Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 La scelta di un figlio e 'sogni' strani

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fatina187
Sogno..
Sogno..
Fatina187

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: La scelta di un figlio e 'sogni' strani   Lun 10 Set 2012, 21:47

Buongiorno.
Ho una domanda un po' strana da farle.
Io sono stata adottata all'età di circa 4 anni e mezzo (veramente ero in affido, poi trasformato in preadottivo e poi in adozione, finalizzata quando avevo quasi nove anni), dopo circa un anno di istituto e dopo essere stata rimossa dalla mia famiglia naturale a circa 3 anni e mezzo.
Sono single. Dopo la morte del mio grande amore di gioventù (siamo stati insieme dai miei 13 ai miei 25 anni) ho avuto piccole storie, ma nessuno è stato più in grado di 'competere' con il mio Zachary! Da un po' di anni, dopo due esperienze di affido familiare, ho iniziato a pensare di avere un figlio 'tutto mio'. Dopo aver riflettuto e dopo che l'ultima esperienza di affido si è conclusa, ho deciso di rendere questo desiderio una realtà, o almeno provarci. Ho fatto tutti gli esami medici e la prima visita senza stress particolari, poi al ritorno dal centro spagnolo presso cui mi sono rivolta e avendo davanti le varie opzioni (embriodonazione normale o asincrona e ovodonazione. L'uso dei miei ovuli l'ho già escluso perché ho diagnosi medio-gravi di allergie alimentari e di ADHD), ho deciso di fermarmi un attimo per decidere a mente ferma. Ora ho iniziato a pensare seriamente a come procedere, e ho iniziato a fare sogni strani: a volte sogno di essere mamma con un numero variabile di bambini in vari stadi di sviluppo, a volte sogno la mia vita prima di essere rimossa dalla mi famiglia naturale. La cosa che mi ha spaventata è però stata la scorsa notte, quando ho sognato di essere mamma e di fare al mio bambino/a le stesse cose che i miei nonni facevano a me.

Vorrei sapere se lei può darmi una spiegazione sul motivo per cui ho iniziato a fare questi sogni. Significa che ho paura di non essere capace di fare la mamma a 'tempo pieno'? E perché non ho mai fatto di questi sogni durante le precedenti esperienze di affido (una ragazzina e successivamente una bimba di pochi mesi)?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: La scelta di un figlio e 'sogni' strani   Ven 28 Set 2012, 10:17

L'idea di diventare effettivamente genitore (quindi di un legame irreversibile) probabilmente sta muovendo in lei aspetti più profondi rispetto all'affido e legati alla sua esperienza di figlia. Fa solo un breve accenno al rapporto con i nonni, che mi sembra di leggere tra le righe possa essere stato traumatico. E' inevitabile diventando genitori avere come primo ed intuitivo riferimento la propria prima esperienza di attaccamento, che nel suo caso non è stata positiva, anche per potersene differenziare. Per sua fortuna lei, grazie alla sua famiglia adottiva ha anche potuto fare esperienza di buone relazioni e di un modello genitoriale diverso che sicuramente sarà per lei una risorsa enorme diventando madre. Tuttavia evidentemente le sue prime esperienze hanno avuto per lei un peso e le lasciano comunque un sottofondo di angoscia che davanti a svolte così importanti, come il progetto della maternità, riemerge. A mio avviso potrebbe essere molto utile lavorare su questi temi per liberare tutte le sue potenzialità affettive, sia nei confronti dei figli che verranno sia rispetto al rapporto con un eventuale compagno, all'interno di un percorso di psicoterapia.
dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Fatina187
Sogno..
Sogno..
Fatina187

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Re: La scelta di un figlio e 'sogni' strani   Ven 28 Set 2012, 16:27

Grazie! Sono già seguita a causa della mia iperattività (non sono sotto Ritalin perché sono allergica ad un eccipiente), però più che altro è una specie di controllo esterno sull'organizzazione generale della mia vita. E non è molto frequente: una volta ogni sei mesi per i primi due anni e ora, visto che va abbastanza bene, una volta ogni 12.

Seguirò il suo consiglio e cercherò uno psicologo dalle mie parti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La scelta di un figlio e 'sogni' strani   

Torna in alto Andare in basso
 
La scelta di un figlio e 'sogni' strani
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: