi
- peso, altezza, colore dei capelli, degli occhi, tipologia di capelli, carnagione di entrambi.
gli hobbies non mi sembra proprio...
a queste domandi rispondi in parte in un questionario che ti viene inviato ed in parte durante il primo colloquio.

Per l'aereo non lo sai con grade anticipo.. nella lettera di presentazione indicano che te lo possono dire proprio a ridosso della partenza .. io l'ho saputo circa una settimana prima..
Fino a quando la donatrice non parte con la stimolazione e tu non comunichi come procede il tuo endometrio non si sa con esattezza..
Comunque non so se è un caso o se la Moffa ha avuto fortuna.. nella prima visita ho chiesto una previsione alla dottoressa e lei mi aveva indicato come periodo dal 27 al 30.. il transfer è stato poi effettuato il 28.. quindi perfetto..

Se ti servissero altre info chiedi pure!

ciao
:gattogiocoso:

e="Tanit71"]Barbie, Dolcevita, Mongy e Linda le vostre testimonianze sono bellissime! Non nego che quel dubbio piccolo, nascosto, ma in fondo credo anche normale sul fatto che il dna non sia poi così importante come dite un po' mi è rimasto. Suppongo che potrebbe passare solo con il fatto di avere nove mesi dentro di te una creaturina, sentirla crescere e muoversi e vederla nascere. Sino ad allora penso sia normale pensarci. Ma ora ho deciso che voglio andare avanti. Voglio fissare al più presto il colloquio con il Marques e vedere cosa mi dicono. Sto ancora spettando notizie sul tesseramento alla onlus, ma credo che sia ora di muovermi. A tal proposito approfitto della disponibilità di Miciamiao per chiederle qualcosa in più. Volevo sapere se in qualche modo hai influito sulla scelta della donatrice che so è assolutamente e giustamente anonima, ma ho letto che addirittura ti vengono chiesti hobbies e passioni e tipo di studi. Poi volevo sapere se dall'inizio del percorso sino al transfer hai la possibilità di programmare il viaggio con un certo anticipo. Mio marito non ha ferie sino a Marzo e anche per allora deve dare un preavviso di almeno venti giorni per potersi assentare. Per quanto riguarda ii video della Dott. Moffa, li ho già visti tutti. Chiederò se è possibile parlare con lei e vediamo che succede. Insomma grazie a tutte voi non sono proprio ancora in corsa, ma diciamo che sono scesa in pista! Vi abbraccio tutte!![/quote]
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 22 Gen 2015, 19:42

Grazie mille Miciamiao! Oggi ho chiesto la videoconferenza! Un altro piccolo passo è fatto! Ho mooooltissima paura! E se facessi tutto per niente? Il finanziamento, i medicinali, il transfer (ho paura pure di quello) per niente? Come dice il detto "se non giochi non vinci" è vero, ma perdere fa sempre male, soprattutto in questo caso. Grazie ancora a tutte!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 22 Gen 2015, 20:39

Ciao Tanit! Io non ho esperienza di ovodonazione (noi donazione di gameti maschili) ma ho esperienza di Marques... E ti posso dire che a livello di centro hai fatto un'ottima scelta, in modo particolare a livello di attenzione al cliente, alla persona proprio, sono speciali. Mi ricordo come se fosse ieri quando ho fatto il primo colloquio via Skype: ero emozionatissima, facevo le pulizie in casa come se avessero dovuto arrivare ospiti Laughing Vedrai che ti aiuteranno anche loro a toglierti qualche dubbio, e poi so che hanno anche un servizio di supporto psicologico, che può essere un'ottima idea.
Secondo me stai facendo un'ottima scelta, vedrai che un giorno ti domanderai "ma chi era quella là con tutti quei dubbi??!".
In becco alla
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Sab 24 Gen 2015, 20:27

Adesso non vedo l'ora di cominciare e ancora dal Marques non mi hanno fissato la videoconferenza!! Ma prende a tutte così? Panico, terrore incertezza e poi improvvisamente controlli la mail 347.000 volte al giorno perché non vedi l'ora di iniziare? Aiutoooo, sono ufficialmente pazza!! Grazie di tutto fatine, mi sa che è colpa vostra!! lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Sab 24 Gen 2015, 21:09

Tanit71 ha scritto:
Adesso non vedo l'ora di cominciare e ancora dal Marques non mi hanno fissato la videoconferenza!! Ma prende a tutte così? Panico, terrore incertezza e poi improvvisamente controlli la mail 347.000 volte al giorno perché non vedi l'ora di iniziare? Aiutoooo, sono ufficialmente pazza!! Grazie di tutto fatine, mi sa che è colpa vostra!! lol!

È bello sentirti così emozionata!! È l'inizio di un percorso duro ma meraviglioso, e che ti cambierà in meglio, fidati. Continua con questo spirito!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
fiamma
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 22.09.12
Età : 43

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Sab 24 Gen 2015, 21:21

....e vedrai il giorno che ti abbineranno la donatrice! Io ho letto la mail poco prima di uscire da lavoro ed in macchina ho messo la radio a tutto volume e cantavo a squarciagola.... ho girati e girato per la città perché troppo eccitata per fermarmi!
Forza Tanit!

p.s. immagine propiziatoria?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Sab 24 Gen 2015, 22:38

Speriamo Eli81!! Si Fiamma, moooolto propiziatoria! Non so da dove mi venga tutta questa euforia! Spero solo di reggere e di non farmi troppo male dovessi cadere bruscamente!! felice
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Francesca1972
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Dom 25 Gen 2015, 10:51

Ciao Tanit, io sto ancora sciegliendo il centro, ma sta prendendo anche a me un pò di euforia che mi accomuna a te!
Ho iniziato solo a prendere la pillola per regolarizzare il ciclo e abbiamo ridotto la rosa di centri da sciegliere, quindi ci siamo quasi, e in questi giorni anch'io mi rendo conto che sono felice solo x questo!!
Sì, mi sento un pò pazza anch'io, figurati quando farò i passi successivi!!
E che la sensazione che sto facendo realmente qualcosa di utile per il mio obiettivo dopo quasi 2 anni di tentativi omologhi di scarsa possibilità, mi fa sentire...semplicemente felice.
Sarà anche il sole di questi giorni...non so...tutto l'insieme...la vita a volte è sorprendente, in tutti i sensi!!

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Dom 25 Gen 2015, 14:35

Due anni di tentativi Francesca72, sei stata molto più coraggiosa di me! E' un percorso strano il nostro, che alterna sconforto e euforia, ma alla fine ci rende forti e determinate! Io ancora non ho cominciato nessun trattamento, nemmeno la pillola. Aspetto il consulto col medico per vedere che mi dice. Però per me è già tanto essermi decisa. Avevo una paura folle, adesso ho un po' meno paura, ma sono più folle!! Speriamo che sia la nostra volta questa finalmente!! Un abbraccio!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Lun 26 Gen 2015, 19:40

Domani mi chiamerà la patient assistant del Marques! Mi sono fatta già un elenco di domande, ma siccome ho paura di farmi prendere dal panico e dimenticare di chiedere qualcosa di importante, qualcuna di voi può suggerirmi cosa è importante chiedere? Così lo aggiungo alla lista! Helppp!! confused
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
speranza87
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 15.10.14
Età : 29

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Lun 26 Gen 2015, 23:12

Ciao tanit ho avuto le tue stesse paure e i tuoi stessi dubbi quando in Spagna mi hanno detto che l eterologa con doppia donazione era l unica alternativa x me e mio marito .. A 27 anni nn è facile da digerire! Poi mi sono detta: se nn ci fosse quest opportunità io un bambino lo avrei cmq adottato anzi devo ringraziare che ci sono cosi tante soluzioni x chi come noi desidera sentirsi madre e amare il proprio figlio.. Quindi ne ho parlato con mio marito e abbiamo dato il via a questa nuova avventura, la nostra clinica ha tutte le nostre caratteristiche in modo da trovare donatori che assomiglino a noi il più possibile e ora aspetto solo quella chiamata che mi dirà che hanno trovato il mio embrioncino!!! Già immagino come m innamorero' di lui appena farò la prima ecografia(se il vuole) .. Quindi lascia le tue paure e viviti se deciderai questo bellissimo dono
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
panzamamma
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.01.15

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Mar 27 Gen 2015, 01:59

Io abbandonerei subito l omologa. Anche se tu avessi un positivo il rischio genetico di malformazioni del feto e'grande.
Io iniziai il mio percorso accausa della sterilita di mio marito ma quando due anni dopo confermarono anche la mia ho alzato le spalle e detto: 'ok si passa ad embrio". Ed e' stata la scelta piu saggia della mia vita.
Ma non ho avuto alcun "lutto biologico" nel senso che del dna non ci importava nulla sin dall inizio.
Questa questione fa la differenza abbissale tra l accettare o meno l eterologa. Ci sono donne/uomini che non riuscirebbero mai a veder crescere in se' un figlio "non proprio" e ci sono coppie, come noi, per le quali il dna e' il nulla assoluto. Bisogna che tu capisca da quale parte stare. Per me e' stato naturale x altri una scelta difficile....
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
panzamamma
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.01.15

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Mar 27 Gen 2015, 02:01

Scusate gli errori tipo accausa ma scrivo col cell ed i tasti sn piccini
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Francesca70
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 03.10.13
Età : 46

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 29 Gen 2015, 11:26

Ciao Tanit, volevo darti anche il mio"supporto" o esperienza..
lascia perdere l'omologa, anche per me è stata durissima accettare il fatto, ho fatto 2 cicli di PMA (avevo 42 anni) e ti dirò anche con buoni risultati nel senso che il primo tentativo ho prodotto 7 ovociti tutti buoni di cui 3 arrivati a blastocisti, ho fatto il transfert e poi non è andata..e poi ancora mille esami, biopsia e tutto era perfettamente ok,
e allora perchè io non funzionavo?? poi per mia grande fortuna sono approdata su questo forum, e come te ho scritto tutte le mie perplessità sull'eterologa che vedevo come un essere estraneo a me...ricordo le parole delle tante "fatine" che in un mondo di nebbia intorno a me mi hanno come aperto una porta oltre la quale c'era il sole,
ho fatto molte ricerche, e chiesto ad una mia cara amica medico, e ti posso dire con una certa sicurezza che in italia non ci sono risultati di pma over 43 bimbo in braccio!
Mi sono rivolta anch'io al Marques Smile dove mi sono trovata splendidamente..
Ora che dirti...aspetto una principessa che nascerà fra un mesetto...
e quando mi assale ancora qualche dubbio (anche se oramai sono completamente svaniti) appoggio una mano sul mio pancione e la sento muoversi..
per me è come se mi battesse un cinque, dicendomi "mamma vai che hai fatto la cosa giusta, saremo felici assieme"
e con il famoso "senno di poi" lo avrei fatto prima!

vorrei darti anche due dritte per il tuo percorso al Marques se ti va Smile
un grandissimo abbraccio e vai che il sogno è vicino!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
miciamiao78
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 06.07.14
Età : 37
Località : galliate

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 29 Gen 2015, 11:56









Hai fatto bene a preparare una lista. . Ma vedrai che direttamente loro ti forniranno ogni genere di spiegazione necessaria.
Io ho fatto la prima visita a barcellona in giornata a novembre e a fine dicembre ho fatto il mio primo tentativo eterologo.. che è andato bene.. ho trasferito Un blasto e si è attaccata. . Lunedì scorso ho visto il cuoricino.
Loro analizzeranno il vostro quadro clinico. . Richiederanno esami per completare il quadro è forniranno indicazioni in merito alla ricerca della donatrice in base alle vostre caratteristiche fisiche e gruppo sanguigno.
Noi visto i precedenti tentativi falliti in omologa oltre che uno spermiogramma abbiamo fatto anche una fisch del seme per capire eventualmente delle anomalie cromosomiche. .
io ti posso dire che la clinica è cara... rispetto ad altre.. ma mi sono trovata meravigliosamente bene.. ti seguono costantemente rispondono in giornata anche più volte. . Chiamano. . Non ti senti mai. Sola. Ed anche dopo le beta positive e il battito del cuore vogliono essere aggiornati costantemente. Ho avuto delle perdite di sangue piccole e più grandi e ogni volta li ho informati.. mi rispondevano. . Mi hanno chiamata per tranquillizzare e per collaborare con il mio ginecologo italiano.
ripeto sono molto professionali ed umani.
subito inviano anche un tariffario con i costi di tutti i trattamenti così fin da subito capisci chiaramente quanto ti costerà il trattamento.
Se hai bisogno di altre info chiedi pure.
Bacio



Tanit71 ha scritto:
Domani mi chiamerà la patient assistant del Marques! Mi sono fatta già un elenco di domande, ma siccome ho paura di farmi prendere dal panico e dimenticare di chiedere qualcosa di importante, qualcuna di voi può suggerirmi cosa è importante chiedere? Così lo aggiungo alla lista! Helppp!! confused
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 29 Gen 2015, 17:13

Grazie a tutte Speranza87, Panzamamma, Francesca70 e Miciamiao! Grazie infinite di cuore a tutte! Ho prenotato la visita per metà febbraio 10 minuti fa, ora tachicardia a palla e ansia a mille, ma credo sia normale! Per merito vostro ho trovato il coraggio di buttarmi. Sono stati gentilissimi e spero davvero di trovare quel sostegno di cui tutte parlate perché anche se ho fatto il primo importantissimo passo, la paura non mi è del tutto passata! Certo Francesca70 che voglio le due dritte, anche quattro!! Mi avete già aiutato tanto, ma ora più che mai ho bisogno dei consigli di chi ci è già passata! Che dirvi, ancora grazie a tutte!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 29 Gen 2015, 19:46

Ciao tanit, allora hai fissato la visita, bene! Hai anche parlato al telefono con la tua patient assistant vero? Allora, come ti è sembrata?
Se hai bisogno di qualche dritta sul Marques ci sono anch'io. Io non sono stata fortunata ma è una storia siversa, perchè ho fatto iui e si sa che ci vuole troppo c***, anche i migliori se devono sfidare la dea bendata possono non riuscirci. Però davvero lo consiglio e lo consiglierei, guarda le nostre micia e francesca!! Ti auguro lo stesso successo.
Facci sapere, un
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Tanit71
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 108
Data d'iscrizione : 19.12.14

MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Gio 29 Gen 2015, 22:24

Ciao Eli! Si mi ha chiamato Manuela, una delle patient assistant. E' stata molto gentile e ha risposto a tutto il listone di domande che mi ero preparata. Addirittura oggi le ho mandato una mail chiedendole se potesse confermarmi subito l'appuntamento per poter prenotare il volo e mi ha risposto subitissimo! Per ora tutto benissimo, ma ho tantissima ansia. Ho l'appuntamento con la dott. Moffa che mi avete consigliato, speriamo vada tutto bene. Ora devo raccogliere un po' di documentazione da inviare e spero che vada bene così perché dopo la fivet di novembre non ho animo di rimettermi e fare esami di tutti i generi. Vediamo cosa mi diranno!! geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?   Oggi a 08:48

Tornare in alto Andare in basso
 
A 44 anni ha senso pensare ancora all'omologa?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» fivet a 45 anni....esiti positivi
» fivet 45 anni.....
» pma in veneto mutua fino a 50 anni...
» elton john papà a 63 anni
» Usa, prete rubava soldi chiesa per pagare gigolò, condannato a 3 anni

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Mamme (o aspiranti) grazie all'eterologa: il sogno grazie a un dono-
Andare verso: