Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi
 

 una vita inutile

Andare in basso 
AutoreMessaggio
momi
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 24.08.12

una vita inutile Empty
MessaggioTitolo: una vita inutile   una vita inutile EmptyLun 27 Ago 2012, 12:50

Gentile Dottoressa,
sono una nuova iscritta. Mi chiamo Monica.
Ho passato circa un mese a leggere molti post del Forum e a trovare grandissimo conforto nelle storie di tutte queste donne.
Per la prima volta non mi sento sola e l'unica sfortunata al mondo.
Sono circondata da gente che nella vita ha dovuto faticare ben poco per ottenere delle cose.
Nella sfera della mia famiglia sono la pecora nera.
Le mie cugine hanno ricevuto in regalo quando si sono sposate delle case. Quindi niente mutuo. Hanno ottimi lavori a tempo indeterminato e ovviamente appena hanno desiderato un figlio questo è arrivato.
Mio fratello ha sposato una ragazza molto benestante. Idem come sopra. Anche lui si è ritrovato una casa e lavora nella ditta del papà di lei. Senza nemmeno dirlo hanno due bambini.
Mio marito è figlio unico. Fà l'impiegato e per sua fortuna è entrato in una società in tempi in cui ancora esistevano i contratti a tempo indeterminato. Purtroppo, per lui, è sposato con me.
Arriviamo a me.
Ho vagato per anni tra contratti allucinanti approdando in un ufficio negli ultimi tre anni.
Contratto a progetto. Mi era stato promesso fin da subito il tempo indeterminato dopo un periodo di prova.
Purtroppo a ridosso dell'estata l'ufficio ha chiuso e io ora mi ritrovo senza un lavoro.
Sono sterile. Ho le tube chiuse e amh bassissimo.
Ho perso un bambino alla sesta settimana.
Mi propongono come soluzione l'ovodonazione che costa circa 9.000 euro.
Una cifra folle in un momento come questo.
Le tensioni con mio marito aumentano.
Non mi è permesso lamentarmi. Dire che mi piacerebbe fare un viaggio, visitare un posto, cambiare casa. A tutte queste cose pratiche lui mi urla di trovarmi un lavoro. Cosa che comunque sto già facendo da due anni sapendo che l'ufficio era in crisi.
So solo che non ne posso più.
Mi manca l'ossigeno.
Mi sento inutile.
A casa, senza un lavoro, con la pancia vuota.
Un vita vuota e piena di dolori e fatiche.
Intorno a me vite facili che sembrano dei sogni.
Perchè?
Mi scusi lo sfogo ma ho bisogno di chiedere aiuto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
lucia83
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba


Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.08.12
Località : modena

una vita inutile Empty
MessaggioTitolo: oddio monica che tristezza sentirti parlare cosi   una vita inutile EmptyVen 07 Set 2012, 22:26

momi ha scritto:
Gentile Dottoressa,
sono una nuova iscritta. Mi chiamo Monica.
Ho passato circa un mese a leggere molti post del Forum e a trovare grandissimo conforto nelle storie di tutte queste donne.
Per la prima volta non mi sento sola e l'unica sfortunata al mondo.
Sono circondata da gente che nella vita ha dovuto faticare ben poco per ottenere delle cose.
Nella sfera della mia famiglia sono la pecora nera.
Le mie cugine hanno ricevuto in regalo quando si sono sposate delle case. Quindi niente mutuo. Hanno ottimi lavori a tempo indeterminato e ovviamente appena hanno desiderato un figlio questo è arrivato.
Mio fratello ha sposato una ragazza molto benestante. Idem come sopra. Anche lui si è ritrovato una casa e lavora nella ditta del papà di lei. Senza nemmeno dirlo hanno due bambini.
Mio marito è figlio unico. Fà l'impiegato e per sua fortuna è entrato in una società in tempi in cui ancora esistevano i contratti a tempo indeterminato. Purtroppo, per lui, è sposato con me.
Arriviamo a me.
Ho vagato per anni tra contratti allucinanti approdando in un ufficio negli ultimi tre anni.
Contratto a progetto. Mi era stato promesso fin da subito il tempo indeterminato dopo un periodo di prova.
Purtroppo a ridosso dell'estata l'ufficio ha chiuso e io ora mi ritrovo senza un lavoro.
Sono sterile. Ho le tube chiuse e amh bassissimo.
Ho perso un bambino alla sesta settimana.
Mi propongono come soluzione l'ovodonazione che costa circa 9.000 euro.
Una cifra folle in un momento come questo.
Le tensioni con mio marito aumentano.
Non mi è permesso lamentarmi. Dire che mi piacerebbe fare un viaggio, visitare un posto, cambiare casa. A tutte queste cose pratiche lui mi urla di trovarmi un lavoro. Cosa che comunque sto già facendo da due anni sapendo che l'ufficio era in crisi.
So solo che non ne posso più.
Mi manca l'ossigeno.
Mi sento inutile.
A casa, senza un lavoro, con la pancia vuota.
Un vita vuota e piena di dolori e fatiche.
Intorno a me vite facili che sembrano dei sogni.
Perchè?
Mi scusi lo sfogo ma ho bisogno di chiedere aiuto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

una vita inutile Empty
MessaggioTitolo: Re: una vita inutile   una vita inutile EmptySab 29 Set 2012, 12:59

Mi dispiace per tutta la sofferenza che prova, così chiara nelle sue parole. Si coglie soprattutto un vissuto di impotenza nel cercare di dare una svolta alla sua vita sul piano lavorativo e familiare, che almeno per ora non vuole arrivare. Mi viene solo da suggerire che se anche non possiamo sempre scegliere ciò che ci succede nella vita, abbiamo sempre la possibilità di affrontare ciò che ci accade in un modo che ci fa stare un po' meno male. Ho l'impressione che questo continuo paragonarsi ad altri che sembrano aver avuto tutto più facilmente di lei non solo non le sia d'aiuto, ma di fatto la danneggi, per quanto sia umanamente molto comprensibile. Questo vissuto da “pecora nera” la porta a non riconoscere il valore di ciò che ha sia su un piano concreto, sia rispetto alle sue risorse personali e a scoraggiarsi più facilmente. Forse mentre affronta la ricerca di un nuovo lavoro potrebbe esserle d'aiuto fare del volontariato in un settore che le piace e la appassiona. Questo le permetterebbe a mio avviso di mettere al servizio di qualcuno che ha bisogno le sue risorse di amore e i suoi talenti personali. Allo stesso tempo potrebbe ricevere molto, vedendo come anche partendo da condizioni molto più svantaggiate della sua, sia possibile trovare una strada per stare sufficientemente bene.
Rispetto a suo marito: come si sa per loro struttura mentale gli uomini sono più inclini delle donne a cercare soluzioni pratiche quando viene loro posto un problema, e fanno un po' più fatica a cogliere quando la propria compagnia ha solo bisogno di essere ascoltata e accolta, quindi le consiglierei di provare a chiedergli esplicitamente il tipo di vicinanza di cui ha bisogno, senza aspettare che lui lo intuisca da sé.
Dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




una vita inutile Empty
MessaggioTitolo: Re: una vita inutile   una vita inutile Empty

Torna in alto Andare in basso
 
una vita inutile
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: