Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 vaginismo e fecondazione assistita

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: vaginismo e fecondazione assistita   Mer 24 Apr 2013, 19:28

Buonasera Dott.ssa,
ho quasi 36 anni e dal 2010 e io e mio marito cerchiamo la cicogna.
da circa un anno abbiamo scoperto la nostra difficoltà a concepire naturalmente per un problema di mio marito.abbiamo passato gli ultimi mesi a rivoltarlo con esami su esami per capire un'eventuale causa fisica, ma siamo una delle coppie con infertilità inspiegata. Siamo molto affiatati e questo ostacolo non ci sta creando problemi di coppia. il problema più' grosso è mio, in quanto non sono mai riuscita a fare una visita ginecologica completa. fino a poco tempo fa, questa mia fobia era per tutto cio' che riguardava medici e visite, anche solo il prelievo del sangue mi procurava conati, tachicardia e pianti. ho iniziato nel 2011 una terapia, così ora posso andare dal dentista o a fare un esame del sangue con tranquillità, anche da sola, ma non riesco a superare l'ostacolo ginecologico. La terapista che mi seguiva (bravissima) purtroppo si è trasferita, così che ora sto facendo una terapia alternativa con il rebirthing; sono migliorata tantissimo per quanto riguarda ansia e attacchi di panico. ora: lunedì scorso abbiamo avuto un altro incontro nel centro di infertilità che ci sta seguendo e grazie ai miglioramenti di mio marito possiamo provare una IUI invece che andare dritti incontro ad una ICSI, ma il ginecologo mi ha detto che devo fare sia il pap test che i tamponi, sia l'esame delle tube. ovviamente, le donne normali fanno tutto questo senza anestesia e solo con del fastidio. io sono andata in panico solo a sentirne parlare. Temo di aver fatto molta confusione, ma volevo solo chiederLe: ci sono altre donne con il mio problema? come posso superarlo? una possibile "diagnosi" è quella che a circa tre anni ho visto mia sorella essere operata all'uretere tenendo il catetere per giorni; mia madre molto ansiosa e mia nonna non mi hanno nascosto il possibile dolore che lei può' aver sentito e questo "trauma" può' aver condizionato il mio panico all'idea che qualcosa di estraneo venga inserito nel mio corpo. Se può' esserLe utile, Le dico anche che il mio primo rapporto sessuale è arrivato dopo tanti tentativi, perché avevo paura del dolore della rottura dell'imene. E' questo il nostro grande ostacolo ad avere un bimbo: i medici possono darci una mano a provare strade alternative, ma io mi devo affidare a loro e non ci riesco. cosa deve fare una donna per superare il vaginismo? La ringrazio molto in anticipo.
Torna in alto Andare in basso
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: vaginismo e fecondazione assistita   Gio 16 Mag 2013, 12:47

Buongiorno e scusi il ritardo.
Solo per chiarezza di termini il suo mi sembra più un problema di fobia specifica che di vaginismo. Certamente la visita ginecologica è una delle più antipatiche perché riguarda la sfera più intima che abbiamo e se a ciò si aggiunge una fobia per tutto ciò che riguarda i medici e il timore di essere invasi si può comprendere la sua difficoltà, che è ovviamente comune a molte donne. Le terapie psicologiche sono a mio avviso la prima scelta e lei le ha intraprese con discreto successo limitando enormemente l’ampiezza della sua fobia.
Sebbene le fobie abbiano un significato che è molto importante comprendere per poterle superare appieno, questo procedimento è di solito piuttosto lungo. A mio avviso in un caso come il vostro nel quale il fattore tempo ha la sua importanza occorre privilegiare, almeno in questa fase, terapie che contengano tecniche di rilassamento e un approccio diretto al sintomo. Non sono una conoscitrice approfondita del rebirthing ma per ciò che ne so utilizza tecniche di rilassamento che lei può utilizzare positivamente per far fronte alla situazione stressante. Per dare un’indicazione generale di solito sintomi come il suo sono più comuni in persone che hanno una forte tendenza al controllo. Se questo fosse anche il suo caso credo che sia importante la scelta di un medico col quale si ha un rapporto di fiducia e che sia anche sensibile rispetto alle sue paure. Probabilmente farsi spiegare un pezzo alla volta ciò che le sta per succedere, che tipo di sensazione potrebbe sentire e cosa si può aspettare può farla sentire un po’ meno in balia degli eventi. In ultimo non scarterei l’ipotesi di farsi consigliare dal medico qualche blando ansiolitico che possa andare bene nella sua situazione, da utilizzare solo al bisogno o da avere con sé se le tecniche di rilassamento non dovessero essere sufficientemente efficaci.
In ultimo credo che per affrontare qualsiasi sintomo psicologico un fattore decisivo sia la motivazione e voi ne avete una molto importante, quindi coraggio!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
vaginismo e fecondazione assistita
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: