Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
it.dexeus.com/dexeus-strada-sogno-awe fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.itwww.iakentro.com
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 1:59 pm

Buongiorno di nuovo,
mi sono già presentata nella zona del forum dedicata a questo e chiaccherato già un pochino mentre venivo accolta a braccia aperte.

Ora eccomi qui... Cercherò di riassumere il più possibile la mia storia: io e il mio bambolino ci siamo conosciuti nel 1998, a soli 17 anni, e non ci siamo mai più lasciati. Quasi 3 anni fa finalmente andiamo a convivere e nel settembre de 2012 decidiamo che è giunto il momento di provare a diventare almeno 3. Ci proviamo per un anno, ma non succede nulla, così a settembre del 2013 la mia ginecologa ci prescrive dei controlli, isterosalpingografia per me e spermiogramma per lui. Ce la siamo presa comoda, attendendo i tempi della sanità pubblica, e così a dicembre, pochi giorni prima del mio esame, ritiriamo l'esito del suo... Non avevo idea di cosa significasse, né che esistesse, la parola azoospermia, perciò non capivo, ma ricordo bene che in quel viaggio in macchina ho avuto subito una pessima sensazione, mentre lui mi diceva: "Non lo sai, smettila di pensarci finchè non l'avrà visto un medico". Non sto a raccontarvi quella parte, non ci è voluto molto a capire cosa volesse dire e qui ho idea che lo sappiamo proprio tutti.
Da li sono passati 4 mesi di visite, esami, speranze, fino all'esito, 17 aprile 2014: completa sertolizzazione dei tubuli seminiferi.

La mia reazione, tra le tante, è quella di documentarmi e soprattutto cercare un confronto, perciò eccomi qui.
In questi giorni ho "spiato" diverse parti del forum. È ovvio che la parte dedicata all'eterologa ha attiraro parecchio la mia attenzione, ma la sezione dedicata ai ragazzi, i papà, mi ha catturata.... E credo che sia perchè nin riesco a capire e/o comunicare con il mio amore.

Il punto è questo: io non sono ancora sicura al 100% della scelta dell'eterologa, ma ci sono molto vicina. Non ho avuto ancora il tempo di pensarci bene, di fare tutte le valutazioni del caso, ma c'è un fatto su cui non ho dubbi: voglio diventare mamma, direi che è un buon punto di partenza. Ora qual'è il problema? Importante è dire che lui non è contrario, anzi mi ha detto subito: "se tu lo vuoi fare per me va bene". Eh... E basta. Io così però mi sento un po' sola, perchè è un po' come dire "decidi tu". Vi ho lette, e so bene, anche per la poca esperienza fatta fino ad ora, che nel percorso della PMA siamo noi donne il traino, e non posso nemmeno lamentarmi della partecipazione fino ad ora, perchè proprio lui che poverino ha una tremenda fobia degli aghi, del sangue ecc... non si è tirato indietro su nulla, e non ha avuto nemmeno un attimo di esitazione, anche se terrorizzato. Però ho dovuto trainarlo nel vero senso della parola. Sono sicura che se io mi fossi fermata l'avrebbe fatto anche lui. Fino ad ora questo mi andava anche bene, ma ora le cose, credo, sono un po' diverse.
Ieri mi ha detto: "si, se tu lo vuoi fare io ci sono. perchè sono io che non posso diventare padre, ma tu invece puoi diventare mamma... Ma ora non pensarci per un po' e stai tranquilla, poi si vedrà". Mi è un po' crollato il mondo addosso. Perchè io voglio diventare mamma si, ma di NOSTRO figlio (oltre il DNA e i geni, come dite voi Wink ) e ho paura che lui mi dica di si senza riflettere, solo perchè teme che io altrimenti non sarò mai felice e di conseguenza nemmeno lui.... E che quella richiesta di attesa sia un tentativo di farmi dimenticare.
Certo è tremenda soprattutto la prima parte della frase, perchè uno potrebbe pensare che sia caduto nello sconforto più totale. Ma se è così non me ne parla, e non lo da a vedere. Ha detto si e basta, e ora non ne vuole più parlare. Ed era così anche prima, non se ne parlava mai, si faceva quello che c'era da fare e basta.
Io non voglio che lui si senta obbligato, o che si senta inutile perchè ha un problema. Non lo cambierei con nessuno al mondo, per nessun motivo al mondo... Ma ho bisogno che mi dica cosa prova, cosa ne pensa veramente. La cosa, non so come difinirla, strana? è che con me non parlava mai nemmeno prima della "sentenza", ma ai suoi colleghi ha detto esattamente cosa stava succedendo, perchè si assentava dal lavoro...
È una situazione strana, dolorosa... Mi sento in colpa perchè ho paura che il mio desiderio diventi un motivo di stress per lui, al punto di fargli dire, traducendo le sue parole "piantale per un po'".

Come faccio ragazze? In tanti anni che stiamo insieme non mi era mai capitato di avere paura di parlargli di qualcosa. Ora si ne ho, ed è una delle cose più tremende. Ho deciso di tacere per qualche giorno con lui, di occuparci insieme di altro. Ho pensato anche di aspettare che sia lui a tornare sull'argomento, ma ho paura che non succederà mai. Continuano a rimbombarmi nella testa le parole dell'andrologo di quel famoso 17.04: "avete 3 scelte: non fare nulla, l'adozione o l'eterologa, ma se propendete per la terza è ora il momento, non perdete tempo...".

Scusate la logorrea. Spero abbiate molta pazienza. Prometto che da qui in poi cercherò di essere più concisa.

Grazie di nuovo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno


Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 2:56 pm

ciao!
siamo coetanee e anch'io come te sto assieme al mio compagno da una vita (15 anni!)
il problema della nostra coppia sono io e quando ho scoperto che la mia malattia poteva portarmi alla sterilità avevo 20 anni e volevo lasciarlo per non negargli la possibilità di diventare padre ma lui decise di starmi vicino e così è stato.
5 anni fa la sentenza definitiva: per me solo la pma!
3 anni fa decidiamo di iniziare il nostro percorso convinti che saremo diventati genitori ma così putroppo non è stato.
in questi ultimi 3 anni siamo cambiati molto, siamo cresciuti e in alcuni momenti anche allontanati, stavamo camminando a due velocità diverse.
anche il mio lui, così come il tuo (e molti altri) è di poche parole e purtoppo nella nostra situazione non aiuta.
mi sento di consigliarti di cercare di parlare con lui il più possibile senza però mai forzare la mano, stagli vicino perchè lui si sente in colpa e non focalizzarti solo sulla ricerca di vostro figlio e credimi so bene quanto è difficile non farlo.
iniziate a percorrere assieme questa strada con tranquillità ma non dimenticare la vostra vita a 2.
è vero, molto spesso siamo noi donne a "dirigere" ma abbiamo bisogno dei nostri compagni al nostro fianco e spesso noi corriamo e loro arrancano, quindi rallenta...un pò.


_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 3:12 pm

Ciao Alessia! Piacere di conoscerti. Ho appena visto anche il tuo messaggio nelle presentazioni, grazie 1000!
Accidenti come ci assomigliamo... Stessa età e stessa storia lunghissima. E' bello saperlo Wink
Certo tu da quello che racconti hai molta più esperienza di me, perciò il tuo parere è ancora più benvenuto e gradito. GRAZIE!
Si, credo proprio che ci sia bisogno che io rallenti un po'... Certo che per come sono ora non ho bisogno di un freno, ma di in muro!
Tu poi vivi quella parte che vive anche il mio lui, sentirsi "il problema". Ma non lo siete!! Siete solo voi, vi abbiamo trovati e scelti, e per noi siete perfetti. Non insisto però su questo punto perchè mi rendo conto che è facile parlare quando una cosa non la si vive sulla propria pelle.
Ti ringrazio di nuovo per la tua risposta. Cercherò di fare del mio meglio per seguire il tuo consiglio. Dato che abbiamo così tanto in comune mi fa piacere, se vuoi, parlare e condividere con te.
Se non sono troppo indiscreta posso chiederti voi se e cosa state facendo? Sentiti assolutamente libera di non rispondermi, tranquillissima!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 3:29 pm

Il nostro percorso nella pma è iniziato nel 2010, io avevo 34 anni, mio marito è oat ma cmq abbiamo fato 2 fivet nonostante il seminale, subito abbiamo scoperto il suo problema, poi è uscito il mio, ben+grave, riserva ovsrica.Frse l'andrologo vi ha detto che se decideste x l'eterologa questo sarebbe il momento xchè, aimè, nella donna, la fertilità inizia a diminuire dopo i 35anni circa, non che non si è più fertili intendiamoci, ma la qualità ovocitaria cmq, non è più quella di una 25enne, io onestamente mi sento di dirti di andare avanti, anche mio marito non parla e non ha mai parlato molto del percorso, figurati che prenotavo tutto io, anche i suoi seminali, monitoraggi da sola, lui veniva solo al pik per il seminale, ma questo non significava e non significa che lui dentro non ci pensasse o se ne fregasse, semplicemente gli uomini reagiscono molte volte a mò di riccio, ti dicono di stare tranquilla che prima o poi vedrai che.........di non preoccuparti, di non pensarci ecc peccato che se non siamo noi a trainare il tutto, almeno noi, saremmo ancora al punto di partenza, diciamo che loro delegano a noi.Almeno, questo è stato nel mio caso, io sono una persona che non ama aspettare e nella pma, almeno omologa, aimè bisogna invece aspettare i tempi del ssn,il mio consiglio è quello di valutare cosa volete fare, di parlargli e vedere come la pensa lui:se volete fare donazione solo di seme, iui opp passare direttamente al secondo livello(cosa che vi consiglio per le %di riuscita nettamente superiori)o se volete fare doppia donazione, la scelta del centro a cui rivolgervi ecc.Come vedi di cose da decidere assieme ce ne sono, magari fai passare le feste Pasquali in serenità e poi ne parlerete

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente Online
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 3:51 pm

Eh Rochina, l'andrologo ce l'ha detto proprio per quel motivo. Continuava a ripeterci che siamo giovani, ma il tempo passa in fretta... Comunque si, decisamente mi prenderò un paio di giorni di pausa per riflettere anch'io, così magari darò un po' di respiro anche al mio compagno, e poi spero sarà più propenso quanto meno a parlarne. Comunque vedo che siamo un po' tutte sulla stessa barca, con questi uomini un po' ermetici (e secondo me anche un bel po' comodoni)... Va bene dai, ci sta. Almeno sappiamo di poterci confrontare tra noi.
Tornerò presto a tediarvi con le mie domande comunque.. Grazie di nuovo, in bocca al lupo x tutto e a prestissimo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno


Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 4:07 pm

Eli81 ha scritto:
Ciao Alessia! Piacere di conoscerti. Ho appena visto anche il tuo messaggio nelle presentazioni, grazie 1000!
Accidenti come ci assomigliamo... Stessa età e stessa storia lunghissima. E' bello saperlo Wink
Certo tu da quello che racconti hai molta più esperienza di me, perciò il tuo parere è ancora più benvenuto e gradito. GRAZIE!
Si, credo proprio che ci sia bisogno che io rallenti un po'... Certo che per come sono ora non ho bisogno di un freno, ma di in muro!
Tu poi vivi quella parte che vive anche il mio lui, sentirsi "il problema". Ma non lo siete!! Siete solo voi, vi abbiamo trovati e scelti, e per noi siete perfetti. Non insisto però su questo punto perchè mi rendo conto che è facile parlare quando una cosa non la si vive sulla propria pelle.
Ti ringrazio di nuovo per la tua risposta. Cercherò di fare del mio meglio per seguire il tuo consiglio. Dato che abbiamo così tanto in comune mi fa piacere, se vuoi, parlare e condividere con te.
Se non sono troppo indiscreta posso chiederti voi se e cosa state facendo? Sentiti assolutamente libera di non rispondermi, tranquillissima!

ti rispondo molto volentieri.
nel nostro futuro quasi sicuramente ci sarà un'ovodonazione ma io vorrei giocarmi un ultimo tentativo su ciclo spontaneo. non abbiamo però ancora deciso quando ripartire veramente anche perchè ci vogliono un bel pò di soldini  Crying or Very sad 

_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 4:41 pm

Eh, i soldi, altro bel problema... Come ti capisco. Facile dire davanti ad una cosa così importante quello non contano... Che lo dicessero alle nostre tasche Sad
Spero però davvero che tu possa riprovarci presto. Fammi sapere come va, e in bocca al lupo!
A presto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..


Messaggi : 4561
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 4:56 pm

Io lo affronterei. Gli uomini hanno un altro modo di risolvere le cose. Loro non parlano, ma non vuol dire che non pensino. Sicuramente in questo periodo ci avrà rimuginato sopra un bel po'.

Io fossi in te gli direi che sono felice che lui capisca fino in fondo il mio desiderio di maternità, ma che ho anche bisogno di capire esattamente cosa ne pensa. La pma (e in questo l'eterologa non è diversa da un'omologa) è un percorso duro. Non la si può affrontare con dei dubbi sul da farsi. E siccome siete una coppia dovete esserne certi entrambi. Anche perché il figlio che nascerà sarà si figlio tuo, ma anche del tuo compagno! poi prenderai atto di quel che ti dice e deciderai di conseguenza, ma partire con dubbi così non rende le cose più facili, anzi!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Sab Apr 19, 2014 5:36 pm

Grazie anche a te Elizabeth. Giusto, giustissimo, la cosa va affrontata in 2, io posso anche fare da gancio traino ma il rimorchio non deve essere troppo pesante. Ci vuole partecipazione. Proprio per questo io dicevo che sto pensando all'eterologa, ma non sono ancora decisa, perché prima dobbiamo essere decisi, al plurale. Vero è che la delusione della TESE è fresca, e forse mentre io razionalmente nutrivo poche speranze lui invece credeva che sarebbe stato così "facile". Gli parlerò, ma magari gli lascio ancora un po' di tempo. Vediamo come andrà
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mongy
Le ali colorate di un sogno
Le ali colorate di un sogno


Messaggi : 2445
Data d'iscrizione : 19.08.11
Età : 51
Località : veneto

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 2:57 am

eli l importante é che tuo marito non ha detto : no eterologa, perciò il cammino che avete appena intrapreso è lostesso. poi gli uomini in questo settore min hanno i nostri tempi arrivano sempre un po dopo. per ol momento fai tu approfondimenti e ricerche e quando lo ritieni opportuno lo condividi con lui a piccole dosi
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Winnie82
Grande sognatrice
Grande sognatrice


Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 30.12.12

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 4:27 pm

Gli uomini reagiscono e vivono in modo molto diverso dal nostro i problemi legati alla ricerca di un figlio.
Mio marito è spesso presente alle visite, ma le ricerche le ho sempre fatte io, la prenotazione degli esami idem.
Diciamo che partecipano in modo diverso ma ci sono sempre...bisogna imparare a capirsi.
In ogni caso affrontalo e cerca di capire cosa vorrebbe fare, quale secondo lui è la strada giusta.

Un abbraccio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
FLORI573
La gioia di sognare
La gioia di sognare


Messaggi : 3363
Data d'iscrizione : 24.03.10
Età : 43
Località : marche

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 6:12 pm

Cara l'eterologa é sempre una scelta difficile, ci vuole tanto coraggio e tanta convinzione, io ti auguro davvero che prendiate la decisione giusta per voi, sono sicura che l'amore può fare grandi cose, vi abbraccio forte  
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 7:10 pm

Grazie anche a voi Mongy, Winnie e Flori!
Be' ragazze... Quante pippe per niente. È andata bene, anzi benissimo. Siamo entrati in casa e la mamma di Simo mi ha solo guardata, uno sguardo rassicurante, io le ho sorriso, lei anche, e basta. Era tutto ciò di cui avevo bisogno! Sono stupita e commossa (e mi sento anche parecchio stronzetta  Embarassed).
Sto lasciando un po' di respiro a lui... E ho sorriso grazie allo spazio dedicato agli uomini che vengono da Marte!! Quante risate  Laughing e l'ho tirato in mezzo su quello, facendo ridere anche lui. Bene, bene così.
Ricambio gli  
Spero abbiate passato tutte una bella giornata tutte!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno


Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 8:07 pm

l'idea di farlo partecipe delle storie del forum è una bellissima idea, anche se non lo legge puoi raccontargliele tu e poi ne parlate assieme, di sicuro prima o poi qualche commento lo farà e ti aiuterà a capire qualcosa che magari non ti dice.

_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
barbamamma
Sogno di bimba
Sogno di bimba


Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 28.04.10
Età : 43
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Dom Apr 20, 2014 10:40 pm

Ciao Eli ben venuta tra noi, purtroppo una delle prime cose che impariamo nel corso di questo percorso ( scusa il gioco di parole) è la diversa marcia di azione e reazione tra noi e i nostri compagni, salvo qualche rara eccezione all'inizio vanno spronati guidati accompagnati, ma spesso poi si scoprono più agguerriti e dediti nel proseguio fino ad arrivare loro a spronarci nei nostri momenti no... Diciamo che sono un po diesel ma quando poi partono non si fermano. Nel tuo caso credo cheil ttuo compagno sia nella fase non ci penso il problema non esiste, e questo soprattutto perché è un problema di cui lui è la causa e di cui sa che tu soffri, non è facile, tu dovrai essere brava a fargli capire che veri i punti di partenza la PMA e l'eterologa è la vostra soluzione al problema, fino ad arrivare ma questa è solo una tua scelta a decidere di intraprendere un ovodonazione.. Qualunque sia la strada ti faccio un grande in bocca al lupo, noi siamo qui unite a darti supporto sempre !!!

_________________
Ex KittyHello ...  

Forse io non credo in te..ma forse tu sei cosi prodigo da credere in me..dammi la possibilità di leggere un segno migliore in questo destino..solo questo ti chiedo..
Non rinunciare, anche se sembra che tutto sia fermo, potresti vincere al prossimo colpo.

Amore mio, credo in te .. ti amo


Ciao amore mio, di ai tuoi fratelli che la mamma li porta nel cuore, baciali e abbracciali per me ...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 5:26 am

Grazie anche a te barbamamma (che bel nick!!). Con più calma ci arriveremo, lo premderò per mano e lo guiderò.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Orchetta
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1709
Data d'iscrizione : 20.01.14
Età : 45
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 8:41 am

Io in quello che ti ha detto il tuo bambolino
"si, se tu lo vuoi fare io ci sono. perchè sono io che non posso diventare padre, ma tu invece puoi diventare mamma... Ma ora non pensarci per un po' e stai tranquilla, poi si vedrà"
non ci vedo nulla per cui tu debba farti crollare il mondo addosso.
Ha ragione è lui che per adesso non può avere figli quindi se te la senti tu, lui ti darà il suo supporto.
Molto spesso gli uomini associano l'infertilità alla propria virilità, l'uomo sterile si sente meno virile, deve superare questa fase e quindi non se la sente di importi nulla.
Valuta l'ipotesi di doppia donazione o embriodonazione/adozione probabilmente è qualcosa che potrebbe aiutarvi nel rapporto di coppia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 6:51 pm

Ciao a tutte ragazze! Mamma mia, in quante siete accorse in mio aiuto... Che bella sensazione, grazie. Spero di poter ricambiare tutto questo sostegno. Io ci sono.
Comunque ragazze, oggi ne abbiamo un po' parlato, senza "esagerare", e lui, questa volta con serenità, mi ha ribadito suo appoggio. Inizieremo a guardarci in giro (per il momento ho dato un'occhiata ai siti di GENNET e PROCREA è chiesto un preventivo in line al CEFER,scommetto che li conoscete tutti, e gli ho raccontato un pochino). Domanda: suppongo che un ginecologo d'appoggio in Italia sia necessario vero? Leggevo in un articolo che fino alla validità della legge 40 per un ginecologo parlare di eterologa ad un assistito significava multa. Ma è vera questa cosa?? E ora?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Orchetta
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1709
Data d'iscrizione : 20.01.14
Età : 45
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 7:41 pm

Eli cara finalmente dall'8 aprile dopo 10 anni di medioevo in Italia l'eterologa non è più illegale quindi chiunque ne può parlare liberamente senza timori.
Volevo chiederti se effettivamente hai contattato il PROCREA e non PROCREATEC
il primo si trova a Lugano in Svizzera il secondo a madrid in Spagna
te lo dico perchè, non so se ne sei a conoscenza, ma in Svizzera l'ovodonazione non è ammessa, il Procrea per l'ovodonazione manda le sue pazienti in una clinica Spagnola. In Svizzera è consentita invece la donazione di spermatozoi, ma solo a coppie sposate ed in forma non anonima.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
saròmamma
Trasparenti ali di sogno
Trasparenti ali di sogno


Messaggi : 2687
Data d'iscrizione : 20.06.11
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 7:48 pm

Eli81 ha scritto:
Domanda: suppongo che un ginecologo d'appoggio in Italia sia necessario vero? Leggevo in un articolo che fino alla validità della legge 40 per un ginecologo parlare di eterologa ad un assistito significava multa. Ma è vera questa cosa?? E ora?

eli un ginecologo ti serve anche qui in italia, se nella tua città ne trovi uno esperto in eterologa (o almeno pma) molto meglio. mentre era in vigore la legge 40 un medico non poteva praticare pma eterologa ma non credo ci fosse divieto di parlarne, io ne ho parlato con il medico che mi seguiva nel centro pma pubblico...vedi un pò e qui troverai tante ragazze che sono state seguite molto bene dai loro ginecologi.
ora la legge 40 non è più valida è si potrà fare eterologa anche in italia ma ci vorrà del tempo perchè tutto parta per bene.

_________________
  TESSERATA NUMERO 36
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 7:57 pm

Orchetta ha scritto:
Eli cara finalmente dall'8 aprile dopo 10 anni di medioevo in Italia l'eterologa non è più illegale quindi chiunque ne può parlare liberamente senza timori.
Volevo chiederti se effettivamente hai contattato il PROCREA e non PROCREATEC
il primo si trova a Lugano in Svizzera il secondo a madrid in Spagna
te lo dico perchè, non so se ne sei a conoscenza, ma in Svizzera l'ovodonazione non è ammessa, il Procrea per l'ovodonazione manda le sue pazienti in una clinica Spagnola. In Svizzera è consentita invece la donazione di spermatozoi, ma solo a coppie sposate ed in forma non anonima.
loro non fanno ovo ma donazione di seme x azoospermia di lui Wink 

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente Online
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 8:17 pm

Confermo, è il Procrea di Lugano. Se non ho problemi anch'io (il che è tutto da vedere...) teoricamente sarebbe fattibile, a parte il fatto che non siamo sposati, ma a questo direi che si può porre rimedio. Di quel centro mi lascia perplessa la "forma non anonima": non penso che terrei nascosta la cosa, però ummmm.... Ma mi lascia perplessa anche la differenza di costi tra Svizzera/Spagna e Repubblica Ceca... Possibile?
Per quanto riguarda la mia ginecologa, mi trovo molto bene e so che è anche parecchio richiesta (fissare un appuntamento è complicato, non perchè non sia dosponibile - riceve anche alle 10 di sera! - ma perchè il centralino è perennemente occupato) però non ho idea se sia esperta in PMA... Nei giorni immediatamente successivi al 25 aprile avrò qualche giorno di ferie, pensavo di fare un salto da lei perchè ho qualche esame da farle vedere, e magari provo a sondare il territorio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Eli81
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 18.04.14
Età : 35

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 8:40 pm

Ah, una cosa: sono super inesperta su quasi tutto quello che riguarda la PMA, in modo particolare l'eterologa  Embarassed però era giunta anche dalle mie parti la notizie che finalmente l'oscurantismo è finito, solo che conoscendo il nostro paese immagino quanto sarà lunga la solfa e mi immagino un periodo di macello sull'informazione ecc... Per questo mi domandavo quale potesse/dovesse essere la posizione dei medici operanti in Italia allo stato attuale.

comunque ragazze invece voi quante ne sapete!  Shocked  grazie ancora, perchè documentarsi da soli è importante ma senza il feed back di chi ha esperienza si rimane sempre perplessi
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Orchetta
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1709
Data d'iscrizione : 20.01.14
Età : 45
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 8:43 pm

rochina ha scritto:
Orchetta ha scritto:
Eli cara finalmente dall'8 aprile dopo 10 anni di medioevo in Italia l'eterologa non è più illegale quindi chiunque ne può parlare liberamente senza timori.
Volevo chiederti se effettivamente hai contattato il PROCREA e non PROCREATEC
il primo si trova a Lugano in Svizzera il secondo a madrid in Spagna
te lo dico perchè, non so se ne sei a conoscenza, ma in Svizzera l'ovodonazione non è ammessa, il Procrea per l'ovodonazione manda le sue pazienti in una clinica Spagnola. In Svizzera è consentita invece la donazione di spermatozoi, ma solo a coppie sposate ed in forma non anonima.
loro non fanno ovo ma donazione di seme x azoospermia di lui Wink 

si si lo so hai ragione Rochina, ma dato che hanno deciso per etrologa, ma non ancora se solo con donatore di sperma o doppio donatore, volevo accertarmi che ci fosse la consapevolezza da parte di Elisa che la Svizzera pone dei limiti, diciamo che quello che ha fermato me dall'andare in Svizzera (mio paese natale) è proprio l'idea del donatore non anonimo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Orchetta
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema


Messaggi : 1709
Data d'iscrizione : 20.01.14
Età : 45
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Lun Apr 21, 2014 8:53 pm

La Svizzera dice che è giusto che una volta maggiorenne il bambino nato da donazione di sperma sappia chi è suo padre.
SUO PADRE?
Suo padre è quello che gli ha permesso con la sua volontà e il desiderio di paternità di venire al mondo, non chi ha compiuto con un atto eiaculatorio ed ha ottenuta una qualche ricompensa.
Non lo posso accettare, mio figlio saprà quasi sicuramente che è frutto di adozione, ma soprattutto saprà che è figlio di un nostro grande gesto d'amore e mai e poi mai potrei accettare l'idea di altri genitori in giro per il mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...   Oggi a 2:18 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Come si fa a scegliere scegliere da sole? L'eterologa e il mio compagno che è diventato un mistero...
» Liberi di non scegliere SIAE
» Oggi al posto al sole
» passeggino stokke
» Ma che taglia mettere appena nati?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Mamme (o aspiranti) grazie all'eterologa: il sogno grazie a un dono-
Andare verso: