Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Punto della situazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 11:10

Questa cosa del boicottaggio dell' epidurale e' una cosa retrograda e reazionaria che esiste solo in italua e in qualche altro paese bigotto, nei paesi civili la fanno sempre (a meno di consenso avverso) senza fare tante storie e limitando il dolore delle donne. Assurdo far passare l' idea che soffrire di piu' sua meglio....da prigione
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 11:17

eppure ci sono diversi ospedali, tra cui appunto a savigliano e sant'anna di torino, in cui a volte, si mette a rischio la stessa vita del bimbo pur di cercare in tutti i modi possibili di fare un parto naturale, ad una mia amica, il cui bimbo molto grosso e che non riusciva ad uscire in modo naturale durante il parto, le han fatto di tutto, saltandole anche sopra la pancia per spingerci sopra x farlo uscire, solo quando il marito ha minacciato di denunciare l'ospedale se non facevano subito il cesareo, si sono messi paura, han fatto cesareo, il bimbo è nato in sofferenza, tutto nero, poi per fortuna ce l'ha fatta ma intanto questo per spiegare cm certi ospedali siano fissati x le cose al naturale, idem x l'allattamento, quasi a farti sentire una madre snaturata se il latte non ti viene o tu decidi, per scelte tue personali, di non voler allattare

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 11:29

ma andrebbero denunciati sempre sti cretini, e' proprio la mentalita' finto cattolica, piu' soffri meglio e', e qs x tutto pure per la pillola per facilitare l'aborto, a parte che basta dire che al policlinico gemelli a roma non fanno l'am iocentesi. Quella dell'epidurale non si puo' sentire...nessuno fuori dall'italia verrebbe in mente di partorire senza
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: confermo purtroppo   Lun 21 Apr 2014, 14:00

rochina ha scritto:
eppure ci sono diversi ospedali, tra cui appunto a savigliano e sant'anna di torino, in cui a volte, si mette a rischio la stessa vita del bimbo pur di cercare in tutti i modi possibili di fare un parto naturale, ad una mia amica, il cui bimbo molto grosso e che non riusciva ad uscire in modo naturale durante il parto, le han fatto di tutto, saltandole anche sopra la pancia per spingerci sopra x farlo uscire, solo quando il marito ha minacciato di denunciare l'ospedale se non facevano subito il cesareo, si sono messi paura, han fatto cesareo, il bimbo è nato in sofferenza, tutto nero, poi per fortuna ce l'ha fatta ma intanto questo per spiegare cm certi ospedali siano fissati x le cose al naturale, idem x l'allattamento, quasi a farti sentire una madre snaturata se il latte non ti viene o tu decidi, per scelte tue personali, di non voler allattare

il giorno in cui ho partorito una ragazza ci stava per lasciare la pelle....da sabato che le si erano rotte le acque l'hanno fatta aspettare fino a martedì e hanno indotto il parto nonostante lei dicesse di sentirsi debole e le forze le mancavano....hanno provato a farla partorire e poi quando stava collassando hanno fatto cesareo d'urgenza...

quando ho chiesto perchè insistono nel parto naturale mi hanno risposto che il cesareo è più costoso per l'ospedale....

anche nel mio ospedale sono patiti dell'allattamento....sapete il perchè? riceve sovvenzioni dall'unicef perchè è uno dei sette ospedali certificati unicef e l'unicef spinge per l'allattamento al seno....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 14:08

l'allattamento al seno è indubbio che sia da preferire e sia meglio rispetto al latte artificiale ma ci sono anche donne a cui il latte non viene, certe ostetriche invece di capirti, no, insistono e ti fanno sentire una cattiva madre come se fossi tu che non ti impegni a fartelo venire

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 15:31

E' ovvio che l'allattamento al seno sia da preferire rispetto all'artificiale, e non credo che molte donne preferirebbero il secondo al primo... Così pure per il parto...

Però quando ci sono rischi oppure limiti evidentissimi, effettivamente è proprio il caso di fare in modo diverso...

Poi sta storia dell'epidurale non si può sentire... Io anche, tutti i parenti sparsi per il mondo, guardano noi italiani che siamo ancora qui a discutere epidurale si epidurale no come se fossimo extraterrestri...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: quando è nato il mio piccino   Lun 21 Apr 2014, 19:49

[quote="Elizabeth<3"]E' ovvio che l'allattamento al seno sia da preferire rispetto all'artificiale, e non credo che molte donne preferirebbero il secondo al primo... Così pure per il parto...


avevo conosciuto una ragazza già mamma che ha litigato con le infermiere perchè fin da subito aveva deciso di non allattare al seno e le infermiere erano restie a preparargli il latte in polvere e a dargli il tiralatte......la ragazza era furibonda ma decisissima perchè aveva avuto già difficoltà col primo figlio ad alalttare al seno e così col secondo si era oramai decisa a non allattarlo e non voleva sentire ragioni....

l'altra mia amica invece ha allattato per tre mesi scarsi e con poca voglia finchè è riuscita a farsi andare via il latte......all'inizio sembrava decisa ad allatare perchè pensava fosse la cosa più bella del mondo poi quando ha saputo che probabilmente allattare le avrebbe impedito di restare subito incinta del secondo a deciso di smettere subitissimo con l'allattamento per darsi all'inseguimento della seconda gravidanza perchè i figli si fanno da giovane e poi avendo avuto un maschietto lei voleva la femminuccia quindi doveva darsi da fare subito e poi se pure il secondo sarebbe stato maschio doveva rimettersi subito al lavoro per il terzo fino ad arrivare alla femmina e se la femmina non arriva si dà la possibilità di arrivare a cinque figli quindi niente alalttamento e giù di gravidanze......ora è già incinta del secondo che nascerà ad agosto e non vuole sapere se maschio o femmina...però se è femmina cercherà subito il terzo quindi niente allattamento... e avanti così.....lei ha la mia stessa età, 39 anni.....giovedì dalla parrucchiera ho zittito la madre che ne parlava come se la figlia fosse una grande donna e quando mi ha detto di sbrigarmi a fare il secondo perchè sono vecchia le ho risposto che la medicina è della mia parte e sono ancora giovane per il secondo figlio e che il mio piccino ha ancora bisogno della mia attenzione esclusiva e che i figli non si mettono al mondo per fare numero e per avere maschio e femmina!!!

come vedi ci sono donne strane al mondo che pur non avendo problemi decidono di non allattare....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Lun 21 Apr 2014, 21:50

Io ho una collega che ad Agosto scorso ha partorito la terza figlia. La più grande delle tre allora non aveva ancora 3 anni. Ora è incinta di nuovo perché cercano il maschio e andranno avanti finchò lui non arriva. Non si pongono limiti!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Mer 23 Apr 2014, 19:26

io penso che l'epidurale debba essere garantita alla donna che ne fa richiesta ma penso anche si dovrebbe lavorare molto nei nostri ospedali per permettere alla donna di avere il parto più fisiologico possibile, libertà di muoversi e di assumere la posizione che si desidera durante il travaglio, niente monitor continuo, libertà di assumere la posizione che si desidera durante il parto, assistenza attenta e non invasiva da parte dell'ostetrica, minor intervento possibile da parte del ginecologo, niente ossitocina se non necessario, niente episiotomia, contatto immediato col bambino. E sono sicura che in questo modo le donne si sentirebbero più libere e il parto tornerebbe ad essere quella cosa naturale che è e magari qualcuna non vorrebbe più l'epidurale perchè sono sicura che ci venisse permesso di vivere il travaglio e parto come desideriamo il dolore farebbe parte del percorso e non darebbe così fastidio come quando siamo costrette a vivere questo momento unico della nostra vita con un eccessivo intervento medico.

Io ho avuto la fortuna di poter avere una parto naturale sebbene indotto ma poi tutto è andato vanti benissimo e nel mio ospedale mi è stato permesso di muovermi come volevo, potevo mangiare e bere se volevo, luci spente, l'ostetrica che mi controllava ma senza essere invadente, mio marito affianco, ginecologo che mi ha visitato solo una volta (e lasciamo perdere...), in sala parto mi hanno assistito l'ostetrica, la bimba me l'hanno appoggiata sulla pancia subito ed è rimasta con me tutto il tempo ce ho voluto. Poi l'hanno vestita e me l'hanno ridata. Insomma anche se non al 100% ho vissuto un'esperienza più possibile vicina a come dovrebbe essere un parto (se tutto va bene e non si presentano problemi). Non ho fatto l'epidurale e ne sono felice (a parte che mi farebbe più paura la puntura che il dolore del travaglio). E devo dire che è stata un'esperienza meravigliosa!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   

Tornare in alto Andare in basso
 
Punto della situazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» vediamo di fare il punto della situazione
» siamo quasi al quinto mese punto della situazione
» Punto della situazione
» Punto della situazione
» il punto della mia situazione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Ce l'abbiamo fatta!! :: Positivo!! Gioie (e dolori) della gravidanza-
Andare verso: