Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
luna69
L'angelo e il sogno
L'angelo e il sogno
avatar

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 05.08.12
Età : 48
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Lun 24 Giu 2013, 22:25

intanto hai fatto un passo avanti e le hai aperto il tuo cure dandole qualcosa su cui riflettere, certo non poteva risponderti su due piedi è un discorso serio e complesso e sicuramente ci vorrà del tempo per ricucire ciò che si è strappato ma adesso almeno lei sa che da parte tua c'è sia l'amore che la volontà di cambiare le cose.

devi essere forte e mi raccomando non mollare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Unsognonelcassetto
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2052
Data d'iscrizione : 21.09.12
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Lun 24 Giu 2013, 22:58

Ciao , ho letto tutto il post.. Già che hai capito , o iniziato a capire, i tuoi errori e' un passo!!
Non so se conosci il nick di tua moglie se si leggi ti tutto con attenzione doverosa 
È come ti hanno detto tutti trova un alloggio per VOI DUE!!
Anche una stanza ho letto che non stai navigando nell oro...
Ma è un passo piccolo ma importante!!
È poi scrivi le sms o su whatapp come stai facendo con noi..
Non a fare pressione ma per dirle ti scrivo i miei pensieri fin ora non l ho fatto ho capito che era meglio farlo e per ora lo fai con i messag!
In bocca al lupo e facci sapere!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 07:20

come dicevo ho telefonato nel pomeriggio e ho detto 2 cose:
1 che non sono andato via da lei ma dalla casa dei genitori
2 che anche io voglio un figlio ad ogni costo...

mi ha detto che aveva da fare e che ci avrebbe ragionato sopra; che comunque non se la sentiva di andare avanti dopo quello che è successo;
che 24 ore sono troppo poche per dire di essere cambiato;

io ho ribadito che ha ragione devo fare anche un lavoro su me stesso;
devo imparare  a parlare di più
anche se vedo che scrivere mi aiuta tanto perchè riesco a mettere in ordine un pò di più le idee che sono tante e confuse...

io la capisco e non voglio forzare la mano...

quale sarebbe la soluzione: tornare a casa dei genitori?
questo no;
questo non me la sento di farlo.
voglio trovare un appartamento
le darò le chiavi e sarà libera di seguire quello che si sentirà di fare...
già ho costretto per troppo tempo ai miei tempi
ora penso sia il momento dei suoi...[/quote]

ha ragione, in 24 ore non si cambia ma solo le parole, le promesse non bastano ci vogliono i fatti.
io sono dell'idea che non devi cercare una casa per te e dirle vieni quando vuoi, tu devi cercare una casa per voi due e dirle che hai trovato la vostra casa. non dirle vieni quando vuoi ma dille vieni con me.
proponile una tarapia di coppia (che credo male non fa)....insomma credo ci vogliano dei fatti concreti.

[/quote]

avevo pensato anche alla terapia di coppia
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cuccia70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 47
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 09:27

Ciao Dom, 

Per capire meglio.....una casa fino ad ora non l'avete avuta per problemi economici? 

Se così fosse come potresti fare però ora a pagarla ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 10:09

Cuccia70 ha scritto:
Ciao Dom, 

Per capire meglio.....una casa fino ad ora non l'avete avuta per problemi economici? 

Se così fosse come potresti fare però ora a pagarla ?

i primi anni di matrimonio siamo stati in un appartamento piccolo/monolocale (cucina/soggiorno + camera + servizio)
con due gatti in effetti lei si sentiva soffocare e aveva trovato un altro appartamento addirittura con posto auto (ospiti paganti...); visto che il costo era leggermente più contenuto del primo decidemmo assieme che avrei potuto aprire un ufficio mio (assieme ad un'altro)
mentre abitavamo nel secondo appartamento decidemmo di cambiare anche l'auto (leasing)
ad un certo punto l'ospitalità dell'appartamento viene meno perchè la proprietaria decide di mettere un affitto di mercato e quindi non alla nostra portata; in più il "socio" dell'ufficio decide di andare via e fortunatamente riesco a gestire in tempo e mando anche io disdetta per l'ufficio...
decidiamo di andare dai suoi; ma io posi una condizione: "stiamo in cantina come se fossimo in un appartamentino; non voglio rinunciare alla nostra intimità"
purtroppo così non è stato

mentre parlavamo in cucina (sempre nell'appartamento in cantina) ogni tanto sbucava il fratello o la madre o il padre (lo capisco pure) perchè dovevano prendere - chessò - il formaggio dalla cantinetta... l'olio... 
in più ad un certo punto mi sono fatto convincere di spostarmi con il mio pc dall'angolo studio in cantina nello studio del padre (stessa professione)...
il quale, invece di aiutarmi a gestire la bulimia di lavoro, ne alimentava i vizi...
parlando con mio fratello mi ha fatto capire che sto caz...o di lavoro è come il gratta e vinci...
ne fai 10 di cose e te ne pagano mezza se va bene e intanto più lavori è più perdi di vista la tua famiglia... in più l'esempio di mio padre: per dimostrare affetto lavorava anche lui tantissimo... riuscendo - beato lui - ad ottenere buoni risultati lavorativi ed economici; purtroppo senza dedicare affetto alla famiglia...
e intanto lavori lavori lavori senza che il "premio" arrivi mai. non tanto per guadagnare soldi ma per sentirti realizzato.
normalmente uno penserebbe che se fai una cosa e vieni pagato vuol dire che l'hai fatta bene; se non ti pagano vuol dire che l'hai fatta male...
e se fai tanti lavori e non ottieni il tuo "premio"... vuol dire che stai sbagliando tutto... e come quelli che si rovinano ai gratta e vinci ... alle macchinette...

in più collaborare con il padre è stato veramente frustrante...
negli ultimi mesi ho seguito più lavori per lui lasciano mie cose indietro...
il bello che lì sono convinti tutti che non è vero!!!! anche quando ho sentito la madre mi ha detto: "vabbè l'ultima settimana hai fatto le nottate per Axyz; ma prima?"

per dirne una sono cinque anni che mi deve pagare un lavoro (oltre ad altri, parlo del più vecchio): io non ho mai fatto pesare, mai detto niente
anche perchè ogni giorno mi sentivo dire da lui "ah sono sotto di 20.000 in banca, ah come devo fare"
e io poi a dire a me stesso "è il padre di tua moglie, zitto e lavora"
e io a impegnarmi di più per aiutare...
ma quando lavori ed il "premio" non arriva anche quello pensi sia un giudizio verso di te; e pensi che non sei stato adeguato...

poi ritorniamo da Praga - con il peso della notizia di una sentenza definitiva - incomincia a dirmi cattiverie,
a pranzo altre cattiverie: mi alzo e me ne vado.
e la notte ero troppo carico di negatività e ho rotto sto poggiapiedi di m... non l'avessi mai fatto
dovevo svegliare mia moglie e dirle ascolta non ce la faccio più o andiamo o andiamo...

e ora sto qua come n'ebete a mangiarmi le mani...

l'unica strada ora è prendere un appartamento piccolo non al centro che io possa/riesca a mantenere...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 12970
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 10:38

questo mi conferma che vivere/lavorare con suoceri/fratelli/parenti a volte, può essere deleterio se il rapporto non è ben consolidato, anche perchè, essendoci un vincolo di parentela, riesce più difficle dire la propria perchè si ha sempre paura di ferire/rovinare il rapporto!questa situazione si è trascinata per troppo tempo, ma un passo avanti l'hai fatto:cercare casa, anche in periferia dove costi meno, ma sempre li, senza andare dai tuoi che sembrerebbe uno scappare di nuovo.dai Dom, che se ti ci metti di impegno, vedrai che la moglie la ricominquisti ma non mollare mi raccomando

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cuccia70
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 47
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 10:45

Guarda ti parlo come se tu fossi mio marito...
È' chiaro che tu hai tutti i tuoi affetti lontani, quindi è' normale appoggiarsi di più alla sua famiglia....
Ma voi siete una famiglia e un po' per comodità e un po' per non creare problemi hai avallato una situazione assurda . Io fossi lei vorrei una persona che si Sa prendere le responsabilità con me.
Ovvio che oltre a questo c'è il problema dell'infertilita e tu ti sentì frustrato....
Su tutti i fronti.
Alza la testa per te prima di tutto , non c'è nulla di irrimediabile ...la casa si trova e un equilibrio si può ritrovare se c'è amore,
Ma sii propositivo, considera la vs coppia come se entrambe le famiglie fossero lontane e se voi poteste far riferimento solo su di voi.
Rispetto alla fertilità ....., premetto che non sono credente , ma tu hai mai sentito qualcuno che abbia messo in discussione il ruolo di San Giuseppe come padre.... Però te lo devi sentire tu e se non te la senti , sii sincero....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 10:54

rochina ha scritto:
questo mi conferma che vivere/lavorare con suoceri/fratelli/parenti a volte, può essere deleterio se il rapporto non è ben consolidato, anche perchè, essendoci un vincolo di parentela, riesce più difficle dire la propria perchè si ha sempre paura di ferire/rovinare il rapporto!questa situazione si è trascinata per troppo tempo, ma un passo avanti l'hai fatto:cercare casa, anche in periferia dove costi meno, ma sempre li, senza andare dai tuoi che sembrerebbe uno scappare di nuovo.dai Dom, che se ti ci metti di impegno, vedrai che la moglie la ricominquisti ma non mollare mi raccomando

grazie grazie grazie!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 11:03

Cuccia70 ha scritto:
Guarda ti parlo come se tu fossi mio marito...
È' chiaro che tu hai tutti i tuoi affetti lontani, quindi è' normale appoggiarsi di più alla sua famiglia....
Ma voi siete una famiglia e un po' per comodità e un po' per non creare problemi hai avallato una situazione assurda . Io fossi lei vorrei una persona che si Sa prendere le responsabilità con me.
Ovvio che oltre a questo c'è il problema dell'infertilita e tu ti sentì frustrato....
Su tutti i fronti.
Alza la testa per te prima di tutto , non c'è nulla di irrimediabile ...la casa si trova e un equilibrio si può ritrovare se c'è amore,
Ma sii propositivo, considera la vs coppia come se entrambe le famiglie fossero lontane e se voi poteste far riferimento solo su di voi.
Rispetto alla fertilità ....., premetto che non sono credente , ma tu hai mai sentito qualcuno che abbia messo in discussione il ruolo di San Giuseppe come padre.... Però te lo devi sentire tu e se non te la senti , sii sincero....

per il mio ruolo
già a Praga avevo incominciato ad aprirmi all'idea...
la paura maggiore che poi era rimasta era quella di non essere capito dalla mia famiglia...
alla fine - tolta mia moglie - sono solo qua... senza "difese"
quello che sono riuscito a "costruire" (quel poco) l'ho fatto con mia moglie
da soli
(certo, alcune volte mi sono sentito da solo ma gli sforzi che ho fatto li ho fatti per entrambi e non mi sembra io abbia recriminato mai nulla... non voglio iniziare certo ora... è solo per far capire che ho dovuto costruirmi da solo conoscenze, contatti e tirar su lavori per mantenere la mia famiglia...)

e la paura di perdere la famiglia di origine... i tabù! maledetti
grazie a mio fratello che mi ha fatto capire che se ci tengo a lei sarà comunque anche mio figlio... senza timori di dna...

grazie ancora
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Animablu
Sognare è potere
Sognare è potere


Messaggi : 6086
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Cagliari/provincia

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 11:13

Dom ha scritto:
...la paura maggiore che poi era rimasta era quella di non essere capito dalla mia famiglia...
I tuoi e i suoi genitori sono sicuramente persone importanti ma la vostra famiglia siete tu e lei. Questo deve avere sempre la priorita', cio' che pensano gli altri, nel bene e nel male, e' un problema loro.

_________________
Perche' tesserarsi? Per essere parte di un Sogno...concretamente. Wink


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


...ma l'impresa eccezionale,
        dammi retta,
        e' essere normale...

Lucio Dalla

Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven

A heart that's full up like a landfill,
a job that slowly kills you, 
bruises that won't heal...

                                 (No Surprises/Radiohead)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
SOLE010
Raggi di sogno
Raggi di sogno
avatar

Messaggi : 1831
Data d'iscrizione : 30.08.12
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 11:22

Dom ha scritto:
Cuccia70 ha scritto:
Guarda ti parlo come se tu fossi mio marito...
È' chiaro che tu hai tutti i tuoi affetti lontani, quindi è' normale appoggiarsi di più alla sua famiglia....
Ma voi siete una famiglia e un po' per comodità e un po' per non creare problemi hai avallato una situazione assurda . Io fossi lei vorrei una persona che si Sa prendere le responsabilità con me.
Ovvio che oltre a questo c'è il problema dell'infertilita e tu ti sentì frustrato....
Su tutti i fronti.
Alza la testa per te prima di tutto , non c'è nulla di irrimediabile ...la casa si trova e un equilibrio si può ritrovare se c'è amore,
Ma sii propositivo, considera la vs coppia come se entrambe le famiglie fossero lontane e se voi poteste far riferimento solo su di voi.
Rispetto alla fertilità ....., premetto che non sono credente , ma tu hai mai sentito qualcuno che abbia messo in discussione il ruolo di San Giuseppe come padre.... Però te lo devi sentire tu e se non te la senti , sii sincero....

per il mio ruolo
già a Praga avevo incominciato ad aprirmi all'idea...
la paura maggiore che poi era rimasta era quella di non essere capito dalla mia famiglia...
alla fine - tolta mia moglie - sono solo qua... senza "difese"
quello che sono riuscito a "costruire" (quel poco) l'ho fatto con mia moglie
da soli
(certo, alcune volte mi sono sentito da solo ma gli sforzi che ho fatto li ho fatti per entrambi e non mi sembra io abbia recriminato mai nulla... non voglio iniziare certo ora... è solo per far capire che ho dovuto costruirmi da solo conoscenze, contatti e tirar su lavori per mantenere la mia famiglia...)

e la paura di perdere la famiglia di origine... i tabù! maledetti
grazie a mio fratello che mi ha fatto capire che se ci tengo a lei sarà comunque anche mio figlio... senza timori di dna...

grazie ancora
Dom..eri pieno di tabù, e scrivere su questo forum confrontandoti con tante donne, ammettendo i tuoi limiti...sicuramente è un passo avanti e ti porterà a capire molto meglio te stesso...Hai ragione, parlare, affrontare i problemi è l'unico modo per risolverli...sono d'accordo, nel momento in cui sarai totalmente certo di ciò che vuoi, allora non fermarti, corri a riprendertela, falle capire che finalmente sarete insieme ad inseguire questo sogno...e anche il più piccolo appartamento sarà un angolo di paradiso, perchè sarete voi due...

sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 13:50

Dom ho letto tutto il post, non ho capito chi e' tua moglie, quindi meglio cosi le mie parole saranno ancora piu' libere. Tu sei una brava persona si legge, si capisce, hai sbagliato e tutti sbagliamo, poi pero' arriva un giorno che se ne fa uno di troppo. Ma c'e' semrpe tempo per rimediare, e si riemdia coi fatti, con le decisioni. Allora via innanzitutto dalla casa dei tuoi suoceri, a torto o a ragione e meglio vivere da soli, prendi un appartamento piccolo e vai.

Poi se perdi l' occasione di avere questo figlio sarai per sempre piu' 'povero', ascoltami, ascolta la voce di chi ha un figlio che ha un dna che viene dal Marocco, eppure e' la cosa piu' belle che ci sia successa, un porto sicuro mentre tutto sfugge, la netta certezza che vale la pena di vivere se a casa ritorna quel sorriso che vedi sul suo viso. Ascoltami, ti prego, ascoltami bene. Non ci sara' nemmeno un minuto nel quale ti pentirai, salvera' la tua vita e quella di tua moglie, ti dara' una gioia infinita e la forza per andare avanti, ascoltami e prosegui per il cammino che ti porta a questo figlio. Il DNA sono cellule, i bambini sono la vita.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 15:15

MarinaJad ha scritto:
 Il DNA sono cellule, i bambini sono la vita.
grazie grazie grazie
mille volte ancora!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ballerina84
Le stelline del sogno
Le stelline del sogno
avatar

Messaggi : 3091
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 33

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mar 25 Giu 2013, 15:27

Ciao Domenico,benvenuto,penso di aver capito chi sia tua moglie,ed ho perfettamente chiara la vostra storia.Le altre fatine ti hanno dato consigli utilissimi che devi assolutamente seguire perchè il parere di noi donne in questo momento non può che esserti utile.
Sono sicura che vi amate tantissimo ,è successo che troppe cose tutte insieme hanno causato la rottura del famoso vaso che può e dev'essere riparato,ci vuole pazienza e costanza per riconquistarla,farle capire che senza di lei non è la stessa cosa,che le vuoi bene e che vuoi coronare il vostro sentimento con questo bambino che tanto desidera tua moglie,e come non capirla....
Purtroppo anche nel nostro caso l'infertilità è causata da un problema maschile,diagnosticato nel 2011 e che solo dopo 2 anni ci ha resi pronti ad affrontare la nostra prima ,e spero unica, iui.
All'inizio erano solo pianti,poi tanta rabbia ,sino a quando il forte desiderio di realizzare il nostro sogno,con forza e prepotenza si è fatto spazio e tra discussioni e delusioni ci siamo parlati tanto,compresi,continuato ad amarci, sino a quando con molta naturalezza la decisione è stata presa.
Inutile dirti che mio marito l'ha presa davvero male,non ha mai versato una lacrima ,lui,ma i suoi occhi dicevano tutto,un giorno mi ha confessato le sue sensazioni di impotenza,di fallimento,di inutilità,diceva che il pensiero di non dare un proseguo di sè lo faceva stare molto male.ripetevo a mè stessa che dovevo rassegnarmi,di non forzarlo a nulla,ma forse un pò per egoismo non ci riuscivo,finivo sempre con il prendere il discorso con un incessante lago di lacrime,un giorno mi dice che le sue paure stavano cambiando,ora ciò che temeva di più era di non sentirsi all'altezza di essere un buon padre,nel caso avessimo scelto di adottare,e di non riuscire ad accettare un figlio biologico suo,fù allora che capii che aveva metabolizzato ed i suoi pensieri erano andati oltre "il lutto"dell'azoospermia.
SEnza fartela troppo lunga,aveva deciso che lui un figlio lo voleva cmq, perchè ha sempre desiderato una famiglia e per amor mio ha accettato l'eterologa dicendo che gli veniva in mente l'immagine di mè ormai 60enne che continuavo a guardare con malinconia pancioni e bambini ,dice che non si sarebbe mai perdonato farmi mancare un desiderio così grande,della maternità e poi di avere un bambino ,il nostro amore è decollato da quel momento in poi ed ora felici e convinti attendiamo il nostro momento con gioia.
continuate a parlarvi von il cuore in mano ed in segno del vostro amore arriverete lontano,nè sono sicura!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
eciv80
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 11.06.13
Età : 37
Località : treviso

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mer 26 Giu 2013, 09:03

Ciao Dom...
non so se ti ricordi di me anche nella mia coppia il lato infertile e' mio marito ....
se fallira' anche questo tentativo omologo affronteremo l'eterologa, mio marito non ha voluto dire nulla ai suoi genitori
. doveva per via della traslocazione che ha nel suo dna ma ha preferito tenerli all'oscuro di tutto cosi' da non minare la loro serenità. se arriverà un figlio da omologa o eterologa per loro sara' solo un miracolo.
anche una mia amica ha lo stesso problema traslocazione robertsoiana = azoospermia ed oggi sono in spagna per il primo colloquio per icsi con donazione di seme . loro hanno decido di non dire nulla alle rispettive famiglie.
io ai miei genitori l'ho detto perché sono molto giovani e aperti per loro un figlio anche se da donatore sara' sempre nostro figlio e loro nipote .
non devi pensare ai suoi genitori ed ai tuoi pensa solo a voi due. e non pensare di risolvere la situazione prendendo un appartamento e dicendole sono qua quando vuoi!!! devi fare fatti per ora hai solo detto che hai capito che hai sbagliato chiedile che fatto concreto devi fare per farle capire che sei cambiato... comunque per me gia' il fatto che avete fatto colloquio a praga e' qualcosa.....  
io tua moglie non so chi sia ma penso che riuscirete a risolvere tutto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Impasse
Papà - Sognare sognare sognare
Papà - Sognare sognare sognare
avatar

Messaggi : 2554
Data d'iscrizione : 10.02.12

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mer 26 Giu 2013, 11:15

Ciao.
Spero che questa "iscritta" torni con te.
Lo spero non tanto per te quanto per lei.
Perchè avere un compagno con cui crescere un figlio è meglio che crescerlo da sola ed in questo percorso si ha bisogno di gente con gli occhi aperti, spalancati, che capisca che deve essere un Progetto Condiviso non lo sfizio di un singolo: come ci sei arrivato ormai poco importa, il problema è che rischia di trovarne un altro e di ritrovare gli stessi problemi.
Se davvero ti sei sbloccato è un bene.
Se poi ti riblocchi non sarà da biasimare se cercherà un'altra strada...
Spero davvero che tutto si sistemi, fino alla realizzazione di una vita: la vostra.

_________________
Noi siamo gli artefici del nostro destino. Noi siamo i creatori dei nostri sogni.

Alice: Per quanto tempo è per sempre?  Bianconiglio: A volte, solo un secondo.



Calcolo settimane
Statistiche
Immagini ed emoticons
Progesterone


Se questo Forum ti ha dato un aiuto prova a cliccare QUI, QUI e QUI
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
luna69
L'angelo e il sogno
L'angelo e il sogno
avatar

Messaggi : 8771
Data d'iscrizione : 05.08.12
Età : 48
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Mer 26 Giu 2013, 12:02

[quote="Dom"]
MarinaJad ha scritto:
 Il DNA sono cellule, i bambini sono la vita.

questo è il punto focale di tutto, sono pienamente d'accordo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Ven 28 Giu 2013, 18:56

Per la cronaca...
oggi scopro da un collega che il padre ha parlato male di me ad altri...
sono veramente inca...to
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Unsognonelcassetto
Sognatrice suprema
Sognatrice suprema
avatar

Messaggi : 2052
Data d'iscrizione : 21.09.12
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Ven 28 Giu 2013, 18:59

Dom ha scritto:
Per la cronaca...
oggi scopro da un collega che il padre ha parlato male di me ad altri...
sono veramente inca...to
Pureee
Ma che tipo!!ignoralo!!!
Ma con tua maglie!? Novita!?
È lei il tue centro la famigli, benché sia importante , è un contorno!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 12970
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Ven 28 Giu 2013, 18:59

Dom, ma credo sia anche normale, è il padre di tua moglie, è normale che prenda le sue difese, certo, NON dovrebbe intromettersi, ma se un padre vede la figlia soffrire, forse è normale che poi si lasci scappare qualche commento non porprio gradito, ma tu invece di preoccuparti di questo, dovresti cercare di riconquistare tua moglie, in fondo, sei sposato con lei, mica col padre?e da quanto avevi scritto, lei ha sempre preso le tue difese in precedenza quindi, ad un certo punto, lascia perdere il padre! 

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Ven 28 Giu 2013, 19:04

paolettasaponetta ha scritto:
Dom ha scritto:
Per la cronaca...
oggi scopro da un collega che il padre ha parlato male di me ad altri...
sono veramente inca...to
Pureee
Ma che tipo!!ignoralo!!!
Ma con tua maglie!? Novita!?
È lei il tue centro la famigli, benché sia importante , è un contorno!!!

macchè
tra ieri e oggi 8sms ma nessuna risposta...
ieri pomeriggio mi ha detto che lei era nervosa e poi più niente...

sono veramente disgustato...
il problema che i professionisti vivono della loro "rispettabilità"...
le persone per darti lavori devono aver fiducia in te... o come possono affidarti le proprie cose sudate con anni di lavori e sacrifici...
non so proprio cosa pensare...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..
avatar

Messaggi : 10915
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 42

MessaggioTitolo: intervengo solo per dire   Ven 28 Giu 2013, 20:00

Ricorda una cosa: fondamentalmente noi uomini non facciamo granche', tutto il peso è sulle spalle della donna e non è facile!!!! Quindi meritano il nostro sostegno SEMPRE ...[/quote]

che anche voi ometti fate molto, sbagliate a pensare che non fate un granchè........il vostro sostegno morale e poi anche fisico nel caso in cui si resti incinti è fondamentale per non parlare poi a nascita avvenuta.........



_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Gio 04 Lug 2013, 20:56

franci2323 ha scritto:
Ricorda una cosa: fondamentalmente noi uomini non facciamo granche', tutto il peso è sulle spalle della donna e non è facile!!!! Quindi meritano il nostro sostegno SEMPRE ...

che anche voi ometti fate molto, sbagliate a pensare che non fate un granchè........il vostro sostegno morale e poi anche fisico nel caso in cui si resti incinti è fondamentale per non parlare poi a nascita avvenuta.........


[/quote]


focalizzare focalizzare focalizzare!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno
avatar

Messaggi : 12970
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Gio 04 Lug 2013, 21:02

Ciao Dom, come va adesso la situazione?  

_________________
tesserata n. 41
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dom
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 23.06.13
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   Gio 04 Lug 2013, 21:16

rochina ha scritto:
Ciao Dom, come va adesso la situazione?  

per descrivere la situazione la metto così...
meglio così che niente...
con mia moglie sono riuscito - credo - a farle capire che ci tengo a lei.
ma ancora separati...

sto cercando casa e non è facile (si erano aperte delle possibilità - aiuto da amici - ma non è stato possibile)
ma non mi arrendo!

grazie!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...   

Tornare in alto Andare in basso
 
mi presento; sono Dom un marito ... che ha sbagliato molto...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Buongiorno, mi presento sono ....
» piacere mi presento, sono una giovane ragazza in menopausa precoce
» sono nuova mi presento
» Chlamydia
» buongiorno, mi presento!!!sono nuova...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Ci possiamo presentare? Piacere!-
Andare verso: