Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
it.dexeus.com/dexeus-strada-sogno-awe fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.itwww.iakentro.com
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12881
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Lun 24 Dic 2012, 18:17

Alessia, quoto tutto quello che hai detto!!davanti a tutto ed a tutti, ci sono i figli e bisogna tutelarli!!anche perchè, metti che un giorno la gente prendesse in giro tuo figlio/a facendo allusioni che farebbero solo male, tuo figlio/a potrebbe anche rinfacciartelo a vita, la gente sa essere mooolto cattiva e non è andando a dire ai tuoi compaesani che tuo figlio è frutto di eterologa che cambi la mentalità altrui
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ioete
La rabbia di un sogno..
La rabbia di un sogno..


Messaggi : 10890
Data d'iscrizione : 15.03.10
Età : 41

MessaggioOggetto: dire che decidere   Lun 24 Dic 2012, 18:35

a priori sia presto......

dipende da vari fattori, dal carattere del bimbo, dalla vita che cambia giorno per giorno, dal tempo che passa......

oggi non posso risponderti, è una decisione che non posso prendere oggi senza sapere come sarà il mio domani e il suo, come sarà il nostro rapporto, quanto saremo forti insieme......


_________________
...la paura bussò alla porta.....
il coraggio andò ad aprire.....
e non trovò nessuno!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gaia
Volando verso un sogno...
Volando verso un sogno...


Messaggi : 10017
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : veneto

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Lun 24 Dic 2012, 20:37

Non Embarassed so se l`ho mai raccontato...mio cugino con sua moglie per avere la loro bimba sono ricorsi all`eterologa,esattamente alla donazione di seme,lo sapevano alcune persone che ovviamente hanno pensato di urlarlo ai quattro venti..ebbene quanta falsita`ho visto in questi anni ..gente a detta loro amica anzi superamica fare tanto do sorrisi ...da davanti e poi...poi da dietro apriti cielo...la frase migliore era ”si tanto lei l ha avuta con un altro” perche`per la gente di questo si tratta non vanno nel profondo della questione ma pensano solo a criticare e poi mica riguarda loro.Questa era solo una delle tante str*nzate che ho sentito dire..non vado oltre..Pensoo a come si sentano due genitori e a come possa reagire una bambina che ora e`grande e comincia a porsi delle domande..e aggiungo che queste brave persone non sono solo compaesani bigottoni e un po” ignoranti ma anche persone studiate e che sono in prima fila alla Messa con tanto di presenza in gruppi di beneficenza.stendiamo un velo pietoso,questo mi ha stoppata da subito nel solo pensare lontanamente di dire..posso solo ripetere che questo rimane solo un mio pensiero ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
violav
Un sogno "viola"...
Un sogno


Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 10.01.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Lun 24 Dic 2012, 21:13

io non glielo dico proprio, non è importante
che sappia tutta questa faccenda, sarà nostro figlio e basta.
vivo questo percorso con molta naturalezza,
non ho avuto nessun problema ad accettare
la pma eterologa, meno male che esiste, è
una cosa grandiosa, ma avrei paura di una reazione
negativa, perché rovinare tutto ? ma poi a che pro?
io la vedo così, rispetto comunque le opinioni
diverse, naturalmente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mammafelice
Ali bianche di sogno
Ali bianche di sogno


Messaggi : 1465
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 11:09

alessia 70 ha scritto:
Giule se tuo marito non e`pienamente convinto di dire dell`eterologa non trovo giusto ignorare il suo parere,guarda il mio ginecologo ci ha detto le stesse identiche cose e cioe di non dirlo perche`chi ne fara`le spese saranno solo i nostri figli..troppa gente bigotta ,io anzi noi abbiamo scelto di non dire nulla ,per noi non ha senso raccontarlo a gente che di noi non importa nulla,che non capiscono sicuramente cosa significa eterologa e perche`una coppia scelga quella strada..non vuol dire rinnegare la nostra di scelta,ma pensare in primis ai nostri figli..loro e soltanto loro sono davanti atutto..non e`esattamente la stessa cosa di un bimbo adottato ..sono due cose diverse ..se i miei due ovetti non avessero il dna di mio marito e fossero cresciuti nella mia pancia manco esisterebbero e che importa se per averli ho avuto bisogno di intraprendere l ovo loro ci sono e non ha senso dire loro proprio tutto.e come hja detto bibbi quiando le cose riguardano te e`diverso

forse mi sono spiegata male... non mi è mai passato per la testa di ignorare il parere di mio marito, ci mancherebbe altro! Tanto è vero che per adesso abbiamo deciso, proprio perchè rispetto tantissimo la sua idea, di non dirlo.
Solo io non escludo a priori la possibilità di dirglielo un giorno, guardando bene alla sua sensibilità, al suo carattere ed a tutto il resto.
Mi trovi d'accordo su tutto il resto. Neanche noi l'abbiamo detto in giro, proprio perchè sappiamo, come te, che purtroppo nessuno capirebbe.

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Cinia
Che dolce sognare...
Che dolce sognare...


Messaggi : 2512
Data d'iscrizione : 22.04.12
Età : 43

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 18:18

Pensate che io ho "scartato" per le eco di preparazione all'ovodonazione il ginecologo ( pure bravo!!) che ha lo studio sotto casa mia!!! Niente di più comodo ma.... Mi sarei trovata, grazie anche all'assistente-fidanzata poco riservata, i manifesti nella piccola cittadina in cui vivo al confine con il minuscolo mio paese d'origine! Mio figlio si troverebbe domani ad essere osservato come un essere dalle due teste......
Questa e' la SOLA ragione per cui tacerò o meglio penso di tacere se dovessi avere un figlio!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lucylla
Sognare in blu
Sognare in blu


Messaggi : 1342
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 18:50

Noi abbiamo deciso di non dire a nessuno dell'ovo,
non perchè ci vergognamo, o abbiamo paura dei giudizi.

Il motivo e che non lo diremo alla bimba
e non vogliamo rischiare che glielo dica qualcun altro.


_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
lucylla
Sognare in blu
Sognare in blu


Messaggi : 1342
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 19:03

alessia 70 ha scritto:
Non Embarassed so se l`ho mai raccontato...mio cugino con sua moglie per avere la loro bimba sono ricorsi all`eterologa,esattamente alla donazione di seme,lo sapevano alcune persone che ovviamente hanno pensato di urlarlo ai quattro venti..ebbene quanta falsita`ho visto in questi anni ..gente a detta loro amica anzi superamica fare tanto do sorrisi ...da davanti e poi...poi da dietro apriti cielo...la frase migliore era ”si tanto lei l ha avuta con un altro” perche`per la gente di questo si tratta non vanno nel profondo della questione ma pensano solo a criticare e poi mica riguarda loro.Questa era solo una delle tante str*nzate che ho sentito dire..non vado oltre..Pensoo a come si sentano due genitori e a come possa reagire una bambina che ora e`grande e comincia a porsi delle domande..e aggiungo che queste brave persone non sono solo compaesani bigottoni e un po” ignoranti ma anche persone studiate e che sono in prima fila alla Messa con tanto di presenza in gruppi di beneficenza.stendiamo un velo pietoso,questo mi ha stoppata da subito nel solo pensare lontanamente di dire..posso solo ripetere che questo rimane solo un mio pensiero ..

Nella mia esperienza ho imparato che se dici qualcosa a un'amica/o
o lo racconterà a un'altro/a come confidenza e poi via via

o magari dopo un po' non si sentirà più amica/o e ......

Mia sorella per un fatto riservato che le ho confidato mi ha ricattata..... pensate un po'

Sad Sad Sad

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mariateresa
Sogno scintillante
Sogno scintillante


Messaggi : 1039
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 50
Località : roma

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 20:06

La sera, che i miei embrioncini erano dentro di me, stava nevicando a Praga, io mi sono girata verso mio marito e gli dissi che mai e poi mai, sempre se tutto sarebbe andato per il meglio, avremmo detto a loro/lei/lui la verità. Adesso sono con noi le amiamo come non mai, sono cresciute dentro di me, si sono attaccate alle mie viscere, sono dentro il mio cuore, dentro la mia anima sono le mie/le nostre figlie, quando mio marito le accarezza, le allatte ci gioca penso solamente che è un padre eccezionale e più passa il tempo e più siamo convinti della nostra decisione, non esiste nessun DNA esiste solo l'AMORE PURO.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
sasa5571
Splendori di sogno
Splendori di sogno


Messaggi : 956
Data d'iscrizione : 29.09.10
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 22:51

Io e mio marito abbiamo deciso di non dire a nessuno del nostro percorso di pma eterologa (solo mia sorella l'ha intuito) un po' per tutti i motivi che avete elencato ma soprattutto perchè il bimbo che sta crescendo dentro di me è figlio nostro, della nostra determinazione, della nostra forza, della nostra speranza, della nostra sofferenza, dei nostri sacrifici e delle nostre lacrime... l'ovulo che ci è stato donato è nostro e se noi non fossimo chi siamo questo bimbo non sarebbe dov'è...
Non diremo mai da dove viene perchè è un bimbo come gli altri, frutto dell'amore di due persone alle quali cambierà per sempre la vita!!!
Il DNA non conta... è come se ci fossi stata io quel giorno a fare il pick up invece della mia donatrice.... è parte di me e per sempre lo sarà!!!!
Ovviamente rispetto tutte le vostre opinioni e vi abbraccio forte forte!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gelatina
Le luci dei sogni
Le luci dei sogni


Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 28.05.11
Località : lombardia

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mar 25 Dic 2012, 23:19

anche io e mio marito non diremo niente a nessuno dell'ovo perchè purtroppo viviamo in un piccolo paese e una coppia ha detto che ha fatto ovo in spagna. Ogni volta che portano a passeggio i loro gemelli si sentono sempre commenti davvero spiacevoli. Eravamo dal macellaio e quando sono usciti le pettegole hanno detto che anche se hanno avuto i gemelli comunque "non sono loro" poi una serie di altre cattiverie io volevo dire qualcosa in loro difesa ma ho evitato perchè quando la gente è ignorante purtroppo è meglio tacere. Noi non l'abbiamo detto a nessuno ne parenti ne amici lo sappiamo solo io mio marito e il gine che mi ha seguita
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 01:13

Sinceramente ho sempre pensato che se si ricorre all'eterologa sarebbe giusto dire tutta la verita' a chi viene al al mondo, perche' e' esattamente come una di voi ha detto si fa una scelta 'a tavolino' di dare la vita ad un incontro di gameti che non coincidono con i propri genitori. Penso che ogni essere umano avrebbe il diritto di sapere questa verita' E sinceramente e' anche uno dei motivi per cui non ho preso in considerazione di ricorrere all'eterologa, questa responsabilta' non avevo intenzione di prendermela. Averli portati in pancia non cambia questa realta'. Mi scuso per la crudezza del linguaggio ma lo uso per esprimere bene le mie posizioni, anche per evitare che possano dar luogo a interpretazioni e polemiche. Penso anche che chi non lo fa ha sicuramente e senza dubbio a cuore l'interesse del bambino, ma anche la propria volonta' di non farlo sapere, di accettare in questo modo la propria . Del resto rimango sempre colpita da questo tipo di discussioni qui e altrove, xche' io davo x assodato che chi ricorre a eterologa e' pronto a dire tutto, anzi prima di farlo e' preparato. Evidentemene sbaglio xche' invece la maggior parte decide di non parlare. Mi rendo conto che situazioni diverse, piccoli paesi etc inducono al silenzio, ed e' assolutamente comprensibile. Vorrei invitarvi (si fa x dire io non sono nessuno) ad una certa cautela, una volta vidi una trasmissione alla tele francese dove c'era una bella ragazza di tipo venti anni che in occasione di un'operazione era venuta a sapere che era frutto di donazione maschile, e si era messa a promuovere, insieme ad altri, una campagna a favore della ricerca delle origini anche per i donatori, che invece sono e restano (giustamente) anonimi. La ricerca delle origini non sara' la stessa delle adozioni, ma puo' avvenire, anzi secondo me se la scoperta e' casuale e traumatica, puo' essere pure piu' difficile da gestire. Certo poi ci sono i tempi, non e' che a un ragazzino di 3 anni gli puoi dare il fardello dei dettagli dell'eterologa....

Ovviamente questo discorso e' lontanissimo da quello dell'adozione anche se si toccano, personalmente non accettavo l'idea di mettere al mondo un essere umano che non fosse frutto del rapporto tra me e mio marito, mentre accettavo di essere madre di un essere umano gia' nato. Questo non fa di me una persona migliore, intendiamoci, ma non credo che la questione delle origini sia facilmente arginabile con il silenzio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..


Messaggi : 4561
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 10:35

MarinaJad ha scritto:
Sinceramente ho sempre pensato che se si ricorre all'eterologa sarebbe giusto dire tutta la verita' a chi viene al al mondo, perche' e' esattamente come una di voi ha detto si fa una scelta 'a tavolino' di dare la vita ad un incontro di gameti che non coincidono con i propri genitori. Penso che ogni essere umano avrebbe il diritto di sapere questa verita' E sinceramente e' anche uno dei motivi per cui non ho preso in considerazione di ricorrere all'eterologa, questa responsabilta' non avevo intenzione di prendermela. Averli portati in pancia non cambia questa realta'. Mi scuso per la crudezza del linguaggio ma lo uso per esprimere bene le mie posizioni, anche per evitare che possano dar luogo a interpretazioni e polemiche. Penso anche che chi non lo fa ha sicuramente e senza dubbio a cuore l'interesse del bambino, ma anche la propria volonta' di non farlo sapere, di accettare in questo modo la propria . Del resto rimango sempre colpita da questo tipo di discussioni qui e altrove, xche' io davo x assodato che chi ricorre a eterologa e' pronto a dire tutto, anzi prima di farlo e' preparato. Evidentemene sbaglio xche' invece la maggior parte decide di non parlare. Mi rendo conto che situazioni diverse, piccoli paesi etc inducono al silenzio, ed e' assolutamente comprensibile. Vorrei invitarvi (si fa x dire io non sono nessuno) ad una certa cautela, una volta vidi una trasmissione alla tele francese dove c'era una bella ragazza di tipo venti anni che in occasione di un'operazione era venuta a sapere che era frutto di donazione maschile, e si era messa a promuovere, insieme ad altri, una campagna a favore della ricerca delle origini anche per i donatori, che invece sono e restano (giustamente) anonimi. La ricerca delle origini non sara' la stessa delle adozioni, ma puo' avvenire, anzi secondo me se la scoperta e' casuale e traumatica, puo' essere pure piu' difficile da gestire. Certo poi ci sono i tempi, non e' che a un ragazzino di 3 anni gli puoi dare il fardello dei dettagli dell'eterologa....

Ovviamente questo discorso e' lontanissimo da quello dell'adozione anche se si toccano, personalmente non accettavo l'idea di mettere al mondo un essere umano che non fosse frutto del rapporto tra me e mio marito, mentre accettavo di essere madre di un essere umano gia' nato. Questo non fa di me una persona migliore, intendiamoci, ma non credo che la questione delle origini sia facilmente arginabile con il silenzio.

Nella zona del piccolo paese dove abito, una zona di case nuove e di recentissima urbanizzazione (casa mia è del 2003 ed è tra le più vecchie!) siamo capitati in tre adottati (io e due bimbi arrivati uno dalla Russia e uno dalla Colombia a pochi giorni di distanza). Un vecchio collega di mio padre, che abita qua, si è ovviamente premurato di spiattellare ai 4 venti la mia storia... Un giorno ero dal panettiere, con una lunghissima coda (per cui la panettiera non mi poteva vedere). A un certo punto l'ho sentita chiaramente dire che la zona Vernetti si era riempita di bastardi, e la cosa non andava bene. Mio figlio, per forza di cose, saprà di essere frutto di donatore e lo sapranno anche le persone del paese (sono single) ma non voglio che si senta dire che io non sono la sua vera mamma. Non è la stessa cosa dell'adozione. Te lo dico da adottata. Dal momento in cui il cucciolo ha un cervello funzionante e inizia a percepire la realtà, lui sentirà me. Non un'altra donna, la sua donatrice. Io sarò la persona che l'accoglierà dopo la fatica della nascita, sarà il mio odore quello che sentirà e riconoscerà... Non avrà mai avuto un'altra mamma.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 11:09

Elisabeth se leggi bene ho detto che non e' la stessa cosa sono d'accordo con te, tuttavia credo che tutti gli esseri umani dovrebbero sapere...i modi e i tempi sono altra cosa e sta alla sensibilita dei genitori capire...e poi permettimi di ricordarti che certo tu sei sua madre, ma non sei la sua genitrice, e in questo senso e' esattamente come nell'adozione. Forse, e lo capisco, per una persona come te, adottata, e' in un certo senso un alibi credere fermamente che la donazione potrebbe non dar luogo a sofferenza, ma nulla puo' escludere che quando e se glielo dirai, magari da grande come dici, possa capire, magari, invece, sara' incomprensibile, e potrebbe pensare perche' l'hai fatto, e soprattutto perche' non me l' hai detto. Non so credo che ricorrere a queste tecniche meravigliose di fecondazione implica anche un certo percorso, anche per non disconoscere con se stessi e con gli altri quello che si sceglie. Ovviamente parlo per parlare perche' ne ho fatta un'altra di scelta. Pero' ti dico che io potrei omettere con mio figlio, mi assomiglia molto nei tratti, e' arrivato da piccolo, non sospetta nemmeno di essere nato altrove, sarebbe piu' comodo, ed infinitamente piu' facile per me, mi farebbe in fondo cullare nell' idea di averlo sempre avuto, ma non e' cosi' e gli devo la verita'. Certo, come ho detto, nell'adozione c'e' l'abbandono che cambia tutto, di cui un essere umano deve essere a conoscenza, per costruire su basi solide la sua vita. Ma nella donazione c''e la scelta di dare la vita al di la' dei propri gameti, una scelta responsabile, di cui anche bisognerebbe essere al corrente.


Ultima modifica di MarinaJad il Mer 26 Dic 2012, 11:44, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Animablu
Sognare è potere
Sognare è potere


Messaggi : 6086
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Cagliari/provincia

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 11:25

MarinaJad ha scritto:
Sinceramente ho sempre pensato che se si ricorre all'eterologa sarebbe giusto dire tutta la verita' a chi viene al al mondo, perche' e' esattamente come una di voi ha detto si fa una scelta 'a tavolino' di dare la vita ad un incontro di gameti che non coincidono con i propri genitori. Penso che ogni essere umano avrebbe il diritto di sapere questa verita' E sinceramente e' anche uno dei motivi per cui non ho preso in considerazione di ricorrere all'eterologa, questa responsabilta' non avevo intenzione di prendermela. Averli portati in pancia non cambia questa realta'. Mi scuso per la crudezza del linguaggio ma lo uso per esprimere bene le mie posizioni, anche per evitare che possano dar luogo a interpretazioni e polemiche. Penso anche che chi non lo fa ha sicuramente e senza dubbio a cuore l'interesse del bambino, ma anche la propria volonta' di non farlo sapere, di accettare in questo modo la propria . Del resto rimango sempre colpita da questo tipo di discussioni qui e altrove, xche' io davo x assodato che chi ricorre a eterologa e' pronto a dire tutto, anzi prima di farlo e' preparato. Evidentemene sbaglio xche' invece la maggior parte decide di non parlare. Mi rendo conto che situazioni diverse, piccoli paesi etc inducono al silenzio, ed e' assolutamente comprensibile. Vorrei invitarvi (si fa x dire io non sono nessuno) ad una certa cautela, una volta vidi una trasmissione alla tele francese dove c'era una bella ragazza di tipo venti anni che in occasione di un'operazione era venuta a sapere che era frutto di donazione maschile, e si era messa a promuovere, insieme ad altri, una campagna a favore della ricerca delle origini anche per i donatori, che invece sono e restano (giustamente) anonimi. La ricerca delle origini non sara' la stessa delle adozioni, ma puo' avvenire, anzi secondo me se la scoperta e' casuale e traumatica, puo' essere pure piu' difficile da gestire. Certo poi ci sono i tempi, non e' che a un ragazzino di 3 anni gli puoi dare il fardello dei dettagli dell'eterologa....

Ovviamente questo discorso e' lontanissimo da quello dell'adozione anche se si toccano, personalmente non accettavo l'idea di mettere al mondo un essere umano che non fosse frutto del rapporto tra me e mio marito, mentre accettavo di essere madre di un essere umano gia' nato. Questo non fa di me una persona migliore, intendiamoci, ma non credo che la questione delle origini sia facilmente arginabile con il silenzio.
Concordo in pieno.
Mi permetto di dire una cosa: non dirlo perche' la gente non e' pronta non capisco cosa voglia dire. Dirlo al bambino non significa che lo deve sapere anche il resto del mondo. Sono stata educata al fatto che alcuni argomenti di famiglia devono rimanere riservati, non perche' ci sia qualcosa da nascondere ma perche' ,semplicemente, non sono fatti loro.
Io da figlia vorrei saperlo e se mi fosse tenuta nascosta qualcosa su di me lo considererei un tradimento. E' un fatto di carattere. Mi venne tenuta nascosta una verita' molto brutta perche' avrei sofferto e quando mi e' stata raccontato come stavano le cose l'unico pensiero era:perche' non me l'avete detto prima? Ripeto, io sono fatta cosi'.

_________________
Perche' tesserarsi? Per essere parte di un Sogno...concretamente. Wink


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


...ma l'impresa eccezionale,
        dammi retta,
        e' essere normale...

Lucio Dalla

Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven

A heart that's full up like a landfill,
a job that slowly kills you, 
bruises that won't heal...

                                 (No Surprises/Radiohead)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
rochina
L'angelo luminoso del sogno
L'angelo luminoso del sogno


Messaggi : 12881
Data d'iscrizione : 19.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 11:39

anche io farei fatica a tenere nascosta una verità così grande e se penso che un giorno, mio figlio/a potesse venire a conoscenza che è frutto di eterologa ed io non gliel'ho detto, mi sentirei una traditrice, ma per tanti pro, ci sono altrettanti contro per cui, a mio avviso e sempre e solo secondo la mia opinione, non vada assolutamente detta questa cosa.ovviamente, per far si che non si venga a sapere, non bisogna dirlo a nessuno, manco in famiglia.io, se mai avrò un altro bimbo e questa volta non sarà più omologa ma eterologa, continuo cmq a pensare che non lo dirò a nessuno e quindi, sarà impossibile che il bimbo lo scopra, se poi, malauguaratamente servisse saperlo per motivi di salute, credo che mi appoggerò ad uno psicologo per dirglielo perchè cmq credo che ci voglia l'aiuto di chi ha le basi per cercare di non fare danni perchè alla fine, per 10 persone che scoprono di essere frutto di pma e si fanno promotori di campagne a favore della ricerca delle proprie origine, ce ne saranno altrettanti che magari ti potrebbero rinfacciare di averglielo detto e magari averli ridicolizzati di fronte a tutto il paese!se Elizabeth si è sentita apostrofare con quel termine che non voglio nemmeno scrivere perchè altamente offensivo, non oso immaginare come potrebbero essere chiamati i bimbi frutto di eterologa, ma questo, è sempre e solo la mia opinione
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 11:47

Aggiungo che ovviamente il caso di quella ragazza alla tele e' un caso limite, non lo fara' quasi nessuno...sono pero' d'accordo con animablu una cosa e' dirlo al bambino una cosa e' mettere i manifesti pubbici, ma insomma non e' una cosa secondaria sapere che chi hai davanti non ha lo stesso dna, che poi alla fine non conta, ne sono certissima...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gelatina
Le luci dei sogni
Le luci dei sogni


Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 28.05.11
Località : lombardia

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 11:57

io credo che sia meglio evitare di dirlo perchè comunque il bambino potrebbe crearsi problemi e basta. Io se fossi nata con l'eterologa preferireinon sapere perchè poi inizierei con le torture mentali penserei di non sapere se sono predisposta a qualche malattia ereditaria o se nella famiglia della donatrice ci sono casi di malattie mentali o se lei ha donato i suoi ovociti perchè voleva far soldi per chissà quale oscuro motivo. Meglio non sapere e vivere sereni perchè comunque questi figli li abbiamo nutriti col nostro corpo partoriti con dolore e amati fin da prima del transfer . Diamo tutto l'amore di cui siamo capaci e non roviniamoci la vita perchè abbiamo ricevurto una cellula da una donatrice
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Animablu
Sognare è potere
Sognare è potere


Messaggi : 6086
Data d'iscrizione : 20.03.12
Località : Cagliari/provincia

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 12:06

gelatina ha scritto:
..... Io se fossi nata con l'eterologa preferireinon sapere perchè poi inizierei con le torture mentali penserei di non sapere se sono predisposta a qualche malattia ereditaria o se nella famiglia della donatrice ci sono casi di malattie mentali....
Se io fossi nata da un rapporto casuale di mia madre con uno sconosciuto ti assicuro che queste sarebbero le ultime domande che mi farei! A meno che non fossi ipocondriaca!
(Ai miei tempi non esisteva l'eterologa quindi ho scritto un caso in cui non potrei conoscere le mie origini genetiche. Mi scuso per l'italiano approssimativo ma l'overdose di grassi e zuccheri di ieri ha bloccato le zone del cervello dove risiede la grammatica.)

_________________
Perche' tesserarsi? Per essere parte di un Sogno...concretamente. Wink


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


...ma l'impresa eccezionale,
        dammi retta,
        e' essere normale...

Lucio Dalla

Like a Star @ heaven Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven  Like a Star @ heaven

A heart that's full up like a landfill,
a job that slowly kills you, 
bruises that won't heal...

                                 (No Surprises/Radiohead)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 12:24

gelatina ha scritto:
io credo che sia meglio evitare di dirlo perchè comunque il bambino potrebbe crearsi problemi e basta. Io se fossi nata con l'eterologa preferireinon sapere perchè poi inizierei con le torture mentali penserei di non sapere se sono predisposta a qualche malattia ereditaria o se nella famiglia della donatrice ci sono casi di malattie mentali o se lei ha donato i suoi ovociti perchè voleva far soldi per chissà quale oscuro motivo. Meglio non sapere e vivere sereni perchè comunque questi figli li abbiamo nutriti col nostro corpo partoriti con dolore e amati fin da prima del transfer . Diamo tutto l'amore di cui siamo capaci e non roviniamoci la vita perchè abbiamo ricevurto una cellula da una donatrice

Mi sembra che se ti poni tutte queste questioni e' invece proprio il caso di dirlo, ognuno di noi e' libero di riflettere in vario modo sulla propria origine, il fatto che siano nutriti dal tuo corpo, per quanto fondamentale, e' solo una parte della storia. il fatto che questi bambini siano amati prima del transfer vale per tutti, anche per quelli che purtroppo non vengono al mondo, il grande amore che nutriamo non giustifica ogni cosa, io vorrei sapere se fossi frutto di un'eterologa, questo non diminuirebbe in nulla i miei genitori, ma lo farebbe venire a sapere che mi hanno mentito.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice


Messaggi : 18798
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 47
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 15:44

diciamo che sono agnostica in merito come ho più volte detto. Però solo una cosa vorrei dire...capisco che possa sembrare filosofia, ma mi chiedo un poco che significa la parola "genitrice"...per me marina sei sia la mamma che la genitrice di jad, sei tu che accogli i suoi successi quotidiani e che curerai col tuo amore le sue sconfitte, non quella donna che per qualsiasi motivo lo ha abbandonato. Ma ancora ancora posso capire che si possa pensare comunque a lei come a una "genitrice", in senso di gestazione e parto.
La donatrice mi ha fatto un regalo, ma mi ha regalato un ovulo non mi ha dato via suo figlio....la cosa è ben diversa. Lei non ha mai pensato a lui o non l'ha mai sentito e poi lasciato....se non avesse dato a me l'ovulo avrebbe avuto una normale e mensile mestruazione...mica una gravidanza....
In ogni caso se tu avessi deciso di tacere con Jad, potendo farlo (ovvio se fosse stato asiatico non avresti potuto...), io ti comprenderei e sicuramente non ti giudicherei, se mi dicessi che lo fai perchè hai ritenuto che tuo figlio non avrebbe sopportato la notizia. Ritengo mio dovere rispettare la natura di mio figlio ancor prima del suo DNA in senso stretto...ma è ovvio...è un mio parere.

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
gaia
Volando verso un sogno...
Volando verso un sogno...


Messaggi : 10017
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : veneto

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 17:56

Wink Infatt la parola genitrice riferendosi alla donatrice a me fa un po`ridere perche`non la vedo proprio cosi`..lei non ha lasciato suo f iglio ma donato gli ovuli senza saperte dove e a chi andavano ..dirlo e`una questione molto delicata e sinceramente non sopporto che la scelta di non farlo sia in qualche modo ”criticata” dando,come e`accaduto in passato,giudizi a vol pesanti ..io certe frasi ancora le ricordo..ma questa e un altra storia
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 18:05

Certo hai ragione i termini sono un po' difficili da usare e genitrice non e' il piu' bello, ma intendevo il gamete femminile. Ripeto che e' chiaro che l'adozione non ha niente a che vedere con la donazione, e sono d'accordo completamente col tuo pensiero bibbi, ci mancherebbe una cosa e' un abbandono una cosa e' il dono di un ovulo. Ed e' anche per questo che non si puo' tacere la storia ad un bambino adottato, sarebbe come tanti anni fa, quando il silenzio ha generato poi conflitti insanabili. Mi rendo conto anche che raccontare della donazione ad un essere umano puo' essere perfino piu' difficile che raccontare la sua adozione, ma ripeto e' anche per questo che nel mio caso che non l' ho presa in considerazione. E quello che volevo dire e' che il tacere, per quanto comprensibile per la tutela dei bambini, non puo' esere sempre la risposta. poi, comunque, e' tutto da dimostrare, magari se lo avessi fatto mi sarei ritrovata nella volonta' di non dire, chi lo sa. Una cosa e' certa se si sceglie di non dire, allora meglio non dirlo a nessuno, nessuno altrimenti prima o poi si rischia che il bimbo lo venga a sapere da terzi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 18:06

alessia 70 ha scritto:
Wink Infatt la parola genitrice riferendosi alla donatrice a me fa un po`ridere perche`non la vedo proprio cosi`..lei non ha lasciato suo f iglio ma donato gli ovuli senza saperte dove e a chi andavano ..dirlo e`una questione molto delicata e sinceramente non sopporto che la scelta di non farlo sia in qualche modo ”criticata” dando,come e`accaduto in passato,giudizi a vol pesanti ..io certe frasi ancora le ricordo..ma questa e un altra storia

alessia se sono stata io (ed e' probabile) me ne scuso ora, stare qui insieme a voi mi ha fatto capire molte cose e mi ha fatto molto 'modulare' i miei giudizi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gelatina
Le luci dei sogni
Le luci dei sogni


Messaggi : 333
Data d'iscrizione : 28.05.11
Località : lombardia

MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Mer 26 Dic 2012, 20:05

Il fatto è che purtroppo l'eterologa non è ancora vista come una tecnica per poter aiutare chi non riesce ad avere figli "tradizionalmente" purtroppo la gente sopratutto in Italia dove è vietata vede questa tecnica come qualcosa di contro natura di sbagliato. Chi poi ne paga le spese sono proprio i bambini la parte più debole. Io prima di fare ovo ero fermamente convinta che l'avrei detto a mio figlio. Poi quando l'ho partorito mi sono sentita di tutelarlo perchè qui da noi la gente è arretrata, a me già hanno detto che visto che ho passato i 40 ho sbagliato a volere un figlio e che da grande lui mi dirà che non lo capisco perchè abbiamo troppi anni di differenza.figuriamoci se sapessero che ho fatto ovo. quindi non voglio caricare a mio figlio di questo "problema" anche se in effetti non lo vedo come tale , ma è perchè deve vivere in un contesto sociale dove l'eterologa viene vista come un qualcosa di negativo . Se col passare del tempo queta tecnica verrà (lo spero tanto) accettata anche in Italia e quindi la gente la vedrà come una cosa normale, allora gli dirò tranquillamente la verità. Scusate se il discorso è un pò contorto ma il vero problema è la società che non ha ancora capito e accettato la pma per quello che in realtà è, cioè un aiuto tecnico per chi ha difficoltà a concepire naturalmete
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?   Oggi a 13:26

Tornare in alto Andare in basso
 
Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Che ne pensate voi mamme grazie all'eterologa?
» Aspirante mamma grazie all'eterologa: ora sono davvero una di voi!
» oggi la nannini grazie all'eterologa è mamma : )
» lorenzin ed eterologa
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Mamme (o aspiranti) grazie all'eterologa: il sogno grazie a un dono-
Andare verso: