Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi
 

 UN SUO CONSIGLIO

Andare in basso 
AutoreMessaggio
normy
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 07.07.12
Età : 51
Località : bergamo

UN SUO CONSIGLIO Empty
MessaggioTitolo: UN SUO CONSIGLIO   UN SUO CONSIGLIO EmptyGio 28 Mar 2013, 23:28

Gent.le Dr.ssa
vorrei sapere se e' normale che mi senta cosi' triste, sfiduciata e senza ottimismo.
Le spiego velocemente la mia situazione.
A febbraio siamo stati in una clinica per provare con ovodonazione ma sfortuna vuole che non e' stato possibile perche' nessun ovocita e' rimasto fecondato e percio' dovremo ritornare e riprovare una seconda volta.
Ho 45 anni e premetto che sono molto sensibile e piango per niente, molte volte anche solo se sento una musica particolare o episodi tristi in tv.
Ho avuto 2 aborti su gravidanze naturali (il primo nel 2010 a quasi 9 settimane ed il secondo l'anno scorso a 5 settimane) e anche questo mi ha reso ancora piu' fragile.
In questi ultimi tre anni mio suocero ha avuto un ictus che l'ha portato a quasi un anno di coma e successivamente alla morte, poi finito questo periodo anche mia suocera ha iniziato a non stare bene e io sono stata operata per un problema al seno che fortunatamente si e' rivelato benigno.
Per questi motivi anche mio marito ultimamente si ritrova stressato, con pressione alta ecc..e aggiungo che sua sorella telefona in continuazione, anche per stupidaggini almeno 15/20 volte al giorno (non esagero)
Tutto questo mi irrita, mio marito la difende a spada tratta, e visto che abitiamo distanti da loro 600 km, credo che lui si senta in colpa per non essere fisicamente presente e quando affronto l'argomento lui dice che dovrei capirlo e non stressalo, e che dovrei essere riconoscente per il fatto che lui ha lasciato la sua famiglia, gli amici, la sua citta' per me (premetto che scende da loro ogni mese per 4/5 gg).
Io ho paura di non riuscire ad affrontare piu' nulla e soprattutto ho paura che questa mia poca energia e negativita' possa incidere sul futuro e su una futura gravidanza dove tutti consigliano che si deve essere serene ed emotivamente felici.
Sono sicura che essere positivi ed affrontare con energia e fiducia qualsiasi situazione sia gia' un buon punto di partenza, ma io ora non ce la faccio e non so cosa fare...
Aspetto se possibile un suo consiglio e mi scuso per lo sfogo e per essermi troppo dilungata troppo. grazie
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

UN SUO CONSIGLIO Empty
MessaggioTitolo: Re: UN SUO CONSIGLIO   UN SUO CONSIGLIO EmptySab 13 Apr 2013, 17:04

Buongiorno, non credo che sia il caso di concentrarsi troppo sulla correttezza di ciò che si prova in base alle condizioni che si vivono. Le nostre emozioni sono un dato, non sono nè giuste nè sbagliate, vanno solo accettate e comprese. Tra l'altro avendo affrontato tutto quello che ha affrontato lei negli ultimi anni non è difficile comprenderle. Non è possibile imporsi di non provare ciò che si prova, perchè semplicemente non funziona, si finisce solo per reprimere parti di sè. Se può essere vero che l'atteggiamento positivo può avere una qualche influenza sul successo di una gravidanza, questa non è una regola assoluta, ci sono bimbi che arrivano nonostante cattive condizioni psicologiche della madre ed altri che non arrivano nonostante ci sia tutto l'entusiasmo possibile. Concentrarsi troppo sull'atteggiamento psicologico al solo fine di ottenere una gravidanza porta spesso a peggiorare ulteriormente la propria condizione psicologica perchè ci si sente anche in colpa di non riuscire ad essere positive e felici, (anche in condizioni nelle quali pochi riuscirebbero ad esserlo) e ci si attribuisce la responsabilità della propria difficoltà a diventare genitori.
Il percorso PMA è molto duro e chiedere un supporto psicologico quando si sente di non farcela più può essere molto utile, perchè, al di là dell'esito che può avere o meno una maggiore serenità sulla fertilità, si tratta del proprio benessere ed è comunque importante prendersene cura.
Dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
normy
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 07.07.12
Età : 51
Località : bergamo

UN SUO CONSIGLIO Empty
MessaggioTitolo: -   UN SUO CONSIGLIO EmptySab 13 Apr 2013, 22:20

Grazie 1000 Dr.ssa, aspettavo con ansia la sua risposta e mi e' stata d'aiuto.
Provero' e spero di farcela a non sezionare tutto quello che purtroppo capita nella vita.
Soprattutto La ringrazio per avermi detto che non devo sentirmi in colpa o addossarmi tutta la responsabilita' se le cose sono andate male o se non riesco ad ottenere quello che io e mio marito desideriamo con tutto il cuore.
Grazie ancora per la disponibilita' che dimostra ascoltandoci in questo forum.
saluti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




UN SUO CONSIGLIO Empty
MessaggioTitolo: Re: UN SUO CONSIGLIO   UN SUO CONSIGLIO Empty

Torna in alto Andare in basso
 
UN SUO CONSIGLIO
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: