Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 CONFIDENXE N. 21

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
soralella
Il coraggio di sognare
Il coraggio di sognare
avatar

Messaggi : 2736
Data d'iscrizione : 16.02.12
Località : roma

MessaggioTitolo: CONFIDENXE N. 21   Mer 21 Mag 2014, 23:54

Ricordo a tutte le fatine che a partire da oggi in edicola trovate il settimanale CONFIDENZE che dedica una doppia pagina alle interviste di 4 nostre fatine in occasione dell'articolo sulla PMA.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Gio 22 Mag 2014, 19:06

Io sono Chiara... Avevo chiesto l'anonimato e loro mi hanno cambiato il nome perché di Elizabeth insegnanti e madri single probabilmente in Italia ce ne sono pochine... lol! 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lallina72
Melodioso sogno
Melodioso sogno
avatar

Messaggi : 1187
Data d'iscrizione : 28.09.11
Età : 44
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Gio 22 Mag 2014, 22:15

Ho comprato e letto confidenze.....quante emozioni ragazze chi non ha vissuto la pma non può capire........veramente noi grandi Donne   
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
avatar

Messaggi : 18850
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 48
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Ven 23 Mag 2014, 08:36

Ci è stato dedicato anche l'editoriale in apertura del giornale.
Ci è un poco piaciuto...e un poco no...e quindi abbiamo deciso di rispondere inviando una mail....ve la incollo:


Buongiorno Susanna,
ti diamo del tu, visto che abbiamo anche letto che sei "una di noi".
Ringraziamo innanzi tutto il tuo giornale per lo spazio che ci ha dato, dobbiamo dire che l'articolo è abbastanza equilibrato e Barbara ha colto le nostre raccomandazioni e le preghiere che le avevamo rivolto quando ci siamo sentite e le abbiamo dato i riferimenti delle ragazze. Proteggiamo le nostre iscritte in ogni modo e non le mandiamo mai allo sbaraglio, abbiamo rifiutato altre richieste, quando non ci sono state date garanzie di un trattamento umano e non giudicante, non ci servono i riflettori del gossip, noi facciamo sostegno e informazione, sono cose serie, qui si parla di persone con un problema vero, non di capricci o vestiti firmati.
L'articolo è un buon inizio, certo tutte le ragazze hanno rilevato che questa parola "provetta" è un vizio che voi giornalisti ancora non riuscite a togliervi, i nostri non sono figli della provetta, sono figli di un grande amore e di un grande desiderio, spesso queste persone affrontano prove incredibili, solo per coronare un sogno e per mettere al mondo delle vite.
Abbiamo letto il tuo piccolo editoriale e apprezzato molto alcune cose, ci dispiace tanto per come è andata la tua vita, ti assicuriamo che essere madre ripaga di dolore e sacrifici, che vengono dimenticati immediatamente non appena sullo schermo vedi quel piccolo cuore che batte e ti dice che ce l'hai fatta. Tuttavia vorremmo rilevare alcune cose, ancora una volta per fare chiarezza e luce sul nostro mondo, che anche quando a parlarne è una persona che ci è passata, sembra soffrire di pregiudizi. PMA sta per procreazione medicalmente assistita, non per procreazione artificiale, non c'è nulla di artificiale, i gameti sono di esseri umani, i nostri bimbi sono esseri umani, noi lo siamo. Artificiale è una protesi che viene impiantata a qualcuno che non ha più le gambe, non la riproduzione assistita di un processo naturale. Tant'è che non tutti gli ovociti che vengono fertilizzati danno origine a un embrione, è la natura che sceglie, come avviene nei concepimenti naturali che ogni giorno nel mondo hanno luogo. Non tutti i rapporti d'amore non protetti finiscono con una gravidanza e non tutti i concepimenti non assistiti finiscono con la nascita di un bambino, una coppia sana ogni mese ha un 15/20% di probabilità di concepire e vedere quel test positivo, segno che la natura, sempre, fa una scelta ragionata. Ci sono spermatozoi che non raggiungono o non fecondano l'ovocita, embrioni che non si impiantano o che appena lo fanno cessano di vivere, esattamente come succede con la pma, solo che noi abbiamo bisogno dell'aiuto della scienza, la differenza è tutta qui.
Questa frase odiosa "a tutti i costi", che anche tu usi, è un concetto che va abbattuto, proprio a tutti i costi, cara Susanna, sa di accanimento, di ossessione, di persone con problematiche psicologiche che riversano sui figli le proprie nevrosi. Noi non siamo questo. Siamo persone con problemi di salute, con diritto alla dignità che i nostri problemi hanno, non gente che vuole realizzare un progetto egoista a scapito di vite innocenti. Non riversiamo sui nostri figli il desiderio di essere genitori, ma li mettiamo al mondo, gli diamo la vita, li copriamo d'amore, esattamente come tutti i genitori del mondo, ma con più forza, con più sacrificio, spesso anche dovendo combattere con questi pregiudizi e preconcetti, che da una donna che ci è passata non ci aspetteremmo.
Ossessione e desiderio di maternità non sono parole inscindibili, ciascun desiderio può diventare ossessione, c'è chi è ossessionato dalla carriera o dal desiderio di apparire bello e giovane, è ovvio che volere tanto qualcosa che non si ha e che si ha difficoltà ad ottenere instauri nella persona processi psicologici anche complessi. Sta a noi cercare di dirigere le nostre forze verso un percorso equilibrato e consapevole, di qualsiasi campo si tratti.
Ciascuna persona deve cercare la propria strada, per alcune può essere l'adozione, per altre il cercare con ogni aiuto possibile di diventare "mamma di pancia", hai fatto bene a non intraprendere una strada che non riconoscevi come tua, invitiamo sempre chi ci chiede consiglio a far chiarezza prima di tutto dentro di sè, per rispetto di quelle vite che si metteranno al mondo. Non tutte le donne che scelgono la pma, comunque, hanno vuoti da colmare, la maggior parte sono equilibratissime donne con vite normalissime, che hanno semplicemente desiderio di diventare madri e usano il progresso scientifico con somma naturalezza, allo stesso modo con cui un malato di una qualsiasi patologia accoglie le scoperte dei ricercatori per migliorare la propria vita. La pma è una tecnica medica, con la stessa dignità di chi studia trapianti di cuore o operazioni complesse che salvano la vita della gente. La nostra l'ha salvata un medico, tanti anni fa, che ha avuto l'intuizione che tutto questo fosse possibile.
Essere genitori è un dono, ce lo sentiamo ripetere ogni giorno da chi non sa nemmeno che calvario sia non esserlo, ma se così fosse cara Susanna, passerebbe un concetto di merito, un dono arriva a chi lo merita, inconciliabile con le notizie che spesso leggiamo e che parlano di bambini maltrattati, abbandonati, usati come merce, offesi profondamente, business come fossero delle cose. I nostri bambini sulle cronache non ci finiranno mai, l'amore non fa notizia. Lo comprendiamo.

Ringraziamo ancora per l'ospitalità che ci avete dato, per noi è molto importante. Siamo a disposizione per riparlarne quando ne avrete bisogno, sempre con il rispetto che le nostre vite meritano.

Un saluto

Luisa Musto, Matilde Percolla e Stefania Tosca
fondatrici di Strada per un sogno ONLUS

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
lallina72
Melodioso sogno
Melodioso sogno
avatar

Messaggi : 1187
Data d'iscrizione : 28.09.11
Età : 44
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Ven 23 Mag 2014, 08:53

Bibbi ha scritto:
Ci è stato dedicato anche l'editoriale in apertura del giornale.
Ci è un poco piaciuto...e un poco no...e quindi abbiamo deciso di rispondere inviando una mail....ve la incollo:


Buongiorno Susanna,
ti diamo del tu, visto che abbiamo anche letto che sei "una di noi".
Ringraziamo innanzi tutto il tuo giornale per lo spazio che ci ha dato, dobbiamo dire che l'articolo è abbastanza equilibrato e Barbara ha colto le nostre raccomandazioni e le preghiere che le avevamo rivolto quando ci siamo sentite e le abbiamo dato i riferimenti delle ragazze. Proteggiamo le nostre iscritte in ogni modo e non le mandiamo mai allo sbaraglio, abbiamo rifiutato altre richieste, quando non ci sono state date garanzie di un trattamento umano e non giudicante, non ci servono i riflettori del gossip, noi facciamo sostegno e informazione, sono cose serie, qui si parla di persone con un problema vero, non di capricci o vestiti firmati.
L'articolo è un buon inizio, certo tutte le ragazze hanno rilevato che questa parola "provetta" è un vizio che voi giornalisti ancora non riuscite a togliervi, i nostri non sono figli della provetta, sono figli di un grande amore e di un grande desiderio, spesso queste persone affrontano prove incredibili, solo per coronare un sogno e per mettere al mondo delle vite.
Abbiamo letto il tuo piccolo editoriale e apprezzato molto alcune cose, ci dispiace tanto per come è andata la tua vita, ti assicuriamo che essere madre ripaga di dolore e sacrifici, che vengono dimenticati immediatamente non appena sullo schermo vedi quel piccolo cuore che batte e ti dice che ce l'hai fatta. Tuttavia vorremmo rilevare alcune cose, ancora una volta per fare chiarezza e luce sul nostro mondo, che anche quando a parlarne è una persona che ci è passata, sembra soffrire di pregiudizi. PMA sta per procreazione medicalmente assistita, non per procreazione artificiale, non c'è nulla di artificiale, i gameti sono di esseri umani, i nostri bimbi sono esseri umani, noi lo siamo. Artificiale è una protesi che viene impiantata a qualcuno che non ha più le gambe, non la riproduzione assistita di un processo naturale. Tant'è che non tutti gli ovociti che vengono fertilizzati danno origine a un embrione, è la natura che sceglie, come avviene nei concepimenti naturali che ogni giorno nel mondo hanno luogo. Non tutti i rapporti d'amore non protetti finiscono con una gravidanza e non tutti i concepimenti non assistiti finiscono con la nascita di un bambino, una coppia sana ogni mese ha un 15/20% di probabilità di concepire e vedere quel test positivo, segno che la natura, sempre, fa una scelta ragionata. Ci sono spermatozoi che non raggiungono o non fecondano l'ovocita, embrioni che non si impiantano o che appena lo fanno cessano di vivere, esattamente come succede con la pma, solo che noi abbiamo bisogno dell'aiuto della scienza, la differenza è tutta qui.
Questa frase odiosa "a tutti i costi", che anche tu usi, è un concetto che va abbattuto, proprio a tutti i costi, cara Susanna, sa di accanimento, di ossessione, di persone con problematiche psicologiche che riversano sui figli le proprie nevrosi. Noi non siamo questo. Siamo persone con problemi di salute, con diritto alla dignità che i nostri problemi hanno, non gente che vuole realizzare un progetto egoista a scapito di vite innocenti. Non riversiamo sui nostri figli il desiderio di essere genitori, ma li mettiamo al mondo, gli diamo la vita, li copriamo d'amore, esattamente come tutti i genitori del mondo, ma con più forza, con più sacrificio, spesso anche dovendo combattere con questi pregiudizi e preconcetti, che da una donna che ci è passata non ci aspetteremmo.
Ossessione e desiderio di maternità non sono parole inscindibili, ciascun desiderio può diventare ossessione, c'è chi è ossessionato dalla carriera o dal desiderio di apparire bello e giovane, è ovvio che volere tanto qualcosa che non si ha e che si ha difficoltà ad ottenere instauri nella persona processi psicologici anche complessi. Sta a noi cercare di dirigere le nostre forze verso un percorso equilibrato e consapevole, di qualsiasi campo si tratti.
Ciascuna persona deve cercare la propria strada, per alcune può essere l'adozione, per altre il cercare con ogni aiuto possibile di diventare "mamma di pancia", hai fatto bene a non intraprendere una strada che non riconoscevi come tua, invitiamo sempre chi ci chiede consiglio a far chiarezza prima di tutto dentro di sè, per rispetto di quelle vite che si metteranno al mondo. Non tutte le donne che scelgono la pma, comunque, hanno vuoti da colmare, la maggior parte sono equilibratissime donne con vite normalissime, che hanno semplicemente desiderio di diventare madri e usano il progresso scientifico con somma naturalezza, allo stesso modo con cui un malato di una qualsiasi patologia accoglie le scoperte dei ricercatori per migliorare la propria vita. La pma è una tecnica medica, con la stessa dignità di chi studia trapianti di cuore o operazioni complesse che salvano la vita della gente. La nostra l'ha salvata un medico, tanti anni fa, che ha avuto l'intuizione che tutto questo fosse possibile.
Essere genitori è un dono, ce lo sentiamo ripetere ogni giorno da chi non sa nemmeno che calvario sia non esserlo, ma se così fosse cara Susanna, passerebbe un concetto di merito, un dono arriva a chi lo merita, inconciliabile con le notizie che spesso leggiamo e che parlano di bambini maltrattati, abbandonati, usati come merce, offesi profondamente, business come fossero delle cose. I nostri bambini sulle cronache non ci finiranno mai, l'amore non fa notizia. Lo comprendiamo.

Ringraziamo ancora per l'ospitalità che ci avete dato, per noi è molto importante. Siamo a disposizione per riparlarne quando ne avrete bisogno, sempre con il rispetto che le nostre vite meritano.

Un saluto

Luisa Musto, Matilde Percolla e Stefania Tosca
fondatrici di Strada per un sogno ONLUS
Grande Bibbi come al solito riesci ha toccarmi nel più profondo del mio cuore.....ho pianto quando hai detto che i nostri figli sono frutto dell amore e che non finiranno mai sulle cronache.....io credo che veramente nessuno può capire il percorso pma se non lo vive......io quando decisi di fare ovodonazione e lo dissi a mia zia lei mi rispose che non l avrebbe MSI detto ne ai suoi figli ne a suo marito pale  io le ho risposto perché io sono malata ho bisogno di una cura come Andrea( suo figlio) ha bisogno dell eutirox perché senza tiroide ,lei mi ha risposto non è la stessa cosa affraid credo che sia una cosa più forte di loro .....eppure
Le voglio bene e lei adora Ambra e felice che io sia diventata mamma ma questo tabù proprio non riescono ad affrontarlo.....  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jellyfishui
Scintilla di sogno
Scintilla di sogno
avatar

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 21.02.12
Età : 49
Località : venezia

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Ven 23 Mag 2014, 10:12

Siete sempre grandi ragazze!!
  
    
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nati84
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 883
Data d'iscrizione : 30.11.13
Età : 32
Località : Reggio Calabria

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Ven 23 Mag 2014, 10:15

è vero l amore nn fa notizia!! grande Bibbi ..meravigliose parole..brillante come sempre!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eternity
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 06.08.14

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Mer 07 Gen 2015, 14:49

Parole esatte e vere!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lalla77
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 1287
Data d'iscrizione : 15.01.13
Età : 40
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   Mer 07 Gen 2015, 21:31

grande Bibbi...unica..

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: CONFIDENXE N. 21   

Tornare in alto Andare in basso
 
CONFIDENXE N. 21
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: La nostra voce-
Andare verso: