Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Punto della situazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 10:24

Siamo arrivate a 23...

Ormai sento Margaret quando si muove. Di solito è molto vivace, e quando non lo è vado in panico! Per fortuna ho angel sound, un piccolo controllo veloce e il suo cuore fortissimo mi tranquillizza!

Ho praticamente prenotato/comprato tutto. Il lettino e il fasciatoio andrò a prenderli a maggio, in modo da abituare i gatti a non salirci dentro facendo un cospicuo uso di nastro adesivo e di carta cattura peli (che in casa mia non manca mai!) e poi inizierò a lavare e piegare il guardaroba da regina che già si ritrova.

Il trio arriverà a inizio luglio (spero!!!!!!!  What a Face ). Anche quello subirà lo stesso trattamento appiccicaticcio! Poveri gatti.... ma non posso mica rischiare che vadano a dormire con Margaret, magari sul suo visino! Shocked 

La scorsa settimana ho anche fatto la lista nascita. Ci ho pensato molto, se farla o meno, ma in realtà poi ho pensato che lasciando un'ampissima scelta, potevo evitare regali inutili e allo stesso tempo permettere a tutti di scegliere secondo il loro gusto (più o meno) e soprattutto secondo i loro portafogli. Ho messo di tutto, dalle protezioni per gli angoli al seggiolino auto per i miei genitori... Incluso alcune cavolatine carine come una valigia a forma di coccinella per i nostri primi viaggi insieme!  Very Happy 

Ieri poi ho prenotato il fiocco nascita, fatto a mano apposta per lei. Tre nastri differenti, margherite e perle, e una casettina con su scritto Welcome. La politica del negozio di giardinaggio dive li fanno è che li ritiri solo al momento di appenderli...

Sembra fatto tutto e invece.... le decisioni più difficili sono ancora da prendere. Cesareo o naturale? Il mio ginecologosembra più favorevole al cesareo per la conformazione delle mie ossa pelviche, io vorrei il naturale con epidurale... Ne parlerò mercoledì prossimo durante la visita mensile... E poi quale ospedale? Se facessi il cesareo chiaramente vorrei il mio ginecologo, quindi sarebbe Savigliano... ma se fosse naturale, in fondo, non cambierebbe nulla a scegliere Cuneo o Savigliano, perché tanto è Margaret a decidere l'ora in cui nascere, indipendentemente da chi c'è di turno! A quel punto sceglierei Cuneo che è decisamente più vicino. La scelta devo farla in fretta, perché poi dovrò prendere contatti con l'ospedale e soprattutto con il servizio che offre i pasti. Lo scorso anno, quando ebbi la setticemia, si rifiutarono di darmi da mangiare per paura di accopparmi di shock anafilattico! Mia madre per tutti gli 8 giorni di ricovero, dovette portarmi il cibo, povera! Vorrei evitarglielo, questa volta. Per cui, magari andando con largo anticipi (appunto 2-3 mesi) riescono a farmi un menù apposta per me (che è complicato, credetemi) o per lo meno possono lasciarmi l'uso di uno scaffale del frigo delle infermiere per i piatti freddi (tanto è estate...)...

Il corso pre-parto lo farò nel paese dove c'è la mia scuola, alla fine. Così sarà più facile incontrare altre mamme dopo il parto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hermione
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 1027
Data d'iscrizione : 26.07.13

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 12:55

Troppo forte la valigia a forma di coccinella!!!
Eli si legge con piacere quello che scrivi, c'è tanta serenità in questo tuo viaggio per incontrare Margaret, come deve essere.
  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
karinhoek
Sogno d'oro..
Sogno d'oro..
avatar

Messaggi : 597
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 46
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 13:02

   
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/karin.hoekstra
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: scusa la curiosità....   Gio 17 Apr 2014, 13:55

ma da noi bisogna scegliere praticamente da subito l'ospedale dove partorire perchè le visite poi le programmi tutte in quell'ospedale, il gine privato ti consigliano di lasciarlo quasi subito...da te non è così?

per il parto parlane con l'ospedale una volta che l'hai scelto perchè se fisicamente puoi fare il parto naturale fai il parto naturale, se invece corri rischi seri di salute si programma da subito il cesareo questo indipendentemente dall'età.......

per l'epidurale stai attenta perchè in realtà non viene ancora considerata obbligatoria se il paziente la richiede...dipende se l'anestesista è disponibile in quel momento oppure no perchè ci sono casi più urgenti....l'epidurale viene fatta in un determinato momento e in base alla dilatazione, se tu quando arriva all'ospedale sei troppo dilatata non te la fanno più, se invece arrivi in tempo ma l'anestesista è occupata rischi di attaccarti al tram......

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
FLORI573
La gioia di sognare
La gioia di sognare


Messaggi : 3383
Data d'iscrizione : 24.03.10
Età : 44
Località : marche

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 14:12

Cara che bello sentirti parlare della tua principessina, i mesi voleranno e fai bene a programmare tutto, un abbraccione a voi  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 14:44

a savigliano prendono parti solo dopo la 32settimana altrimenti ti dirottano a cuneo per la tin dove sono i migliori persino rispetto al sant'anna, li sono nate 2 gemelle di cui una pesava 500grammi ed entrambe sono vive.
il cesareo, cmq, non si stabilisce verso fine gravidanza in quanto può sempre partire prima il travaglio?io ti consiglio cesareo

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lunarosa
Piccola sognatrice cresce..
Piccola sognatrice cresce..


Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 30.04.12
Età : 46
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 16:27

Sentirti raccontare ...beh mi emoziona perche lo fai con una tenerezza che traspare dalle tue parole sarà che sto vivendo anche io questo momento e quindi è come specchiarsi e ancora una volta rendersi conto che il sogno e ' realtà. ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Aika
Sognare tra le stelle
Sognare tra le stelle
avatar

Messaggi : 2448
Data d'iscrizione : 01.08.12
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 17:17

Eli che bello leggere di questi preparativi... fai benissimo a lasciare tutto pronto così dopo non avrai pensieri!!!
La tua piccola è davvero fortunata avrà una mamma speciale!!!!

    
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 19:08

hermione ha scritto:
Troppo forte la valigia a forma di coccinella!!!
Eli si legge con piacere quello che scrivi, c'è tanta serenità in questo tuo viaggio per incontrare Margaret, come deve essere.
  

Si hai ragione, sono super serena. Non l'avrei mai detto! In fondo il post transfer è stato temendo, ma quando le beta sono decuplicate alla terza misurazione ho iniziato ad avere fiducia nel mio beanie baby.... E l'ansia se n'è andata. Conta anche il fatto che non ho avuto perdite o contrazioni di nessun genere...

Penso che sarà dura attraversare la ventinovesima settima, in cui cui sono nata io (28+3, circa)... Però per il momento non ci penso. Manca ancora un mesetto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 19:14

ioete ha scritto:
ma da noi bisogna scegliere praticamente da subito l'ospedale dove partorire perchè le visite poi le programmi tutte in quell'ospedale, il gine privato ti consigliano di lasciarlo quasi subito...da te non è così?

per il parto parlane con l'ospedale una volta che l'hai scelto perchè se fisicamente puoi fare il parto naturale fai il parto naturale, se invece corri rischi seri di salute si programma da subito il cesareo questo indipendentemente dall'età.......

per l'epidurale stai attenta perchè in realtà non viene ancora considerata obbligatoria se il paziente la richiede...dipende se l'anestesista è disponibile in quel momento oppure no perchè ci sono casi più urgenti....l'epidurale viene fatta in un determinato momento e in base alla dilatazione, se tu quando arriva all'ospedale sei troppo dilatata non te la fanno più, se invece arrivi in tempo ma l'anestesista è occupata rischi di attaccarti al tram......

Io mi sono fatta seguire dal ginecologo privato, che però lavora in uno dei due ospedali che sto considerando. Io il pubblico non l'ho manco visto! Ho fatto tutto con lui, dalla prima ecografia alla morfologica!

Il problema è che ho le ossa pelviche posizionate in modo molto chiuso, tanto che Margaret è già praticamente 'incastrata'... Bisogna vedere quanto sono in grado di 'aprirsi' al momento giusto. Il ginecologo dice che se il peso stimato è non superiore ai 3kg, si potrebbe anche tentare un parto naturale, ma sicuramente se è superiore Margaret non riesce nemmeno ad entrare nel canale del parto. La sua testa sarebbe più grossa del buco di passaggio... Io vorrei evitarle una sofferenza fetale... Non se lo merita (come se ci fosse qualche bambino che si merita una cosa simile!  Rolling Eyes ).

all'ospedale di Cuneo l'epidurale dovrebbero garantirla 24/24, anche se ultimamente, con i tagli, so che ci sono state lamentele....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 19:33

che tipo di lamentele?cuneo è l'unico ospedale che conosco dove fanno i cesarei senza romperti tanto le OO mentre savigliano e sant'anna sono fissatissimi x il naturale (salvo eccezzioni ovviamente)

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Gio 17 Apr 2014, 21:34

bene è tutto pronto!!!!!!!


per il parto se non ci sono rischi per te e la piccola è sicuramente meglio quello naturale (mia personalissima opinione: senza epidurale).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mongy
Le ali colorate di un sogno
Le ali colorate di un sogno
avatar

Messaggi : 2673
Data d'iscrizione : 19.08.11
Età : 52
Località : veneto

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Ven 18 Apr 2014, 05:37

ely. cara che belli i preparativi! per me fidati del gine. lui ti conosce e se ti consiglia in un senso io lo seguirei. io ho fatto parto naturale ed è stata l emozione piu grande, piu forte e piu Bella della mia vita (ora scrivo fa uno scomodo smart phone ma appena posso del PC scrivo la mia esperienza ). se a monte sapessi che per un problema fisico la bimba potrebbe soffrire rinuncerei. alla bellissima esperienza te lo giuro. metti sul piatto della bilancia che potresti soffrire tanto anche tu e devi essere in forma quando torni a casa! baci

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
vallennttinna
Sognare un sogno rosa
Sognare un sogno rosa


Messaggi : 976
Data d'iscrizione : 09.11.11

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Ven 18 Apr 2014, 16:30

Organizzazione ottima direi.
Speriamo che tu riesca ad organizzarti con il cibo anche perché è difficile prevedere quando sarà pronta la tua piccolina.

Per i gatti è un guaio credimi. Ne ho due. Quando a novembre comprai la sedia a dondolo ne prese possesso furia. A marzo abbiamo preso il fasciatoio da mettere in bagno e mollata la sedia a dondolo ora dorme lì. Poi è arrivato il lettino che è stato preso d'assalto da Aragorn e ora quasi quasi gli è passata. Ma ogni tanto furia ci fa una capatina.il trio c'è l'ho tutto smontato e messo ad altezza anti gatto ma quanfo dovremo usarlo sarà a loro "disposizione".
Comunque proprio per il discorso peli ho risolto per ora così:sul fasciatoio ci ho messo un asciugamani vecchio e pure che lo riempie di pelo poi lo butto via. Quando arriva il mio ometto ho pensato di usare una cerata da appoggiare su quando non lo uso così non ci vanno i peli sopra e quando mi serve tolgo la cerata e metto il suo asciugamanino.
Per il lettino per ora ho lasciato il materasso ancora siggillato così rimane senza peli per un pò e poi l'ho ricoperto con un piumone vecchio che poi butterò.
Il problema sorge nel momento in cui dovrò preparare il lettino. Secondo me dovrò utilozzare altra cerata e usare lo stesso metodo.
Nel frattempo avendo avuto questi giochini di libero accesso mo auguro che per giugno si siano stufati. On più mi auguro che i miei gatti schifino il nuovo arrivato almeno per i primi mesi. Se hai idee o suggerimenti...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Ven 18 Apr 2014, 17:12

anche il mio gatto va a dormire sul fasciatoio ma ci tengo sempre un asciugamano che quindi si cambia facilmente e va anche nel lettino ma solo quando non c'è la piccola (in tal caso scappa).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
vallennttinna
Sognare un sogno rosa
Sognare un sogno rosa


Messaggi : 976
Data d'iscrizione : 09.11.11

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Ven 18 Apr 2014, 20:40

iomamma ha scritto:
anche il mio gatto va a dormire sul fasciatoio ma ci tengo sempre un asciugamano che quindi si cambia facilmente e va anche nel lettino ma solo quando non c'è la piccola (in tal caso scappa).
Allora ci ho visto giusto. Saranno infastiditi dall'ultimo arrivato
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Ven 18 Apr 2014, 22:20

rochina ha scritto:
che tipo di lamentele?cuneo è l'unico ospedale che conosco dove fanno i cesarei senza romperti tanto le OO mentre savigliano e sant'anna sono fissatissimi x il naturale (salvo eccezzioni ovviamente)

Nel senso che ultimamente un anestesista è andato in pensione e non sempre se fai la richiesta te lo concedono...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 13014
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 08:39

Elizabeth<3 ha scritto:
rochina ha scritto:
che tipo di lamentele?cuneo è l'unico ospedale che conosco dove fanno i cesarei senza romperti tanto le OO mentre savigliano e sant'anna sono fissatissimi x il naturale (salvo eccezzioni ovviamente)

Nel senso che ultimamente un anestesista è andato in pensione e non sempre se fai la richiesta te lo concedono...
xchè a cuneo bastava/basta solo fare la richiesta?anche se non sei seguito da loro x la gravidanza?cioè come funziona?a me dissero che ci vuole un foglio dello psicologo se vuoi cesareo senza che ve ne sia reale motivo

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10920
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: ti dico quello che han detto a me.....il cesareo và   Sab 19 Apr 2014, 14:02

programmato almeno due mesi prima perchè dal settimo mese si presume che tutto possa accadere e l'ospedale deve essere scelto e le ultime visite fatte in quel'ospedale....

se ti fidi del tuo gine privato vai nel suo ospedale così stai tranquilla......

io ho fatto parto naturale perchè mi avevano detto che seppur grande il piccino sarebbe passato bene nel bacino, alla fine il parto è durato tantissimo e lui dopo due ore e mezzo di spinte non passava perchè aveva una pieghetta sul cranio che lo faceva rientrare e nemmeno con le manovre di un grosso enorme gine maschio siamo riusciti a farlo uscire.....

tra l'incognita dell'epidurale e l'incognita delle tue ossa, se il tuo gine ti spinge verso il cesareo fai il cesareo......

credimi che la storia dell'epidurale garantita è purtroppo una grande fallocca, quando ne ho parlato con i dottori mi hano detto che sono poche le donne che la richiedono per questo le % di uso dell'epidurale son basse...invece dopo il parto ho scoperto che le % sono basse perchè pur chiedendola la maggior parte delle volte non viene fatta o perchè l'anestesita non è disponibile o perchè ti fanno dilatare oltre il quattro e quindi poi non la puoi più fare o perchè manca coordinazione tra ostetricia ginecologia e anestesista....

_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cla
La fata dolce del sogno
La fata dolce del sogno


Messaggi : 2956
Data d'iscrizione : 16.12.11
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 15:28

Sei organizzatissima....non manca nulla a parte l'ospedale che a mio avviso e' una delle cose più importanti. Se dovessi optare per il parto naturale, io l'epidurale te la consiglio....senza non so se avrei sopportato 14 ore di Travaglio con una sola ora di sonno alle spalle.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 19:05

rochina ha scritto:

xchè a cuneo bastava/basta solo fare la richiesta?anche se non sei seguito da loro x la gravidanza?cioè come funziona?a me dissero che ci vuole un foglio dello psicologo se vuoi cesareo senza che ve ne sia reale motivo

Per l'epidurale bastava solo la richiesta e la visita con l'anestesista, e arrivare in ospedale non oltre i 4 cm di dilatazione... Almeno fino al 2012 era così perché due mie amiche hanno partorito lì con epidurale. E me l'hanno consigliata caldamente. Dicono che arrivi alla fase espulsiva rilassata, tranquilla e piena di forze... Certo la fase espulsiva è dolorosa però non hai sentito le contrazioni prima!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 19:11

ioete ha scritto:
programmato almeno due mesi prima perchè dal settimo mese si presume che tutto possa accadere e l'ospedale deve essere scelto e le ultime visite fatte in quel'ospedale....

se ti fidi del tuo gine privato vai nel suo ospedale così stai tranquilla......

io ho fatto parto naturale perchè mi avevano detto che seppur grande il piccino sarebbe passato bene nel bacino, alla fine il parto è durato tantissimo e lui dopo due ore e mezzo di spinte non passava perchè aveva una pieghetta sul cranio che lo faceva rientrare e nemmeno con le manovre di un grosso enorme gine maschio siamo riusciti a farlo uscire.....

tra l'incognita dell'epidurale e l'incognita delle tue ossa, se il tuo gine ti spinge verso il cesareo fai il cesareo......

credimi che la storia dell'epidurale garantita è purtroppo una grande fallocca, quando ne ho parlato con i dottori mi hano detto che sono poche le donne che la richiedono per questo le % di uso dell'epidurale son basse...invece dopo il parto ho scoperto che le % sono basse perchè pur chiedendola la maggior parte delle volte non viene fatta o perchè l'anestesita non è disponibile o perchè ti fanno dilatare oltre il quattro e quindi poi non la puoi più fare o perchè manca coordinazione tra ostetricia ginecologia e anestesista....

Nel nostro ospedale era davvero garantita, infatti molte donne la chiedevano e la ottenevano. L'importante era non tardare tanto ad andare in ospedale, per non oltrepassare i 4 cm. Il problema era più che altro per chi aveva già partorito perché per le primipare arrivare a 4 cm è una fatica immane (a parte mia zia, che il primo figlio lo ha partorito in meno di tre ore e mezza, ma lei non fa testo. O sua sorella o sua nonna. Peccato non avere la loro genetica!). Ora però sembra non essere più così... per via che manca un anestesista.

A parte il fatto che ci sono ostetriche che la odiano, l'epidurale. Fanno terrorismo già durante i corsi pre-parto e continuano in sala parto... magari perdono tempo pure volontariamente...  Evil or Very Mad 

Comuqnue se il ginecologo dice cesareo, dico cesareo anche io. Non voglio mica farla soffrire la mia simpaticona!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lalla77
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 1287
Data d'iscrizione : 15.01.13
Età : 40
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 20:38

che fortunata Margaret ad avere una mamma come te...sei davvero una delizia in tutto..leggerti e pensarti nelle facende dei preparativi è bellissimo..  
      



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iomamma
Fiori, colori e sogno
Fiori, colori e sogno
avatar

Messaggi : 4454
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Sab 19 Apr 2014, 23:00

Elizabeth<3 ha scritto:
ioete ha scritto:
programmato almeno due mesi prima perchè dal settimo mese si presume che tutto possa accadere e l'ospedale deve essere scelto e le ultime visite fatte in quel'ospedale....

se ti fidi del tuo gine privato vai nel suo ospedale così stai tranquilla......

io ho fatto parto naturale perchè mi avevano detto che seppur grande il piccino sarebbe passato bene nel bacino, alla fine il parto è durato tantissimo e lui dopo due ore e mezzo di spinte non passava perchè aveva una pieghetta sul cranio che lo faceva rientrare e nemmeno con le manovre di un grosso enorme gine maschio siamo riusciti a farlo uscire.....

tra l'incognita dell'epidurale e l'incognita delle tue ossa, se il tuo gine ti spinge verso il cesareo fai il cesareo......

credimi che la storia dell'epidurale garantita è purtroppo una grande fallocca, quando ne ho parlato con i dottori mi hano detto che sono poche le donne che la richiedono per questo le % di uso dell'epidurale son basse...invece dopo il parto ho scoperto che le % sono basse perchè pur chiedendola la maggior parte delle volte non viene fatta o perchè l'anestesita non è disponibile o perchè ti fanno dilatare oltre il quattro e quindi poi non la puoi più fare o perchè manca coordinazione tra ostetricia ginecologia e anestesista....

Nel nostro ospedale era davvero garantita, infatti molte donne la chiedevano e la ottenevano. L'importante era non tardare tanto ad andare in ospedale, per non oltrepassare i 4 cm. Il problema era più che altro per chi aveva già partorito perché per le primipare arrivare a 4 cm è una fatica immane (a parte mia zia, che il primo figlio lo ha partorito in meno di tre ore e mezza, ma lei non fa testo. O sua sorella o sua nonna. Peccato non avere la loro genetica!). Ora però sembra non essere più così... per via che manca un anestesista.

A parte il fatto che ci sono ostetriche che la odiano, l'epidurale. Fanno terrorismo già durante i corsi pre-parto e continuano in sala parto... magari perdono tempo pure volontariamente...  Evil or Very Mad 

Comuqnue se il ginecologo dice cesareo, dico cesareo anche io. Non voglio mica farla soffrire la  mia simpaticona!

sì di solito le ostetriche sono contro l'epidurale...io non l'ho fatta e devo dire che ne sono contentissima. Se partorirò di nuovo non la farò. Certo è una scelta informata che deve fare la donna e se si sceglie per quello si deve avere il diritto di farla anche se ancora oggi non in tutti gli ospedali è possibile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
psicofata
Dolce sognare
Dolce sognare


Messaggi : 2713
Data d'iscrizione : 25.03.12
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   Dom 20 Apr 2014, 17:11

Eli sei una forza della natura!la tua piccola è fortunatissima ad averti come mamma, ti ammiro molto e ci tenevo a dirtelo.
Per l'epidurale...vorrei dirti che a volte serve davvero...il mio piccino era messo, a detta del ginecologo che era presente al momento del parto, in una posizione tale da garantire il massimo dei dolori possibili...nel mio ospedale era garantita e l'ostetrica nel mio caso non ha avuto nulla da ridire appena è stato possibile farla, peccato però che non abbia preso...è raro ma succede...non è stato piacevole...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Punto della situazione   

Tornare in alto Andare in basso
 
Punto della situazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» vediamo di fare il punto della situazione
» siamo quasi al quinto mese punto della situazione
» Punto della situazione
» Punto della situazione
» il punto della mia situazione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Ce l'abbiamo fatta!! :: Positivo!! Gioie (e dolori) della gravidanza-
Andare verso: