Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Cosita68
Sorriderò..perchè ho un sogno
Sorriderò..perchè ho un sogno


Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 49
Località : Genova

MessaggioTitolo: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 19:05

ebbene....mi sa che e' ora di chiederlo a voi che sapete tutto di me e del mio percorso e che avete affrontato tante difficolta' per arrivare la vostro sogno.
dunque....ho 45 anni ma e' il secondo parto (dopo quello prematuro gemellare..) e il doc diceva che per lui non c'era indicazione al cesareo. ne pma ne il fatto che ho perso i gemelli. per lui una volta si e' dilatato il collo quindi lo puo' fare di nuovo...si ma ho 3 anni di piu' e i tessuti dove li mettiamo??? e il ricordo traumatico del parto con emorragia post partum?
cmq nonostnte questo ho preso in considerazione quello anturale perché ci si riprende subito e forse con un po' di fortuna....magari e' veloce....
poi invece Popis e' podalica e lui ha ceduto al cesareo....anche se prima mi ha proposto la manovra....ma io non la voglio fare.....ho parlato oggi con doc che sa tutto di me ematologo e lui e' d'accordo sul cesaro a prescindere....oltretutto il gine dice che puo' esserci un problema col cordone durante la manovra quindi mi farebbe cesareo di urgenza.
intanto facciamo il prericovero alal 37 poi ci sentiamo.....
su altri forum, anche pma....ci sono molte pro parto naturale che dicono che il cesareo fa male al bambino che si trova fuori dall'utero all' improvviso......invece le ragazze come me attempate mi consigliano cesareo.....che non e' poi cosi orribile la ripresa....insomma non so che fare....l'idea di farmi tagliare nn mi entusiasma....ma anche ll'idea di un parto lungo e con possibili complicazioni neppure ..sempre che si giri cefalica ovvio...perché altrimenti cesareo e stop.
Avete voglia di raccontarmi le vs esperienze e come avete deciso?
grazie siete preziose come sempre....
ps: oggi 36 settimane......incredula.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno
avatar

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 19:54

cosita non ho esperienze personali da raccontarti ma io vista tutta la situazione sceglierei il cesareo.
che bello, a brevissimo arriva la tua bella bimba  felicità 

_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 20:05

anche io, come te, ho alle spalle un parto, tra l'altro durato nemmeno tanto, anzi, abbastanza veloce eppure io farò cesareo nonostante mi abbiano parlato di naturale dato, appunto, il precedente parto dicendomi, tra l'altro, che il secondo nasce molto più velocemente del primo e questo è vero, in ospedale durante un ricovero x emorragia, una ragazza ha partorito in corridoio il terzo figlio, ha appena fatto in tempo a salire in ostetricia.se Popis è podalica, il problema sulla scelta non sussite, dovrai x forza fare cesareo,io preferisco soffrire un po'di più x l'intervento ma saperli fuori subito che avere ansie perché magari ci possan essere complicazioni durante il naturale.Però Popis è una sola,io avendone due cambia la cosa ma se cambiasse posizione e si mettesse cefalica, puoi sempre decidere sul momento,poi credo che cmq la scelta spetti solo a te I love you

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: il parto naturale e il cesareo   Lun 23 Giu 2014, 20:34

si decidono non tanto in base all'età della donna quanto in base alla salute fisica di mamma e bimbo......

se la bimba non è posizionata io ti sconsiglio la manovra perchè è una forzatura fisica che l'uomo impone al bimbo e decidi col dottore la data del cesareo...

se la bimba si gira e sia tu che lei siete in forma come salute pressione etc allora fai il parto naturale....

se decidi per il cesareo non ti fare problemi, il cesareo non crea problemi alla bimba, anzi se non è posizionata o è in sofferenza è molto meglio rispetto al naturale....

la cosa peggiore è partire con un naturale e poi all'ultimo passare al cesareo perchè lì sì bisogna fare tutto velocemente e non perdere tempo perchè lì sì il bimbo è in sofferenza e non va bene...

le ragazze che ti hanno detto che col cesareo il bimbo soffre per il passaggio veloce da utero a esterno le trovo incredibili, il cesareo và fatto sulla base di determinate condizioni fisiche e se la tua piccina non è posizionata è meglio il cesareo....


_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cosita68
Sorriderò..perchè ho un sogno
Sorriderò..perchè ho un sogno


Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 49
Località : Genova

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 21:01

ma la legge cosa dice? ossia se dovesse girarsi e mettersi cefalica ma io non mi sentissi di fare il naturale....potrei puntare i piedi? possono obbligarmi fare il naturale? possibile che il mio stato psicologico dovuto al parto traumatico precedente non conti nulla?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno
avatar

Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 21:19

Cosita68 ha scritto:
ma la legge cosa dice? ossia  se dovesse girarsi e mettersi cefalica ma io non mi sentissi di fare il naturale....potrei puntare i piedi? possono obbligarmi  fare il naturale? possibile che il mio stato psicologico dovuto al parto  traumatico precedente non conti nulla?

credo dipenda dal medico.
nell'ospedale della mia città fanno i tc solo se assolutamente necessario  affraid 

_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cocochanel
Il sorriso di un sogno
Il sorriso di un sogno
avatar

Messaggi : 1573
Data d'iscrizione : 23.12.10

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 22:55

Ciao Cosita. Io in gravidanza ero seguita da 2 Gine
Quello esterno voleva assolutamente facessi cesareo
quella dell'ospedale assolutamente il naturale e così anche l'ostetrica del corso.
Io avrei optato per cesareo.
Alla fine mi sono fatta 30 ore di contrazioni senza dilatazione, 8 ore con epidurale , per poi passare al cesareo perché a me era salita troppo la pressione e al piccolo diminuiti i battiti.
Non è il taglio in se che fa male , la ripresa però sarà più lunga.
Io fossi in te farei comunque cesareo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cocochanel
Il sorriso di un sogno
Il sorriso di un sogno
avatar

Messaggi : 1573
Data d'iscrizione : 23.12.10

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 22:55

Ciao Cosita. Io in gravidanza ero seguita da 2 Gine
Quello esterno voleva assolutamente facessi cesareo
quella dell'ospedale assolutamente il naturale e così anche l'ostetrica del corso.
Io avrei optato per cesareo.
Alla fine mi sono fatta 30 ore di contrazioni senza dilatazione, 8 ore con epidurale , per poi passare al cesareo perché a me era salita troppo la pressione e al piccolo diminuiti i battiti.
Non è il taglio in se che fa male , la ripresa però sarà più lunga.
Io fossi in te farei comunque cesareo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Lun 23 Giu 2014, 23:04

Cosita ma tu vuoi fare cesareo? se ti senti più tranquilla così parla col medico e vedrai che lui acconsentirà a fartelo.

Se invece la piccola si gira e tu te la senti di fare quello naturale e le condizioni ci sono tutte (tu e lei state bene) allora il naturale è sempre meglio, la ripresa è immediata.

Sul fatto che il bambino col cesareo soffre...bè, come dicevamo se state bene e tutto va bene anche per il bimbo è meglio il naturale ma ne nascono tanti di bambini col cesareo e stanno benissimo!

Cosita decidi tu insieme al tuo medico, solo voi conoscete tutte le condizioni, fisiche e psicologiche per scegliere al meglio.

O magari la pupetta non si gira così decide lei!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
laci81
Doppio sogno...
Doppio sogno...
avatar

Messaggi : 639
Data d'iscrizione : 22.06.10
Età : 36
Località : Monza

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 08:46

Ciao Cosita, ho sempre detto che avrei preferito il cesareo.. poi quando ero incinta il pensiero di farmni tagliare la pancia non mi entusiasmava poi tanto..
Alla fine dopo tre giorni di induzione con dolori allucinanti mi hanno fatto il cesareo d'urgenza.. è vero le ragazze che partorivano naturalmente più o meno dopo un'oretta erano già in piedi ma io con il cesareo mi sono messa in piedi il giorno dopo..un pò di dolore c'è ma alla fine pur di vedere mio figlio che era nella culletta termica andavo che è un piacere!!!!!!
La manovra io non la farei assolutamente...
Per quanto riguarda la legge, c'era in stanza con me in sala pre-parto una donna di 42 anni anche lei con gravidanza pma... nonostante tutti cercassero di convincerla a provare a fare parto naturale indotto visto che aveva poco liquido lei si è impuntata e ha voluto il cesareo..ha dovuto firmare perchè dicevano le dottoresse è comunque un intervento e quindi devi firmare che hai scelto tu...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 09:13

Cosita68 ha scritto:
ma la legge cosa dice? ossia  se dovesse girarsi e mettersi cefalica ma io non mi sentissi di fare il naturale....potrei puntare i piedi? possono obbligarmi  fare il naturale? possibile che il mio stato psicologico dovuto al parto  traumatico precedente non conti nulla?
c'è la possibilità di farsi fare un foglio da uno psicologo in cui lui ti scrive, appunto, che psicologicamente non sei in grado di affrontare il naturale, esiste proprio un termine, che ora non ricordo, con cui viene definita tale paura!basterebbe che tu andassi da uno psicologo e tenessi a portata di mano SEMPRE questo foglio in modo che se venissi ricoverata d'ugenza x rottura acque o altro, loro con quel foglio sono obbligati a farti il cesareo e difatti io ci stavo pensando ma x fortuna il mio sarà cesareo di sicuro

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: chiedi al tuo dottore   Mar 24 Giu 2014, 13:56

Cosita68 ha scritto:
ma la legge cosa dice? ossia  se dovesse girarsi e mettersi cefalica ma io non mi sentissi di fare il naturale....potrei puntare i piedi? possono obbligarmi  fare il naturale? possibile che il mio stato psicologico dovuto al parto  traumatico precedente non conti nulla?


perchè dopo le contestazioni di un paio di anni fà avvenute sulla pratica del cesareo ci sono molti ospedali che evitano di farli per via dei controlli più serrati.....

in teoria nel nostro ospedale di zona il cesareo è proprio tenuto come ultima stregua, figurati che prima c'è addirittura la ventosa e prima le manovre, poi per ultimo il cesareo....

se il bimbo e la mamma di salute sono ok spingono per il naturale ad ogni costo....

quando è nato il mio piccino io ci sono riuscita in extremis con la ventosa dopo due ore e mezza di spinte, mezz'ora di manovre e poi ventosa...se non riusciva la ventosa avevano già preparato la sala per il cesareo.....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: cosita ma tu    Mar 24 Giu 2014, 14:03

vuoi fare il cesareo perchè?

non ti senti forte solo psicologicamente ed è una tua paura oppure temi anche fisicamente di non farcela?

cosita sei arrivata fin qui bene, hai affrontato tutte le tue paure e ci hai convissuto, hai dimostrato di essere una grande donna....

il parto naturale è una cosa bellissima, te lo dice una che non ci credeva molto vedendo tutte le cose che si vedono nei film e documentari ma credimi che a volte esagerano, poi varia da donna a donna ma quando sei lì ti viene una forza che manco sai di avere, diventi veramente una iena e poi sei super controllata, loro ti misurano sempre la pressione e i battiti sia tuoi che della bimba e son sempre pronti ad intervenire e poi per il dolore chiedi subito l'epidurale così stai addirittura meglio e le forze le mantieni per le spinte finali....

cosita non permetter alla paura di metterti i bastoni tra le ruote, finora sei stata grandissima!!!!




_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
vallennttinna
Sognare un sogno rosa
Sognare un sogno rosa


Messaggi : 976
Data d'iscrizione : 09.11.11

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 16:29

cosita ormai ci sei quasi....

Sinceramente non saprei proprio consigliarti. io ho sempe desiderato di fare il naturale per potermi sentire come le altre donne. poi durante il ricovero alla 34 ne ho viste tante e mi è cominciata la.paura del parto naturale e soprattutto di quello.
indotto.
alla fine alla 37+6 mi è toccato il parto ondotto per gestosi.
ho avuto dolori fortissimi dalle 22:30 alle 2
senza tregua e non riuscivo nemmeno a recuperare. ho cominciato a dare di matto e a minacciare l'ostetrica per farmi fare il tc. insomma non volevo soffrire così per realizzare il mio sogno.
poi alle 2:30 è arrivato il momento delle spinte. è stato tutto così rapido che ho partorito da sola. è nato alle 3:05 e i punti che mi hanno messo dopo hanno fatto malissimo.
ma subito dopo ero fresca come una rosa.

ecco questa è la mia storia
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FLORI573
La gioia di sognare
La gioia di sognare


Messaggi : 3383
Data d'iscrizione : 24.03.10
Età : 44
Località : marche

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 18:21

Ciao cara, finalmente ci sei, io non so cosa consigliarti perché non ho esperienza, passo solo per un abbraccione  ci sei, fra un po'vedrai la tua popis, che bello  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Satine
Musica di sogno
Musica di sogno
avatar

Messaggi : 451
Data d'iscrizione : 31.03.11
Località : mamma di due bellissimi doni!

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 19:04

Io ti dico la mia esperienza: dopo 10 tentativi finalmente resto incinta, il ginecologo non ha mai parlato di parto, fino alla 33 quando il collo dell'utero ha iniziato a raccorciarsi e mi ha messo a riposo assoluto. Alla 35 ho perso il tappo mucoso e mi ha ricoverata, ovviamente mi ha proposto il cesareo. E' vero che è un intervento ma lui voleva darmi il bambino in braccio, devo dire che non ho assolutamente inisistito per il naturale. Ho partorito alla 37+6, il post non è stato facile lo riconosco ma lo rifarei...
Al posto tuo, nemmeno io farei la manovra, assolutamente!
L'ultima parola è la tua.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
laura02
Un tenero sogno dolcissimo..
Un tenero sogno dolcissimo..
avatar

Messaggi : 3105
Data d'iscrizione : 13.01.11
Età : 50

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 19:15

Non ho avuto scelta: per me era cesareo obbligato!
Se Popis e' podalica: sarà Cesareo anche per te!
Non farei la manovra.
Dai Cosita che ci siamo!!!!!!!  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cosita68
Sorriderò..perchè ho un sogno
Sorriderò..perchè ho un sogno


Messaggi : 1319
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 49
Località : Genova

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mar 24 Giu 2014, 21:13

[quote="ioete"]vuoi fare il cesareo perchè?

non ti senti forte solo psicologicamente ed è una tua paura oppure temi anche fisicamente di non farcela?

cosita sei arrivata fin qui bene, hai affrontato tutte le tue paure e ci hai convissuto, hai dimostrato di essere una grande donna....

il parto naturale è una cosa bellissima, te lo dice una che non ci credeva molto vedendo tutte le cose che si vedono nei film e documentari ma credimi che a volte esagerano, poi varia da donna a donna ma quando sei lì ti viene una forza che manco sai di avere, diventi veramente una iena e poi sei super controllata, loro ti misurano sempre la pressione e i battiti sia tuoi che della bimba e son sempre pronti ad intervenire e poi per il dolore chiedi subito l'epidurale così stai addirittura meglio e le forze le mantieni per le spinte finali....

cosita non permetter alla paura di metterti i bastoni tra le ruote, finora sei stata grandissima!!!!

dunque dunque....il punto e' che io il vaginale l'ho gia fatto....certo ogni parto e' a se.. ma ricordati che per me si e' trattato di un vero e proprio trauma ....io ero ricoverata...nessuno si e' accorto che er0 in travaglio (neppure io) mi hanno controllato ed ero dilatata di 8 cm...hanno staccato il letto con me sopra e portato in sala parto. Credo sia facile immaginare il trauma che ho vissuto...in soli 5 minuti, cio'ì per cui le donne pian piano si preparano in nove mesi io l'ho vissuto in 5 minuti....in un ora ho partorito.....io di bello non ci ho visto nulla.....forse perche' sapevo che i bimbi erano troppo piccoli per sopravvivere forse perche' nn ero preparata....o forse perché davverp non ci vedo nulla di bello......e pure ogni volta che vedo un parto mi viene da piangere.....e dopo altro trauma : emorragia inarrestabile. macchine che suonano . marito buttato fuori in fretta e furia, pressione in rapida discesa freddo e convulsioni..discussioni con anestesista che nn voleva fare la generale...insomma...detto da molti un trauma. mi sono risvegliata nella ricovery room...ultima cosa che ho sentito: preparate le sacche di sangue....piena di flebo in ambedue le braccia , catetere, ,macchina pressione ogni 3min..e ossigeno.
descrivo questo...perché vorrei che si capisse che questo ricordo potrebbe influenzare le mie capacita' di resistenza e lucidita' in un altro parto....io temo per mia figlia e anche per me....ma se mi dicessero che il parto vaginale e' piu' sicuro lo farei di corsa.....ma non credo sia cosi...e' qualcosa che potrebbe andare bene come no...e' pieno di incognite e col mio pregresso nn so se saro' in grado di reggere a questa incertezza.
ho sognato il parto per tre lunghi anni..tutti i giorni l'ho rivissuto....non e' paura e' terrore assoluto. questo e' difficile da spiegare....non l'ho detto neppure al medico., almeno in questi termini. io Non mi fido del mio corpo e nessun corso preparto mi rendera' questa sicurezza.
cmq se Popis rimane podalica non dovro' giustificarmi e rivivere ancora una volta quella tremenda esperienza.

ps e mi sono anche ripresa benissimo fisicamente ma non mi da cmq piu' sicurezza nelle capacita' del mio corpo.




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: cosita leggendoti   Mer 25 Giu 2014, 13:47

si sente che quel momento è troppo vivo in te.....

parla con il gine come hai parlato a noi e non aspettare assolutamente, fissate la data del cesareo, hai bisogno di sicurezza e l'incertezza di una data credo ti faccia ricordare sempre di più quel momento anzichè cercare di cancellarlo, insomma più si avvicina la data dpd più tu ricordi il passato...

fissa il cesareo....il gine ti capirà, non si assumerà mai il rischio di un tuo crollo psicologico o fisico, fissa la data....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
VERBENA
Super Sognatrice
Super Sognatrice
avatar

Messaggi : 726
Data d'iscrizione : 20.08.13
Età : 42

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mer 25 Giu 2014, 16:10

Cosita io ho fatto il cesareo dodici giorni fa e la sera stessa ero in piedi ..il giorno dopo camminavo tranquillamente e mi tenevo il bambino in braccio ...sarà anche doloroso ma ti assicuro che ti viene una forza inimmaginabile in quelle prime ore con tuo figlio ! che il bimbo soffra nn ci credo, il mio era tranquillissimo subito dopo che l'hanno tirato fuori. io avevo rotto le acque da 30 ore e ancora nn ero dilatata cosi' il gine mi ha detto signora data la non dilatazione, dato che hai 39 anni, data la gravidanza preziosa, io farei cesareo , ma se vuole, proviamo con l'induzione. io mi sono fidata ...ed è andata bene perché aveva pure due giri di cordone al collo. Per me è stata la scelta migliore per il tato ...il taglio fa male, ma è come dire...nn lo senti capisci ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
vallennttinna
Sognare un sogno rosa
Sognare un sogno rosa


Messaggi : 976
Data d'iscrizione : 09.11.11

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Mer 25 Giu 2014, 18:32

Cosita68 ha scritto:
ioete ha scritto:
vuoi fare il cesareo perchè?

non ti senti forte solo psicologicamente ed è una tua paura oppure temi anche fisicamente di non farcela?

cosita sei arrivata fin qui bene, hai affrontato tutte le tue paure e ci hai convissuto, hai dimostrato di essere una grande donna....

il parto naturale è una cosa bellissima, te lo dice una che non ci credeva molto vedendo tutte le cose che si vedono nei film e documentari ma credimi che a volte esagerano, poi varia da donna a donna ma quando sei lì ti viene una forza che manco sai di avere, diventi veramente una iena e poi sei super controllata, loro ti misurano sempre la pressione e i battiti sia tuoi che della bimba e son sempre pronti ad intervenire e poi per il dolore chiedi subito l'epidurale così stai addirittura meglio e le forze le mantieni per le spinte finali....

cosita non permetter alla paura di metterti i bastoni tra le ruote, finora sei stata grandissima!!!!

dunque dunque....il punto e' che io il vaginale l'ho gia fatto....certo ogni parto e' a se.. ma ricordati che per me si e' trattato  di un vero e proprio trauma ....io ero ricoverata...nessuno si e' accorto che er0 in travaglio (neppure io) mi hanno controllato ed ero dilatata di 8 cm...hanno staccato il letto con me sopra e portato in sala parto. Credo  sia facile immaginare il trauma che ho  vissuto...in soli 5 minuti, cio'ì per cui le donne pian piano si preparano in nove mesi io  l'ho vissuto in 5 minuti....in un ora ho partorito.....io di bello non ci  ho visto nulla.....forse perche' sapevo che i bimbi erano  troppo  piccoli per sopravvivere forse perche' nn ero  preparata....o forse perché davverp non ci  vedo  nulla di  bello......e pure ogni  volta che vedo un parto mi viene da piangere.....e dopo  altro trauma : emorragia inarrestabile. macchine che suonano . marito buttato fuori in fretta e furia, pressione in rapida discesa freddo e convulsioni..discussioni con anestesista che nn voleva fare la generale...insomma...detto da molti un trauma. mi sono  risvegliata nella ricovery  room...ultima cosa che ho sentito: preparate le sacche di sangue....piena di flebo in ambedue le braccia , catetere, ,macchina pressione ogni 3min..e ossigeno.
descrivo questo...perché vorrei che si capisse che questo ricordo potrebbe influenzare le mie capacita' di  resistenza e lucidita' in un altro parto....io temo per mia figlia e anche per me....ma se mi dicessero che il parto vaginale e' piu' sicuro lo farei di corsa.....ma non credo sia cosi...e'  qualcosa che potrebbe andare bene come no...e' pieno  di incognite e col mio pregresso nn so se saro' in grado di reggere a questa incertezza.
ho sognato il parto per tre lunghi anni..tutti i giorni l'ho rivissuto....non e'  paura e'  terrore assoluto. questo e' difficile da spiegare....non l'ho detto neppure al medico., almeno in questi termini. io Non mi fido del mio corpo e nessun corso preparto mi rendera' questa sicurezza.
cmq se Popis rimane podalica non dovro' giustificarmi e rivivere ancora una volta quella tremenda esperienza.

ps e mi sono anche ripresa benissimo fisicamente ma non mi da cmq piu' sicurezza nelle capacita' del mio corpo.


p.s. la manovra non la farei manco morta

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Gio 26 Giu 2014, 10:46

Cosita68 ha scritto:
ioete ha scritto:
vuoi fare il cesareo perchè?

non ti senti forte solo psicologicamente ed è una tua paura oppure temi anche fisicamente di non farcela?

cosita sei arrivata fin qui bene, hai affrontato tutte le tue paure e ci hai convissuto, hai dimostrato di essere una grande donna....

il parto naturale è una cosa bellissima, te lo dice una che non ci credeva molto vedendo tutte le cose che si vedono nei film e documentari ma credimi che a volte esagerano, poi varia da donna a donna ma quando sei lì ti viene una forza che manco sai di avere, diventi veramente una iena e poi sei super controllata, loro ti misurano sempre la pressione e i battiti sia tuoi che della bimba e son sempre pronti ad intervenire e poi per il dolore chiedi subito l'epidurale così stai addirittura meglio e le forze le mantieni per le spinte finali....

cosita non permetter alla paura di metterti i bastoni tra le ruote, finora sei stata grandissima!!!!

dunque dunque....il punto e' che io il vaginale l'ho gia fatto....certo ogni parto e' a se.. ma ricordati che per me si e' trattato  di un vero e proprio trauma ....io ero ricoverata...nessuno si e' accorto che er0 in travaglio (neppure io) mi hanno controllato ed ero dilatata di 8 cm...hanno staccato il letto con me sopra e portato in sala parto. Credo  sia facile immaginare il trauma che ho  vissuto...in soli 5 minuti, cio'ì per cui le donne pian piano si preparano in nove mesi io  l'ho vissuto in 5 minuti....in un ora ho partorito.....io di bello non ci  ho visto nulla.....forse perche' sapevo che i bimbi erano  troppo  piccoli per sopravvivere forse perche' nn ero  preparata....o forse perché davverp non ci  vedo  nulla di  bello......e pure ogni  volta che vedo un parto mi viene da piangere.....e dopo  altro trauma : emorragia inarrestabile. macchine che suonano . marito buttato fuori in fretta e furia, pressione in rapida discesa freddo e convulsioni..discussioni con anestesista che nn voleva fare la generale...insomma...detto da molti un trauma. mi sono  risvegliata nella ricovery  room...ultima cosa che ho sentito: preparate le sacche di sangue....piena di flebo in ambedue le braccia , catetere, ,macchina pressione ogni 3min..e ossigeno.
descrivo questo...perché vorrei che si capisse che questo ricordo potrebbe influenzare le mie capacita' di  resistenza e lucidita' in un altro parto....io temo per mia figlia e anche per me....ma se mi dicessero che il parto vaginale e' piu' sicuro lo farei di corsa.....ma non credo sia cosi...e'  qualcosa che potrebbe andare bene come no...e' pieno  di incognite e col mio pregresso nn so se saro' in grado di reggere a questa incertezza.
ho sognato il parto per tre lunghi anni..tutti i giorni l'ho rivissuto....non e'  paura e'  terrore assoluto. questo e' difficile da spiegare....non l'ho detto neppure al medico., almeno in questi termini. io Non mi fido del mio corpo e nessun corso preparto mi rendera' questa sicurezza.
cmq se Popis rimane podalica non dovro' giustificarmi e rivivere ancora una volta quella tremenda esperienza.

ps e mi sono anche ripresa benissimo fisicamente ma non mi da cmq piu' sicurezza nelle capacita' del mio corpo.






Cosita se le cose stanno così parla col tuo medico, digli tutto e programma il cesareo. Un conto farlo inutilmente ma qui mi sembra ci siano tutti i presupposti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eciv80
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 11.06.13
Età : 37
Località : treviso

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Gio 26 Giu 2014, 11:07

Cara Cosita io non posso aiutare ascolta il tuo cuore, il ricordo e' ancora molto vivo in te, parla con il gine ti capirà e penso opterà per il cesareo

in bocca al lupo stellina bella
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Gio 26 Giu 2014, 17:20

Cosita, cos'hai poi deciso di fare?io sono procesareo, io credo che già l'altra volta sia stata una pazzia, con bimbi prematuri e che avevan bisogno subito di un supporto di tin di terzo livello, farti partorire in modo naturale sia stato un gravissimo errore perdendo tempo prezioso x la loro salvezza, mai sentito che si faccia nascere un prematuro x via vaginale, adesso è tutt'altra cosa ma il tuo animo è ferito, vai serena verso il cesareo, avrai in pochi minuti la tua bimba e sarai finalmente mamma e felice e potrai chiudere, come Luna, questo tragico cerchio di sofferenza! I love you 

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
nina 73
L'angelo del sogno
L'angelo del sogno


Messaggi : 1890
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 44
Località : lodi

MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   Gio 26 Giu 2014, 18:28

Cosita dopo aver letto il tuo racconto sono sempre piu' convinta che tu debba farti fare il cesareo, diglielo chiaramente hai il diritto di viverti questo momento il piu' serenamente possibile e vedrai che con la spinale anche il cesareo ti dara' grandissime emozioni.

Ti abbraccio e non vedo l'ora di sapere che hai il tuo meritatissimo sogno tra le braccia.

  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?   

Tornare in alto Andare in basso
 
ECCOCI AL DUNQUE: CESAREO O NATURALE?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» OVER 40 CESAREO O NATURALE...?
» 9° mese. Forse cesareo...Paura!!!
» eccoci di ritorno
» La non-religiosità è indotta o naturale?
» oggi ho scoperto una cosa grazie ai racconti terrorizzanti sul parto di un'amica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Ce l'abbiamo fatta!! :: Positivo!! Gioie (e dolori) della gravidanza-
Andare verso: