Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 Ipertensione in gravidanza

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Violet
Piccola...con un grande sogno
Piccola...con un grande sogno
Violet

Messaggi : 8344
Data d'iscrizione : 04.03.10
Località : Around the world

MessaggioTitolo: Ipertensione in gravidanza   Sab 22 Feb 2014, 16:07

Buongiorno Giulia,
Ho letto nel tuo curriculum (mi permetto di darti del tu, dato che ho letto in un prcedente post un tuo invito in questo senso) ed ho notato che hai seguito corsi di prevenzione dell ipertensione in gravidanza. Ho 33 anni e vengo da una famiglia di ipertesi (entrambi i genitori e tutti e tre i miei nonni ancora in vita). Durante la mia prima sudatissima gravidanza ,come del resto previsto dalla ginecologa, ho sviluppato un principio di pre clampsia. In condizioni normali la mia pressione e' sui 120/80 ma nelle ultime settimane di gravidanza (dal settimo mese circa) la minima si era alzata intorno ad 85/90. Dalla 35 settimana ho avuto un picco importante (150/105 e anche 110) con arresto di crescita della mia bambina. Da quel momento mi hanno tenuto sotto dieta stretta e sotto terapia medica con lacipil. La pressione da quel punto e' stata più o meno sotto controllo ma nel giro di due settimane mi hanno indotto il parto perché la bimba aveva appunto arrestato la crescita ed i miei valori D i sangue ed urine stavano iniziando a sballare.

Le mie domande sono incentrate nell'eventualità della ricerca di un ulteriore gravidanza.
Quante sono le probabilità che la gestosi si ripresenti, tenendo presente che per restare incinta la prima volta mi sono sottoposta a 6 tentativi pma e quindi sicuramente dovrò prendere altri ormoni? Inoltre ho alle spalle un precedente aborto gemellare precoce e la perdita del gemellino della mia bambina alla 8 settimana (perdita che mi ha portato ad un distacco amnio coriale molto grande con conseguente riposo assoluto a letto fino al quinto mese e assunzione di alte dosi di progesterone fino al sesto mese).
Tutti questi farmaci quanto influiscono nell insorgere della gestosi? Una mia eventuale gravidanza sarebbe ancora più a rischio perché non 'naturale'?
Se invece la affrontassi con una dieta specifica e una terapia medica fin dall inizio potrei sperare in una prognosi più favorevole?
Questa volta mi è andata bene perché mia figlia e' nata senza problemi alla 37 esima ,ma sono terrorizzata dal l'eventualità di un parto gravemente prematuro.

Quanto è possibile tenere sotto controllo la pressione se fin dall'inizio si sa di essere soggetti a questo problema?
Infine un 'ultima domanda: sarebbe corretto affidarsi ad un nefrologo o nella ipertensione da gravidanza lo specialista numero uno resta sempre il ginecologo?
Grazie in anticipo e scusami per tutto questo mare di domande!

_________________
L'ostacolo piu' grande e' la paura,l'errore piu' grande e' rinunciare, la forza piu' grande e' la fede,la cosa piu' bella del mondo e' l'amore.

The flower that blooms in adversity is the most rare and beautiful of all.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuliaost
Ostetrica


Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.02.14
Età : 27
Località : Roma

MessaggioTitolo: Possiamo cercare di prevenire   Dom 23 Feb 2014, 19:57

Ciao cara, grazie per aver ascoltato il mio desiderio del tu. Ti dico subito che avendo sviluppato un principio di preeclampsia nella prima gravidanza può ritornare nella seconda! Questo non vuol dire che sia una cosa matematica! Ti dico subito che i farmaci che prendi non influiscono sull'insorgenza dell'ipertensione purtroppo è una predisposizione, lo specialista numero uno è comunque il ginecologo solo in caso di grave patologia ci si può rivolgere ad un ematologo. Ti posso consigliare in caso di una futura gravidanza di seguire una dieta equilibrata con pochi grassi poco sale ecc... Devi mangiare bene ti consiglio anche un po' di attività fisica anche una bella passeggiata al giorno fa bene perché influisce sulla circolazione e sui vasi ( che sono la causa dell'ipertensione) e per la terapia farmacologica il tuo ginecologo saprà consigliarti comunque la terapia che fai ad inizio gravidanza dopo la fecondazione dovrebbe essere sufficiente! Con questo non ti dico che la previeni al 100% ma ci sono buone possibilità! Non ti precludere un'altra gravidanza se la vuoi per questo!
Spero di averti aiutata fammi sapere cosa decidi e nel caso come procede!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Violet
Piccola...con un grande sogno
Piccola...con un grande sogno
Violet

Messaggi : 8344
Data d'iscrizione : 04.03.10
Località : Around the world

MessaggioTitolo: Re: Ipertensione in gravidanza   Dom 23 Feb 2014, 23:52

Cara Giulia,
Grazie per la tua celere risposta .
Devo dirti che purtroppo l idea di ricercare una seconda gravidanza e' molto vincolata dalla paura della gestosi. Sono letteralmente terrorizzata da quello che può succedere al feto tanto che penso spesso che non vale la pena tentare la sorte così tanto,visto che ho già l enorme fortuna di aver avuto una bellissima figlia.
Le tue parole invece mi rincuorano un po, di solito sono abituata a sentire solo dichiarazioni negative dai medici!
Ti faccio solo due ultime domande:
Mi dicevi che in caso di patologie si può contattare un ematologo e non un nefrologo?
Ultima domanda: nel caso in cui finalmente ci decidessimo a riprovare con la pma, dovrei necessariamente interrompere l'allattamento? Mia figlia ha ora 13 mesi e non la vedo affatto pronta a rinunciare alla sua amata tetta Wink

_________________
L'ostacolo piu' grande e' la paura,l'errore piu' grande e' rinunciare, la forza piu' grande e' la fede,la cosa piu' bella del mondo e' l'amore.

The flower that blooms in adversity is the most rare and beautiful of all.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giuliaost
Ostetrica


Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.02.14
Età : 27
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Ipertensione in gravidanza   Lun 24 Feb 2014, 17:48

Spero prima di tutto che riuscirai a vincere questa paura, ti dicevo dell'ematologo perchè in realtà l'ipertrnsione in gravidanza dipende da un problema di vasi sanguigni che poi si ripercuote sui reni, quindi diciamo che un ematologo è indicato ma va bene anche il nefrologo! Secondo se decidi di procedere per una nuova gravidanza c'è chi allatta comunque ma nel tuo caso visto i tentativi quindi se dovesse essere le togli il seno piano piano, tanto è svezzata no? Non prende solo il tuo latte vero?
Se gliela togli poco alla volta non sarà traumatico togliendo una poppata alla volta!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ipertensione in gravidanza   

Torna in alto Andare in basso
 
Ipertensione in gravidanza
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: L'ostetrica risponde-
Vai verso: