Strada per un sogno ONLUS...il Forum...

...un angolo del web...per incontrarci, per informarci, per parlare di noi...e dell'avventura di diventare mamme...con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comwww.institutmarques.it https://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividere | 
 

 riflessione sull'età.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Speranza67
Il sogno azzurro
Il sogno azzurro
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 00:27

ffederika ha scritto:

Certo se hai deciso, vai avanti e sii fiduciosa! Posso dirti da chi ha vissuto 4 aborti, che non è come dirlo.. è un'esperienza devastante, dura..
Nel mio caso i raschiamenti hanno compromesso la qualità dell'endometrio, quindi ora diventa anche difficile che io possa tentare l'eterologa.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Speranza67
Il sogno azzurro
Il sogno azzurro
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 00:43

cris68 ha scritto:
come posso avere acora la speranza..quando dico "la speranza è l'ultima a morire",continuo dicendo:"chi di speranza vive,disperato muore"almeno in questa fase mi trovo personalmente...poi,c'è anchè il limite d'età...a marzo faccio 45 e se fino al mio compleanno non sono incinta,mi fermo,l'ho detto chiaro e tondo anchè a mio marito:1.perchè sono figlia di una 42enne e sono nata e cresciuta con una mamma da sempre vecchia,(io sono molto diversa da lei e metto sempre tacco a spillo e trucco,però,cmq.invechierò,sono più dal'altra parte)i miei compagni di scuola in 1° elementare mi dicevano che è venuta mia nonna a prendermi,ed non avevano torto,le loro mamme erano giovani,belle con i tacchi a spillo,truccate,pelle liscia senza rughe,insomma,non mi è piaciuto molto la mia situazione,in più mia sorella 17 anni +grande di me si è goduta tutta la gioventù di mamma,perchè,aldilà del aspetto fisico,con me non ha più avuto neanchè la stessa energia,grinta,voglia

avere 44 o 45 anni è proprio la stessa cosa, almeno x me, sono uguale a quella dell'anno scorso, i capelli sono sempre gli stessi (solo che ho cambiato tonalità di colore!), rughe nn ne ho, cicciottella ero a 20 anni (tranne il periodo della dieta ferrea!) e lo stesso sono ora, ho forse solo in più un po' di esperienza (un altro anno con i miei adorabili ragazzi è passato!) e di grinta (abbiamo affrontato una difficile malattia di mio marito).
mia madre, mi ripeto scusate, aveva 44 anni e averne tanti nel 67 nn è come ora, ma mamma è sempre stata moderna di idee, nn portava nè minigonne nè tacchi a spillo e soprattutto nn si truccava (e io nn ho mai invidiato le mamme truccate xkè io potevo riempirla di baci senza paura di sporcarmi nè che lei si arrabbiasse) e ora che di anni ne ha 89 ha la pelle liscia meglio di una 40enne! io dico che ognuno è diverso e che ognuno vive la propria vita diversamente dagli altri.
se mai dovessi avere la fortuna di diventare mamma gli anni miei saranno minimo 46 visto che ora ne ho 45. nn mi trucco, nn metto i tacchi a spillo nè le minigonne, ma capisco i ragazzi e il loro mondo, parlo tanto con loro come altri nn fanno, uso il pc, il cell, conosco molti cantanti, faccio le battute sui "boni" della tv durante la ricreazione.
le mie sorelle maggiori si son godute la gioventù di mamma, mentre io mi son fatta carico della sua vecchiaia, è vero: ma nn è amore questo? e l'amore che vedo nei suoi occhi quando mi guarda me lo conferma.

notte e un abbraccio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lunaysole68
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 18.08.12
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 00:53

Assolutamente vero, ci sono mamme giovani che non ascoltano i loro figli come mamme più mature che non riescono a stare al passo con i giovani e tutto viceversa... Bisogna sempre trovarsi nel mezzo di una situazione per sapere come reagire....Seguire il cuore... Questa è l'unica cosa vera....
Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Speranza67
Il sogno azzurro
Il sogno azzurro
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 26.12.10

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 01:01

lunaysole68 ha scritto:
Assolutamente vero, ci sono mamme giovani che non ascoltano i loro figli come mamme più mature che non riescono a stare al passo con i giovani e tutto viceversa... Bisogna sempre trovarsi nel mezzo di una situazione per sapere come reagire....Seguire il cuore... Questa è l'unica cosa vera....
Sleep

quoto in pieno e vado a nanna se no domani chi si alza? devo andare a lavoro!
notte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 15:25

Wink Ma da quando mamma senza rughe,fighett@ e truccata = mamma ok.... Twisted Evil
mamma con rughe e un pò trascurata= mamma out....
scusate ma il post sulle rughe ...mi ha proprio fatta ridere.....
E poi al giorno d'oggi le donne a qualsiasi età possono essere carine....
un pò di trucco ,capelli in ordine o altro e se una è sciatta lo è per scelta..e questo a prescindere dall'età conosco .30/35 enni che sembrano 50enni....
ma questo non ha niente a che vedere con l'amore che provano i figli......ma che scherziamo????
Tornare in alto Andare in basso
cris68
Qui c'è il sole del sogno!!
Qui c'è il sole del sogno!!
avatar

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 14.07.11
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 20:12

OK,ne erò sicura che le polemiche non mancheranò e sapevo anchè che ogniuna di voi avrebbe capito quello che avrebbe voluto capire e non quello che io volevo tarsmettere,purtroppo è sempre cosi....e poi erà la MIA storia personale,visuta da ME in questo modo,non capisco perchè ha provocato tanto disaccordo,non èra una cosa che toccava voi..è come giudicare il mio visuto,ma fà niente.
1. so benissimo che tra 44-45 non cambia niente ed è proprio per questo che mi fermerò,per non arrivare al momento in cui tra 44 e....?????passerà chi sa quanto ancora.
2:essere una donna truccata ed io parlo del trucco giusto,signorile non del trucco ridicolo,il tacco a spillo o che mi mantengo da sempre con la taglia 42-44 non significa non essere una buona mamma,qui,però,dovrebbe intervenire mia figlia che guai chi si permette di toccare sua mamma,io parlo tutto con mia figlia,faccio tutto insieme a lei,quando lei sta a casa il mio tempo è dedicato solo a lei e dove mettiamo che l'ho cresciuta da sola da quando è nata e quando dico SOLA,significa SOLA,senza suo padre,senza una suocera,mamma,zia,zio,sorelle,fratelli,cognate ecc,NESSUNO,quindi,lei per me è la mia raggione di vita anchè se la prima cosa che faccio la mattina è la doccia e di mettermi un filo(per intenderci)di trucco,e la sera tardi quando tutti dormono sistemarmi sempre le unghie di mani e piedi,d'estate e d'inverno,perchè ,per me questo significa rispetare me stessa,mia figlia,mio marito e gli altri.
3.se mia mamma sembrava vecchia,perchè,purtroppo è vero,non significa che è out,anzi,è stata una mamma meravigliosa,mi ha dato tutto l'amore e l'affetto di cui avevo bisogno è stata una mamma moderna che mi ha sempre capita e sono stata ribelle,poverina,per questo dicevo che avrebbe dovuto avere più forza(e vi garantisco che erà stanca),per combattere con me,ma a 60,non c'è l'hai più come a 40,42,44,45 anchè se voi adesso vi vantate di quanta forza avete,quanta grinta,siete meglio adesso che a 20 anni ed io concordo con voi mi sento come voi,faccio un sacco di sport tutti i giorni,corro apresso a mia figlia,l'acompagno là,l'accompagno qua in più tutto quello che fà una donna durante la giornata,però,c'è un però...ADESSO mi sento cosi,non so a 60 anni???????????
4.hai raggione,Bibbi,che sono qui,però,mia mamma non mi ha cercata,sono arrivata senza un preavviso e come che nel mio paese nel 67 si erà data la legge contro gli'aborti...eccomi qui,mia mamma non si sarebbe mai sognata di avere un figlio a quell'età,aveva già mia sorella di 17 anni...so che di nuovo vi ho sconvolto,però,la nostra mentalità è molto
diversa.
5.è vero che a 20 anni è troppo presto per i figli,ma tu Camilla,sei giusto in tempo,anch'io ho avuto mia figlia a 30 e mi sono trovata una meraviglia.
6.hai raggione anchè tu,Alessia,le donne possono essere carine a qualsiasi età,ma ritorniamo sull concetto,un conto è essere carina a 40-45 e un altro è essere carina a 60-65,non mi dite che non fà la differenza che non vi credo,allora le donne non entrerebbero mai nel panico per la vecchiaia,sarebbero tutte felici e contente...poi,non parlavo dell'amore per la mamma "vecchia" o giovane che sia,io ho amato mia mamma e la amo anchè adesso che non c'è più,lei è stata il mio unico punto di riferimento e l'unica persona che mi ha amata nel vero senso della parola.
Noto che spesso vi agrapate sugli specchi invece di essere realiste e obiettive anchè perchè questo NON v'impedirebbe di certo di diventare mamme a qualsiasi età desiderate o di essere mamme meravigliose tutte voi...essere solo un pò sincere con voi stesse,nient'altro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
avatar

Messaggi : 18850
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 48
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 04 Set 2012, 20:49

cris68 ha scritto:
OK,ne erò sicura che le polemiche non mancheranò e sapevo anchè che ogniuna di voi avrebbe capito quello che avrebbe voluto capire e non quello che io volevo tarsmettere,purtroppo è sempre cosi....e poi erà la MIA storia personale,visuta da ME in questo modo,non capisco perchè ha provocato tanto disaccordo,non èra una cosa che toccava voi..è come giudicare il mio visuto,ma fà niente.
1. so benissimo che tra 44-45 non cambia niente ed è proprio per questo che mi fermerò,per non arrivare al momento in cui tra 44 e....?????passerà chi sa quanto ancora.
2:essere una donna truccata ed io parlo del trucco giusto,signorile non del trucco ridicolo,il tacco a spillo o che mi mantengo da sempre con la taglia 42-44 non significa non essere una buona mamma,qui,però,dovrebbe intervenire mia figlia che guai chi si permette di toccare sua mamma,io parlo tutto con mia figlia,faccio tutto insieme a lei,quando lei sta a casa il mio tempo è dedicato solo a lei e dove mettiamo che l'ho cresciuta da sola da quando è nata e quando dico SOLA,significa SOLA,senza suo padre,senza una suocera,mamma,zia,zio,sorelle,fratelli,cognate ecc,NESSUNO,quindi,lei per me è la mia raggione di vita anchè se la prima cosa che faccio la mattina è la doccia e di mettermi un filo(per intenderci)di trucco,e la sera tardi quando tutti dormono sistemarmi sempre le unghie di mani e piedi,d'estate e d'inverno,perchè ,per me questo significa rispetare me stessa,mia figlia,mio marito e gli altri.
3.se mia mamma sembrava vecchia,perchè,purtroppo è vero,non significa che è out,anzi,è stata una mamma meravigliosa,mi ha dato tutto l'amore e l'affetto di cui avevo bisogno è stata una mamma moderna che mi ha sempre capita e sono stata ribelle,poverina,per questo dicevo che avrebbe dovuto avere più forza(e vi garantisco che erà stanca),per combattere con me,ma a 60,non c'è l'hai più come a 40,42,44,45 anchè se voi adesso vi vantate di quanta forza avete,quanta grinta,siete meglio adesso che a 20 anni ed io concordo con voi mi sento come voi,faccio un sacco di sport tutti i giorni,corro apresso a mia figlia,l'acompagno là,l'accompagno qua in più tutto quello che fà una donna durante la giornata,però,c'è un però...ADESSO mi sento cosi,non so a 60 anni???????????
4.hai raggione,Bibbi,che sono qui,però,mia mamma non mi ha cercata,sono arrivata senza un preavviso e come che nel mio paese nel 67 si erà data la legge contro gli'aborti...eccomi qui,mia mamma non si sarebbe mai sognata di avere un figlio a quell'età,aveva già mia sorella di 17 anni...so che di nuovo vi ho sconvolto,però,la nostra mentalità è molto
diversa.
5.è vero che a 20 anni è troppo presto per i figli,ma tu Camilla,sei giusto in tempo,anch'io ho avuto mia figlia a 30 e mi sono trovata una meraviglia.
6.hai raggione anchè tu,Alessia,le donne possono essere carine a qualsiasi età,ma ritorniamo sull concetto,un conto è essere carina a 40-45 e un altro è essere carina a 60-65,non mi dite che non fà la differenza che non vi credo,allora le donne non entrerebbero mai nel panico per la vecchiaia,sarebbero tutte felici e contente...poi,non parlavo dell'amore per la mamma "vecchia" o giovane che sia,io ho amato mia mamma e la amo anchè adesso che non c'è più,lei è stata il mio unico punto di riferimento e l'unica persona che mi ha amata nel vero senso della parola.
Noto che spesso vi agrapate sugli specchi invece di essere realiste e obiettive anchè perchè questo NON v'impedirebbe di certo di diventare mamme a qualsiasi età desiderate o di essere mamme meravigliose tutte voi...essere solo un pò sincere con voi stesse,nient'altro.


cris non ho bisogno di giustificare le mie scelte...come tu hai parlato della tua vita io riferisco della mia.
Sei tu che nemmeno troppo velatamente hai detto che confrontavi tua madre con le mamme "carine" e quindi sotto sotto quasi te ne vergognavi. Se dici che l'amavi....e ovviamente penso sia vero...ora che sei grande dovresti capire che quella tua "vergogna" era stupida e magari dovresti chiederle nel cuore scusa. Mia madre mi ha partorita a 20 anni...e sono anche io uno sbaglio. Pensa un poco l'unica figlia voluta è stata mia sorella, quando mamma aveva 36 anni. E 27 anni fa fare un figlio a 36 anni era farlo da vecchia. Anche qui in Italia. Sono stata uno sbaglio e lo so, l'ho saputo da sempre, ma mia madre la ringrazio e la ringrazierò fino a che avrò fiato...perchè vivere è meraviglioso.
Io non so da che Paese vieni (ho capito che sei straniera no?) ma delle due l'una cris: o continui ad essere legata a QUELLA mentalità...e allora a 44 anni sei già out...oppure abbracci QUESTA e allora approfitti della scienza e ci provi. Non ho ben capito questo essere un po' di qua e un po' di là. Se io avessi pensato dentro di me di poter provocare questi sentimenti in mio figlio forse non avrei nemmeno provato ad averlo. Fortuna che non ci credo, altrimenti lui non sarebbe qui.

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
lunaysole68
Sognatrice in erba
Sognatrice in erba
avatar

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 18.08.12
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Gio 20 Set 2012, 23:06

Cris i dubbi, le paure, le scelte, le sofferenze, le gioie, i cambiamenti, le delusioni, le speranze, la ragione, il cuore........ tutto sparisce davanti a due occhioni che ti guardano e ti ringraziano per avergli dato la possibilità di esistere.....
da qualunque posto arrivi e in qualunque posto andrà è quello che sta in mezzo che fa la differenza..........

....con affetto....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ffederika
La dolcezza di un sogno
La dolcezza di un sogno
avatar

Messaggi : 3641
Data d'iscrizione : 10.06.10

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 08:37

Cinia ha scritto:
ffederika ha scritto:
Non è la stessa cosa, certo una gravidanza a 45 anni è rischiosa per altro: placenta previa, parto prematuro, gestosi..
Le percentuali di aborto sono alte nelle over 40 a causa della qualità ovocitaria, quindi in caso di eterologa cambia tutto, visto che gli ovociti provengono da una giovane donna.
Certo se hai deciso, vai avanti e sii fiduciosa! Posso dirti da chi ha vissuto 4 aborti, che non è come dirlo.. è un'esperienza devastante, dura..
Nel mio caso i raschiamenti hanno compromesso la qualità dell'endometrio, quindi ora diventa anche difficile che io possa tentare l'eterologa.

Quanta dignitosa consapevolezza e dolore nelle tue parole! Sei dolcissima Federica!

_________________
"il potere della convinzione e del pensiero muove la realtà verso ciò in cui crediamo e nel modo in cui lo concepiamo. Se crediamo veramente di poter fare una cosa, la realizzeremo. Questa è la realtà. Quando create nella vostra mente la visione di un risultato e lo imprimete nei vostri cuori con la ferma convinzione che raggiungerete l'obiettivo, il vostro cervello farà tutto il possibile per realizzare l'immagine che avrete fatto emergere dentro di voi. Poi, attraverso i vostri costanti sforzi, quella vittoria diventa finalmente realtà."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MarinaJad
Madre di un sogno
Madre di un sogno


Messaggi : 1475
Data d'iscrizione : 23.03.11

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 10:40

Non avevo letto questo post davvero interessante. Allora io la questione dell'eta' me la pongo e molto, anche di piu' di quello che immaginavo. Pero' anche io sono frutto delle mie scelte, voglio dire, pur sapendo che avrei avuto dei problemi, ho cominciato e dico 'solo' cominciato a pensare a un figlio oltre i 33 anni e le pma l' ho iniziata a 36 e passa, quindi, voglio dire, sti scrupoli me li potevo pure fare prima. Ma io, e un po' tutte noi, siamo figlie del nostro tempo, non ho nessuna amica che abbia avuto un figlio prima dei 37/38 e molte verso e oltre i 40, anche loro hanno vissuto, come me un'eterna adolescenza, poi, pero', a differenza mia, ci hanno messo molto meno ad averlo un bimbo. La vita della mia generazione e' cosi, e se tornassi indietro, sono sincera, a 30 anni comincerei a pensarci seriamente, anche perche' gia' ero sposata e la mia situazione non e' cambiata molto dai 30 ai 36. Ma tant'e', in fondo me la sono anche goduta, viaggi, vita interessate.

Credo che essere mamma tardiva, come dicono qui dove pero' fanno i figli molto prima di noi, ha anche i suoi pregi. Non chiedo nulla piu' alla vita che essera la mamma di mio figlio, che vivere questa vita di famiglia tanto cercata. Non ho (non abbiamo) nostalgia delle uscite serali, dell'abbonamento del cinema, dei viaggetti last minute, e quelli della mia eta' che vivono cosi (magari non per scelta) mi fanno pure un pochino di pena, perche' ora mi sembra tutto molto sterile (uso questa parola tanto odiata...). Sono a disposizione di mio figlio, l'attenzione e l'affetto sono senza pari. Come sarei stata a 30 anni? Non lo so, ma certo diversa, forse piu' inquieta. Detto questo essere genitori tardivi non e' semplice, perche' e' vero che e' faticoso, che la forza e la salute non sono piu' gli stessi. Ma mia cognata mi dice, con dieci anni di meno e un figlio di un anno piu' grande del mio, che pure per lei e' cosi'.

Ho paura del tempo che passa, questo si, ho paura di non averne tantissimo, ho paura che mio figlio si possa trovare in difficolta'. Per il resto le vedo le mamme giovani della classe del mio, ma non e' il trucco o la forma che mi preoccupano, casomai la salute. Tra l'altro, scusami cris68, fare un paragone con le mamme di prima e di oggi e' fuori luogo, che mia madre ( o le vostre) alla nostra eta' erano come noi? Mia madre e' mai andata in palestra, o si vestiva come me alla mia eta'? No di certo. E poi anche mia madre ha fatto un passo in avanti rispetto alla sua, ancora oggi e' una donna che si cura molto e mai le daresti gli anni che ha. Ha avuto me a 30 anni, mio fratelo a 32 e l'ultimo a 43, e non credo che quest' ultimo abbia vissuto mamma come vecchia, semmai come 'piu' buona' visto che la maggior eta' la rendevano piu' tollerante e lo ha viziato!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fatina187
Sogno..
Sogno..
avatar

Messaggi : 4570
Data d'iscrizione : 04.08.12

MessaggioTitolo: Adesso siamo giovani, ma poi?   Ven 21 Set 2012, 10:48

Come facciamo a saperlo? Ma come fa a saperlo una di 20 anni, come sarà 20 anni dopo? Tutti, ma proprio tutti, giovani e vecchi, possiamo andare inocntro a problemi di vario tipo che ci fanno invecchiare (magari prematuramente).

Oggi a 60 anni non si è vecchi. Non si è vecchi nemmeno a 76, se non si è ammalati. Mio padre ha 76 anni. Ha un'ernia del disco che gli dà qualche leggero fastidio (qualche mal di schiena) e un'allergia autunnale che gli dà la tosse da settembre a novembre (e che lui, come ogni uomo maschio, ritiene una vera tragedia!). Per il resto corre tutto il giorno. aiuta me e mia sorella in qualsiasi cosa che sia umanamente possibile (e a volte anche oltre), gioca a calcio con mio nipote di 6 anni, aiuta mia madre nella cura di mia nonna con l'Alzheimer. Mia madre ha 5 anni in meno e più o meno fa lo stesso (tranne giocare a calcio, perché non le è mai piaciuto lo sport di qualsiasi genere, preferisce il divano e la TV! Smile ).

Io avrò 40 anni il 31 dicembre. Ogni tanto ho un capello bianco (che tolgo immediatamente Rolling Eyes ), lavoro (insegno alle elementari), studio (giurisprudenza), pratico un bel po' di sport (nuoto e surf, principalmente, ma anche skateboard), vado a correre con i miei cani. Francamente non mi sento vecchia. Certo, fra 10 anni non credo che starò ancora a provare, anzi, mi sono data 3 anni. Ma non per me. Perché voglio che mio/i miei figlio/i possano ancora godere dei nonni, attivi e in buona salute. E viceversa. Voglio che i miei genitori possano ancora davvero godersi tutti i nipotini, anche il/i mio/miei.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 10:58

Dunque non concordo con il discorso di Cris68..ma voglio specificare alcune cose da figlia di genitori attempati Wink
Anche io mi vegognavo alle elementari di mamma e papà...mi chiedevano anche a me se erano i miei nonni..e ci soffrivo tanto No
Ma poi Cris..si cresce si matura si comprende che l'importante non sono i capelli bianchi..ma molto molto altro..
Non possiamo condannare una Cris bambina o una Rori bambina che si vergognano dei genitori.."bianchi"
Che c'è di male se a 6 anni..ripeto 6 anni si desidera una mamma giovane e bella?
Sono solo 6 anni..la consapevolezza dell'importanza di altri valori si acquisisce nel tempo..e per me è stato cosi Wink
Mio figlio ora ha quest'età,6 anni. Ognuno è fatto in un modo,e mio figlio ha un grande gusto per l'estetica (me lo dicono tutti)
Una sera sono uscita per una pizza con le amiche (raro) e ho messo i tacchi..
Lui mi ha osservata guardata con ammirazione e mi ha detto
- mamma perchè quando esci con me non ti metti i tacchi e ti vesti cosi elegante? sei bellissima...e quel rossetto chiaro..con i tuoi capelli castani stà proprio bene -
Io ero cosi Shocked Shocked
Insomma i bambini CI guardano..ci amano e con il tempo Ci accetteranno per quello che siamo..
rori
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 15:32

rori ha scritto:
Dunque non concordo con il discorso di Cris68..ma voglio specificare alcune cose da figlia di genitori attempati Wink
Anche io mi vegognavo alle elementari di mamma e papà...mi chiedevano anche a me se erano i miei nonni..e ci soffrivo tanto No
Ma poi Cris..si cresce si matura si comprende che l'importante non sono i capelli bianchi..ma molto molto altro..
Non possiamo condannare una Cris bambina o una Rori bambina che si vergognano dei genitori.."bianchi"
Che c'è di male se a 6 anni..ripeto 6 anni si desidera una mamma giovane e bella?
Sono solo 6 anni..la consapevolezza dell'importanza di altri valori si acquisisce nel tempo..e per me è stato cosi Wink
Mio figlio ora ha quest'età,6 anni. Ognuno è fatto in un modo,e mio figlio ha un grande gusto per l'estetica (me lo dicono tutti)
Una sera sono uscita per una pizza con le amiche (raro) e ho messo i tacchi..
Lui mi ha osservata guardata con ammirazione e mi ha detto
- mamma perchè quando esci con me non ti metti i tacchi e ti vesti cosi elegante? sei bellissima...e quel rossetto chiaro..con i tuoi capelli castani stà proprio bene -
Io ero cosi Shocked Shocked
Insomma i bambini CI guardano..ci amano e con il tempo Ci accetteranno per quello che siamo..
rori


Wink Rori...che amore il tuo bimbo...
Tornare in alto Andare in basso
mongy
Le ali colorate di un sogno
Le ali colorate di un sogno
avatar

Messaggi : 2594
Data d'iscrizione : 19.08.11
Età : 52
Località : veneto

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 21:50

dico anch'io la mia opinione sulla questione età: fra mia sorella e sua figlia ci sono 16 anni di differenza e fra mia cugina e sua figlia 17....le due "pargole" ora adulte non hanno mai vissuto le loro madri come "giovani" anzi a chi diceva a mia cugina "ma che mamma giovani che hai" lei si arrabbiava e e mi diceva " ma non vedono le rughe? non vedono come si veste?". Mi vengono in mente le parole di mia mamma che diceva: "per un figlio sei sempre fuori moda" e anch'io lo pensavo; dopo con l'età e la maturità ho capito la grande fortuna di aver avuto una madre che mi ha educato in maniera aperta e libera. altro esempio lampante sono le ragazzine adolescenti figlie delle mie amiche che mi dicono e "tu sì che sei giovane, e che sai tante cose di computer e che sei magra, e che sei moderna...altro mia mamma!" e io a rassicurarle che non c'è nessuna differenza e che se fossi la loro madre anch'io saprei poco di computer perchè avrei meno tempo libero forse sono magra perchè non ho avuto bambini...insomma trasmetto il concetto "la mamma non è mai da rottamare!!"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
avatar

Messaggi : 18850
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 48
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Ven 21 Set 2012, 22:13

ecco il concetto era proprio quello che ha detto rori. Un conto è non capire molto di valori e di cose importanti da bambini (anche se in teoria un bimbo ha gli occhi dell'amore per la propria mamma..ma capisco che poi si confronti anche), un conto è ricordarsi ancora in fondo di quella vergognetta bambina senza dire "ero proprio scema"...

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
cris68
Qui c'è il sole del sogno!!
Qui c'è il sole del sogno!!
avatar

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 14.07.11
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Lun 24 Set 2012, 19:25

rori ha scritto:
Dunque non concordo con il discorso di Cris68..ma voglio specificare alcune cose da figlia di genitori attempati Wink
Anche io mi vegognavo alle elementari di mamma e papà...mi chiedevano anche a me se erano i miei nonni..e ci soffrivo tanto No
Ma poi Cris..si cresce si matura si comprende che l'importante non sono i capelli bianchi..ma molto molto altro..
Non possiamo condannare una Cris bambina o una Rori bambina che si vergognano dei genitori.."bianchi"
Che c'è di male se a 6 anni..ripeto 6 anni si desidera una mamma giovane e bella?
Sono solo 6 anni..la consapevolezza dell'importanza di altri valori si acquisisce nel tempo..e per me è stato cosi Wink
Mio figlio ora ha quest'età,6 anni. Ognuno è fatto in un modo,e mio figlio ha un grande gusto per l'estetica (me lo dicono tutti)
Una sera sono uscita per una pizza con le amiche (raro) e ho messo i tacchi..
Lui mi ha osservata guardata con ammirazione e mi ha detto
- mamma perchè quando esci con me non ti metti i tacchi e ti vesti cosi elegante? sei bellissima...e quel rossetto chiaro..con i tuoi capelli castani stà proprio bene -
Io ero cosi Shocked Shocked
Insomma i bambini CI guardano..ci amano e con il tempo Ci accetteranno per quello che siamo..
rori

Non parlavo di vergogna,quindi non c'è motivo di chiedere scusa a nessuno,ne di dire "che erò proprio scema"(di mio padre non posso proprio parlare,perchè,lui è un figo anchè oggi che ha 86 anni,non parliamo di com'erà a 43 - 55,60!!!!!)e non parlavo neanchè dell amore che provo per mia mamma,dicevo semplicemente che ho visto sempre una mamma anziana e lei sapeva quello che pensavo,perchè,si parlava di questo non erà tabù,rideva e scherzzava anchè lei sulla sua vecchiaia e che mi sarebbe piaciuto averla più giovane,si,è vero,anchè per l'aspetto fisico,che è molto importante,sia per le cose che avrebbe potuto fare insieme a me e che invece ha fatto solo con mia sorella...e sopratutto che non vorrei che mio figlio mi vedesse vecchia,perchè,è vero che i bambini notano le differenze,indipendentemente dall'amore per la mamma,i valori ecc..e che fra 15 -20 anni,sperado cmq. in una buona salute,non andrò più in palestra insieme a mia figlia,e potete pure considerare l'esempio futile,però,mia figlia si diverte da matta con me in palestra,non vuole andare con le amiche,perchè,dice che come ride con me ,non lo fà con loro..il concetto erà questo,molto semplice e l'avete fatto diventare una tragedia....e basta ,no comment,già ho spiegato troppo e alla fine non si è capito,cmq.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
avatar

Messaggi : 18850
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 48
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Lun 24 Set 2012, 21:53

cris68 ha scritto:

,si,è vero,anchè per l'aspetto fisico,che è molto importante.

affraid affraid

_________________
Vorrei che voi sapeste sempre che non siete stati degli errori, che vi ho cercati e voluti con tutta me stessa.Nascere è un grande dono, nascere essendo stati voluti e cercati un privilegio.
Ho battuto ogni strada in mio potere per farvi arrivare qui e solo quando ci sarete la mia vita sarà completa, piena di quell’amore eterno, che non può finire mai. L’amore che solo un figlio può provocare.
La vita è girare l’angolo e scoprire che in un giorno nuvoloso un raggio di sole sta illuminando una collina.La vita è sorridere a un raggio di sole.



 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.stradaperunsogno.com
camilla80
Freschezza di un sogno
Freschezza di un sogno
avatar

Messaggi : 5155
Data d'iscrizione : 03.01.11
Età : 37
Località : bergamo

MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   Mar 25 Set 2012, 07:16

Bibbi ha scritto:
cris68 ha scritto:

,si,è vero,anchè per l'aspetto fisico,che è molto importante.

affraid affraid


Scusa questa è la mia opinione ma se potessi scegliere preferirei una mamma affidabile e presente ad una che è si bella e curata ma che poi non ha tempo da dedicarmi. Forse parlo così perché la mia ha cercato di vivere la sua giovinezza nella mia ed ancora cerca di farlo ora. Poi calcola che ogni figlio ha un suo carattere e le sue idee quindi quello che hai vissuto con la tua prima figlia potrebbe non capitare non solo perché arriva in una fase della tua vita diversa ma perché caratterialmente è diverso.
Poi qui ci si confronta un po su tutto, mi piace leggere pareri diversi dai miei x capire e migliorare se sbaglio in qualche cosa quindi non è necessario dire basta xé l'abbiamo fatta diventare una tragedia, sono solo opinioni diverse dalle tue non x questo necessariamente sbagliate.
Come ti dicevo nell'altro post ora mi sento pronta a diventare mamma e tu hai risposto che ora sono nell'età giusta x esserlo, forse hai ragione tu a dire che questi sono gli anni migliori x diventarlo ma a volte ci sono persone che si sentono pronte più tardi o non hanno potuto esserlo prima ed io non mi sento di giudicare le loro scelte perché non erano pronte o erano sole e quindi hanno iniziato dopo a cercare di diventare genitori.
Tieni presente che questi sono solo i miei pensieri.

_________________



Alzati e combatti, questo è il momento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: riflessione sull'età.   

Tornare in alto Andare in basso
 
riflessione sull'età.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» riflessione sull'adozione
» riflessione sull'età.
» Thrive - Gioco sull'evoluzione
» risposta prof alessandra graziottin sull'ovodonazione
» La verità sull'universo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS...il Forum... :: Spazio emozionale :: Dedicato alle over 40: noi ragazze contro il tempo!-
Andare verso: