Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
https://clinicatambre.it/ https://www.institutmarques.it https://it.phifertility.com/ https://www.almares.it GIREXX IMER www.centrofertilitaprocrea.it institutoigin.com fivmarbella.com/it/ # www.ginemed.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
ovobankspain.com/it/ www.procreatec.comhttps://www.repromeda.cz/
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.creasrl.eu
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it aendoassociazione Gepo www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

Condividi | 
 

 ho perso l'occasione di partorire naturalmente

Andare in basso 
AutoreMessaggio
mimmina81
Pian piano...un sogno...
Pian piano...un sogno...
avatar

Messaggi : 3063
Data d'iscrizione : 10.05.10
Località : roma

MessaggioTitolo: ho perso l'occasione di partorire naturalmente   Gio 02 Feb 2012, 15:03

Dottoressa mi aiuti.. mi sentoin colpa perché ho partorito on parto cesareo.
Il giorno in cui ho avuto i dolori,data la loro intensità e la mancata apertura del collo dell'utero,sono andata in panico (credo..) ed ho voluto a gran voceil cesareo perché non ce la facevo più dal dolore..
Mentre accadeva questo, non permettevo piu a medici e ostetriche di visitarmi..volevo solo essere tagliata. Forse avevo paura chese mi avessero trovata un po dilatatami avrebbero fatto insistere con il parto naturale e d io non volevopiu quei dolori allucinanti.
Soffrendo di depressione ,anche se non acuta, credo di averla ustata come arma per supportare la tesi xell attacco di panico e che non avrei potuto sopportare altre ore di travaglio.
Alla fine mi hanno accontentata, diciamo..
A distanza di tre mesi M i sento orribile per non aver avuto il coraggio dipartorire mia figlia e di aver negatoa mio marito di essermi vicino perché tra i vari malesseri xel momento avevomaldi stomaco intenso e non sopportavo il profumocheportavaaddosso..
Con uno sbaglio ho fatto infelici due persone..
Non posso piu rimediare e non faccio altro chepensare e sperare di poter fare unp.naturale con la prossima gravidanza..

Cordialmente La saluto
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
chiara.celi
Psicologa


Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.03.10

MessaggioTitolo: Re: ho perso l'occasione di partorire naturalmente   Sab 04 Feb 2012, 14:14

Buongiorno,
Con la maternità capitano frequentemente sia in occasione del parto, sia lungo tutte le diverse fasi di sviluppo dei figli, momenti nei quali i genitori si sentono profondamente inadeguati e sono angosciati che questa presunta inadeguatezza possa avere conseguenze negative sul proprio bambino, quindi in questi momenti un genitore può non riuscire e a utilizzare le proprie risorse e sentire che l'unica possibilità sia tirarsi indietro delegare. In questi momenti sarebbe utile, magari con il supporto delle persone che ci sono care, riuscire a relativizzare la difficoltà del momento, riconoscere che si tratta di una piccola parte all'interno di una vita insieme al proprio bambino, che si hanno alcune risorse per affrontare il momento e in caso non fossero sufficienti si può chiedere un aiuto che però non sia sentito come una rinuncia al compito per incapacità, perchè questo può lasciare come nel suo caso, l'amaro in bocca. D'altra parte al di là del momento del parto è importante a mio avviso, soprattutto diventando genitori, imparare a tollerare che le cose, noi e i nostri figli siamo diversi da come avremmo immaginato, ma possono andare bene lo stesso, se non rimaniamo ingabbiati nelle aspettative che avevamo costruito. Se si rimane troppo ancorati ad una visione ideale di come dovrebbe ad esempio essere una madre, si finisce molto facilmente per sperimentare forti sentimenti di colpa e di inadeguatezza che servono solo a ostacolare un rapporto felice e sereno col proprio figlio e per far perdere di vista la meraviglia di ciò che si è compunque fatto, anche se in modo diverso da come si immaginava. Imparare ad accettarsi nonostante i propri limiti e le proprie debolezze è un insegnamento importante che lei può apprendere da questa vicenda e potrà trasmettere un giorno a suo figlio.
dott.ssa Celi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
ho perso l'occasione di partorire naturalmente
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: L'angolo dell'esperto :: La psicologa risponde-
Vai verso: